Audace Cerignola
Audace Cerignola
Calcio

Audace in festa

Battuta la Cavese 2-0 (Gambino, Montaldi). Gialloblù secondi a due lunghezze dal Potenza

Esame superato. E' questa la notizia principale che arriva dal Monterisi: l'Audace supera 2-0 la Cavese e resta in scia della capolista Potenza (prima a punteggio pieno, più due sui gialloblù). Pratica, determinata e spietata quando è servito per non rischiare quasi mai successivamente. E' questo il film della gara con in cabina di regia l'intera truppa di mister Farina che continua a vincere e conquistare punti importanti ai fini della classifica e non solo.

Il tecnico campano, oltre a Di Bari, deve rinunciare anche a Dellino (non convocato per infortunio) e Longo (non al meglio e inizialmente in panchina). In campo con Abagnale in porta, ci sono Pollidori, Ciano e Benvenga a comporre la solida cerniera difensiva. A centrocampo, Luca Russo e Cappellari sugli esterni, Iannini e Vicedomini formano la diga centrale mentre davanti c'è Adamo con Montaldi e Gambino. Mister Bitetto risponde con un 4-3-3 ordinato: Martiniello è la punta centrale, ai suoi fianchi agiscono Oggiano e Tripoli. La partita è subito frizzante. Pollidori, con un gesto acrobatico, mette subito alla prova Marruocco: bravo il portiere a rifugiarsi in angolo. Sono i gialloblù a fare la gara e a pungere con più pericolosità. Minuto 14, cross pennellato di Vicedomini ma Montaldi manca di poco l'appuntamento con il gol. Al 23esimo, la Cavese si iscrive alla partita con il tiro di Tripoli, palla alta sulla traversa. Mister Farina capisce che è il momento di cambiare vestito alla propria squadra: 4-3-1-2 con Adamo dietro le due punte. Obiettivo: cercare di bucare centralmente la difesa ospite. E la partita sembra dargli subito ragione. Al 34esimo intervento più che dubbio su Luca Russo, per l'arbitro non ci sono gli estremi per il penalty. Quello che invece concede al minuto 38. Lancio lungo su Montaldi, Lame frana addosso all'attaccante argentino: calcio di rigore. Il difensore ospite già ammonito per il fallo, protesta in maniera veemente nei confronti dell'arbitro Zuffada. Risultato, doppio giallo ed espulsione. Dal dischetto Gambino è glaciale, mira l'angolo sinistro e batte Marruocco. 1-0 e partita che sembra subito avere un padrone preciso. La Cavese infatti pare aver subito il colpo dello svantaggio e uomo in meno, l'Audace invece capisce che è il momento di azzannare la gara. Gambino sfiora subito il raddoppio con un colpo di testa, deviato in corner da Marino. Dall'angolo seguente, è il sinistro avvolgente di Vicedomini a trovare Montaldi libero di depositare in rete il 2-0 con cui si chiude la prima frazione.

Nella ripresa, i gialloblù controllano la gara mantenendone saldamente il controllo. Un tiro cross di Adamo (Marrucco respinge) e una girata alta di Gambino sono le scene più importanti nei primi venti minuti. La Cavese, nonostante l'inferiorità numerica, mantiene bene il campo senza però riuscire mai a creare patemi alla retroguardia ofantina. I cambi dei due allenatori spezzettano la partita che lentamente scivola verso le battute finali, di marca ospite. Al 79esimo ci prova Manzo, su un'ottima sponda di Oggiano, ma il suo destro ravvicinato è ben respinto da Abagnale. L'ultima emozione la regala una punizione di Favasuli, in pieno recupero, che stampa sulla traversa.

L'Audace sigilla così la quinta vittoria consecutiva in campionato. Gli esami però non finiscono: prossima fermata, Potenza. Domenica, c'è la capolista.

PH_Giuseppe Aucello
  • Audace Cerignola
  • calcio
  • serie D
Altri contenuti a tema
Gioventù Calcio: sarà una domenica di riposo Gioventù Calcio: sarà una domenica di riposo Obiettivo: recuperare gli infortunati e restare sul pezzo, in vista delle ultime tre giornate del 2017
Audace stoppata Audace stoppata Un secondo tempo all’assalto non basta. Il derby contro il San Severo finisce 2-2
La Gioventù Calcio torna alla vittoria La Gioventù Calcio torna alla vittoria Troia battuto 4-1, con due gol per tempo
Audace: altro giro e altra corsa Audace: altro giro e altra corsa Domani, nel posticipo delle 18, c’è il derby contro il San Severo: vietato fermarsi
Gioventù Calcio: contro il Troia vietato sbagliare Gioventù Calcio: contro il Troia vietato sbagliare Domenica in casa per dimenticare gli orrori di Altamura. Schiavone:“E' stata una vigliaccata, ora voglio la vittoria”
Ruggito Audace Ruggito Audace Morra firma la doppietta che abbatte la Frattese. A Mugnano passano i gialloblù 0-2
Audace: contro la Frattese solo per vincere Audace: contro la Frattese solo per vincere Sul neutro di Mugnano, Longo e mister Grimaldi sfidano il proprio passato
Gioventù Calcio: ad Altamura per ripartire Gioventù Calcio: ad Altamura per ripartire Dimenticare il pari interno contro il Sannicandro e far bottino pieno domenica.Schiavone:“Serve personalità”
© 2001-2017 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.