Pallone basket
Pallone basket
Basket

Ecolav Fertech Olimpica e Allianz Udas in cerca di conferme

Gialloblu e biancoazzurri attesi da due test importanti: contro Nardò e Fasano per provare a crescere

Confermare l'ottimo esordio, dare continuità alle prestazioni ben esibite sui parquet del "Nando Dileo" (Ecolav Olimpica – Francavilla) e "G.Ventura" (Lecce – Allianz Udas) e magari sommare altri punti in classifica. Olimpica e Udas sono chiamate a rispondere presente. La trasferta di Nardò per i ragazzi di coach Gesmundo e l'esordio casalingo contro Fasano per la nuova truppa di coach Marinelli, rappresentano due impegni difficili, provanti che garantirebbero un salto di qualità non indifferente. E' presto, certo, il campionato è appena cominciato. Ma il calendario offre alle due compagini ofantine la possibilità di dimostrare a se stessi, ai propri tifosi e agli addetti ai lavori, di esserci e di poter dire: anche quest'anno diremo la nostra.

QUI OLIMPICA: Dopo la vittoria rotonda contro Francavilla, Romano e compagni hanno voglia di far bene, di continuare sulla scia intrapresa quest'estate. Il Nardò non sarà un avversario facile, anzi. Ma batterlo è stimolante e può trasmettere sensazioni uniche ai tifosi e non solo. Coach Gesmundo sembra avere la ricetta giusta: "Loro sono i favoriti ma giocando con la mente più libera, la palla sarà più leggera e magari abbiamo percentuali migliori. La pallacanestro, si sa, è sempre imprevedibile". E allora perché non crederci? "Nardò – continua il coach - ha forse la squadra più competitiva del girone. In più, sul loro campo, è quasi proibitivo vincere. Noi non avendo nulla da perdere proveremo a giocare il nostro basket". Quel basket veloce, aggressivo, con buona circolazione palla dimostrato già all'esordio. Compatti in difesa, letali in attacco. E se poi Bacchini e Romano sono in giornata allora trascinare la squadra sarà più semplice. Perché a volte, partire da sfavoriti può essere un vantaggio, a patto che ci siano cuore e grinta. Elementi che, in casa Olimpica, non mancano.

QUI UDAS: Largo alla nuova Udas, quella di coach Marinelli deciso a conquistare i tifosi a suon di vittorie e bel basket. Giusto il tempo di godersi la prima vittoria sul parquet di Lecce "ero tranquillo, come sempre, nonostante per me fosse l'esordio in C come Head Coach" e Luigi Marinelli si tuffa tra i confini del Pala Dileo, per debuttare in casa contro Fasano. Non sarà una partita facile. Ok, Fasano ha perso in casa contro Monopoli alla prima di campionato, ma Laquintana che ha già incantato Cerignola ogni volta che ha calcato il Nando Dileo (a proposito, occhio alle sue triple) e compagni avranno voglia di riscatto. Coach Marinelli lo sa e in settimana ha ben preparato i suoi. "Sarà una partita tutta in salita – dichiara il coach - per le nostre condizioni, con i loro Laquintana e Pezzarossa a giocarsi l'80% dei possessi in attacco. Dovremmo riuscire a limitarli per avere la meglio e fare attenzione alla nostra situazione falli. Spero che il pubblico risponda presente e che incoraggi la squadra per tutti i 40 minuti. Devono essere il nostro sesto uomo". E' il primo invito del nuovo coach e, i tifosi biancoazzurri, si sa risponderanno all'appello. Quell'appello a cui la squadra vorrà rispondere presente, nonostante le difficoltà di rotazione: "Rispetto all'esordio – continua il coach - siamo ancora più in emergenza per un problema alla schiena del nostro giocatore Alessandro Ulano (17 punti a Lecce), fermo da martedì. Spero di recuperarlo e di riuscire a tesserare la nuova guardia americana".
Servirà il contributo di tutti: giocatori, coach e pubblico affinché l'esordio casalingo della nuova Allianz Udas (ore 18:00) sia con i fiocchi.
  • Olimpica
  • Giovanni Gesmundo
  • Serie C Silver
  • Luigi Marinelli
  • Allianz Udas Basket
  • Edil Frata Nardò
  • Basket Fasano
Altri contenuti a tema
Basket Club Cerignola, anche l'Adria Bari va Ko Basket Club Cerignola, anche l'Adria Bari va Ko Al PalaBalestrazzi i gialloblù passano col punteggio di 84-70 e chiudono il girone di andata imbattuti
Bk Club Cerignola, la capolista non si ferma più: 11 su 11 in campionato Bk Club Cerignola, la capolista non si ferma più: 11 su 11 in campionato Al PalaAssi va in scena il solito assolo in questo torneo dei gialloblù allenati da Peppe Vozza
Bk Club Cerignola, la manita è servita: vittoria contro il CUS Bari Bk Club Cerignola, la manita è servita: vittoria contro il CUS Bari Sono cinque di fila per il collettivo di coach Vozza che resta capolista
Bk Club Cerignola, contro il CUS Bari per proseguire la marcia Bk Club Cerignola, contro il CUS Bari per proseguire la marcia Al PalaFamila arriva la compagine biancorossa del capoluogo
Bk Club Cerignola, Pappalardo: «Sorpreso per queste 4 vittorie di fila? No, siamo un gruppo forte e unito. Lavoriamo senza sosta per vincere» Bk Club Cerignola, Pappalardo: «Sorpreso per queste 4 vittorie di fila? No, siamo un gruppo forte e unito. Lavoriamo senza sosta per vincere» Il commento del giocatore gialloblù dopo l'ottimo inizio della compagine allenata da coach Vozza
Bk Club Cerignola, due punti a Monopoli e vetta della classifica in pugno Bk Club Cerignola, due punti a Monopoli e vetta della classifica in pugno Gli uomini di Vozza passano anche al PalaIpsiam e salgono a 8 punti in classifica
Bk Club Cerignola, gialloblù impegnati a Monopoli Bk Club Cerignola, gialloblù impegnati a Monopoli La truppa di coach Vozza per cercare la quarta vittoria in altrettante gare
Bk Club Cerignola, al PalaFamila anche Molfetta ko: terza vittoria consecutiva per i gialloblù Bk Club Cerignola, al PalaFamila anche Molfetta ko: terza vittoria consecutiva per i gialloblù 97-92 dopo quattro quarti ad altissima intensità contro un avversario mai domo
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.