Audace Cerignola
Audace Cerignola
Calcio

Taranto - Audace: a voi due

Si avvicina il big match dello Iacovone. In palio tre punti promozione

C'è l'aria delle grandi partite. E Taranto-Audace Cerignola non potrebbe essere diversamente. Da molti ribattezzata la partita dell'anno e pazienza se da ambo le parti in settimana è rimbalzata la dichiarazione "è importante ma non sarà decisiva". Già perché mancano ancora tante partite alla fine del campionato ma i tre punti in palio domani allo Iacovone hanno un peso specifico per classifica e consapevolezza.

L'Audace Cerignola di mister Bitetto arriva allo scontro diretto con il vento in poppa. Il gruppo è in un buon momento di forma. E poi è unito, forte e determinato come dimostrano le due vittorie consecutive arrivate nei minuti finali contro Sorrento e Bitonto. Il tecnico ofantino scioglierà gli ultimi dubbi di formazione a poche ora dal calcio d'inizio. 4-4-2 o 4-3-3? Molto dipenderà anche dalla scelta degli under. Le certezze dovrebbero essere Loiodice, Foggia, Esposito e Longo. Occhio a Marotta che contro il Bitonto ha dimostrato un'ottimo stato di forma creando non pochi pericoli sulla sua banda di competenza.

Il Taranto di mister Panarelli arriva allo scontro diretto in volata. Meno quattro dai gialloblù ma con una partita in meno (quella contro il Bitonto che sarà recuperata il 30 gennaio). Il 2019 si è inaugurato con due vittorie per 2-0, contro Sarnese e Gragnano. Inoltre il tecnico rossoblu (indirizzato ad optare per il 4-2-3-1) avrà tutti a disposizione compreso bomber Favetta e l'ex di turno Vittorio Esposito. E a proposito di ex, in campo ci sarà Vito Di Bari. Da quando è tornato a Taranto la squadra non ha più subito gol, dando all'intero reparto sicurezza e compattezza. Occhio alla qualità di D'Agostino, autore di 12 gol e vicecapoconniere del girone.

Gli ingredienti per il big match ci sono tutti, a cominciare da un'imponente cornice di pubblico (venduti già 5000 biglietti). In settimana i tifosi gialloblu hanno invitato l'intera città a seguire in massa l'Audace. Anche per questo, Loiodice e compagni sono carichi e non vogliono sbagliare.
  • Audace Cerignola
  • calcio
  • serie D
Altri contenuti a tema
Il Cerignola riparte con il 3-1 al Nardó Il Cerignola riparte con il 3-1 al Nardó Loiodice e una doppietta di Lattanzio decidono il match
Audace: contro il Nardó per ripartire Audace: contro il Nardó per ripartire Dopo lo 0-0 contro la Gelbison servono i tre punti per la classifica e per onorare l’ambizioso progetto gialloblù
Audace stoppata sullo 0-0 a Vallo della Lucania Audace stoppata sullo 0-0 a Vallo della Lucania La Gelbison tiene botta. Gialloblù in dieci per quasi tutta la gara
Audace: in Campania solo per i tre punti Audace: in Campania solo per i tre punti Contro la Gelbison la prima di cinque finali
L'Audace si prepara a sfidare il Bari: domani ultima di campionato per la Juniores di mister Crudele L'Audace si prepara a sfidare il Bari: domani ultima di campionato per la Juniores di mister Crudele Si chiuderà al 'Monterisi' contro la S.S.C. Bari l'esaltante stagione della Juniores dell'Audace Cerignola
L’Audace torna subito alla vittoria L’Audace torna subito alla vittoria Altamura battuto 5-2 al termine di un’ottima prestazione
Audace: crediamoci ancora Audace: crediamoci ancora Domani sfida da non sbagliare contro l’Altamura. Allegrini: “Sosteneteci. Ci proveremo fino alla fine”.
Audace stoppata a Gravina Audace stoppata a Gravina Al Vicino finisce 1-0. Si complica il cammino promozione.
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.