Coreografia Ultras. <span>Foto Vito Monopoli</span>
Coreografia Ultras. Foto Vito Monopoli
Calcio

L’Audace Cerignola per fare la storia

Domani semifinale playoff contro il Savoia. Dal presidente ai tifosi e giocatori: “Uniti, riempiamo il Monterisi”

Uniti in un unico coro: forza Audace. È la richiesta di un tifoso gialloblù nella lunga lettera pubblicata sulla pagina ufficiale della squadra ofantina. È quello che richiedono tra le righe sia Abruzzese che Foggia in conferenza stampa. Senza dimenticare il video messaggio del presidente Nicola Grieco e i tre, grandi, striscioni esposti nei punti nevralgici della città da parte degli ultras con un unico denominatore: riempire il Monterisi.

C'è attesa per la semifinale playoff contro il Savoia. C'è la giusta carica e voglia di voler e poter scrivere una nuova pagina di storia della società gialloblù. Si sogna la Lega Pro a patto però di vincere i playoff con la graduatoria per i ripescaggi già stilata che vede il Cerignola al secondo posto. E allora ecco perché diventa fondamentale battere il Savoia e accedere alla finalissima sempre tra le mura amiche del Monterisi. La squadra di mister Bitetto è in forma e arriva dall'importante vittoria di Francavilla. Le indicazioni avute al 'Fittopaldi' sono tutte positive. Marotta si è dimostrato in gran spolvero, Esposito si è riscoperto goleador e anche Luca Russo ha garantito la solita spinta con ottimi cross sulla corsia sinistra. Il tecnico va verso la riconferma del 3-5-2, modulo provato nelle ultime due uscite di campionato. Cascione-Di Cecco-Allegrini formeranno la linea difensiva. Russo e Tedone gli esterni mentre a centrocampo Longo ed Esposito sono certi di una maglia. Mancherebbero tre caselle da riempire: quella del terzo centrocampista (o trequartista) e i due attaccanti. Foggia-Marotta-Lattanzio-Loiodice: uno di loro dovrebbe restar fuori con Bitetto che scioglierà gli ultimi dubbi solo a poche ore dal calcio d'inizio.

Il Savoia di mister Campilongo arriva dalla vittoria contro la Gelbison (firmata Diakite) che ha garantito ai bianconeri l'accesso ai playoff da quinti in classifica. La squadra oplontina non perde dal lontano 3 marzo in casa del Nola (dopo 6 vittorie e due pareggi) e con l'arrivo dell'ex tecnico del Foggia ha invertito decisamente la rotta. Nei precedenti di campionato contro il Cerignola sono arrivate due sconfitte, entrambe per 2-0, ma nella partita del Monterisi ha dimostrato di essere una squadra vera, solida e compatta con Diakite ottimo finalizzare e autore di ben 11 gol. Sulle corsia occhio alla velocità e la qualità di Alvino. Senza dimenticare l'esperto difensore Cacace, il centrocampista D'Ancora e l'attaccante Rekik.

In settimana il presidente dei campani Mazzamauro ha dichiarato: 'Vogliamo vincere i playoff". Nicola Grieco, nel video messaggio, ha rilanciato: "Vogliamo scrivere la storia". Per farlo il Cerignola ha due risultati su tre (la vittoria o il pari nei 120 minuti). E allora, servirà l'apporto di tutto il Monterisi, servirà il supporto del pubblico delle grandi occasioni per spingere Allegrini e compagni.
  • Audace Cerignola
  • calcio
  • serie D
  • playoff
Altri contenuti a tema
Il Cerignola c’è: Francavilla battuto 2-1 Il Cerignola c’è: Francavilla battuto 2-1 Buona la prima per mister Feola. Decide la doppietta di Longo
Audace: ripartiamo! Audace: ripartiamo! Missione rilancio per mister Feola, pronto ad esordire contro il Francavilla
Audace Cerignola, per il dopo Potenza si pensa al ritorno di Vincenzo Feola Audace Cerignola, per il dopo Potenza si pensa al ritorno di Vincenzo Feola Parte il toto nomi per il successore di Potenza sulla panchina dell'Audace
Audace Cerignola, esonerato mister Potenza. Si dimette il DS Di Toro Audace Cerignola, esonerato mister Potenza. Si dimette il DS Di Toro Arriva la decisione della società ofantina dopo il crollo di Altamura
Cerignola sconfitto ad Altamura Cerignola sconfitto ad Altamura Al Tonino D’Angelo vincono 2-1 i padroni di casa
Audace Cerignola, Rodriguez: «Una partita non cambia la storia, ci serve dare continuità. Contento per essere già andato in goal» Audace Cerignola, Rodriguez: «Una partita non cambia la storia, ci serve dare continuità. Contento per essere già andato in goal» L'attaccante gialloblù analizza il momento dell'Audace e cosa lo ha spinto a scegliere il progetto gialloblù
Audace: Longo e Nives, dobbiamo continuare a vincere Audace: Longo e Nives, dobbiamo continuare a vincere Le interviste di Francesco Zagaria al centrocampista Lorenzo Longo e al difensore Ruben Nives
Audace Cerignola, ad Altamura per bissare il successo contro la Gelbison Audace Cerignola, ad Altamura per bissare il successo contro la Gelbison La formazione di mister Potenza è chiamata ad una prova di forza nel fortino biancorosso
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.