Via S. Leonardo
Via S. Leonardo

Zona Addolorata; tra immigrati, povertà e sfruttamento.

Non ho nulla contro questa povera gente ma mi sale la rabbia nel constatare che dietro queste povertà esiste uno sfruttamento accanito e mi sale di più il sangue alla testa nel pensare che gli sfruttatori sono cerignolani. 

Elezioni Regionali 2020
Sono una cittadina di Cerignola, abito nella zona dell'Addolorata e scrivo perché stiamo vivendo un problema piuttosto sentito da tanti residenti della mia stessa zona, precisamente Via San Leonardo e rispettive traverse.
Il nostro rione, ormai da tempo, è popolato da una grande quantità di cittadini Rumeni, Bulgari e di altre nazionalità. Nulla contro questi, per carità, ma ho molto da eccepire nei confronti dei proprietari di casa.
Vivono in 10 in case non più grandi di 50 Mq con servizi igienici quasi nulli, addirittura in alcune case i servizi igienici si limitano ad un bagnetto. Vivono in condizioni precarie e, stando alle informazioni che tutti abbiamo in quel rione, i proprietari delle case percepiscono da questa gente somme di denaro che variano dai 250 a 400 Euro mensili.
Mi chiedo: è regolare fittare una casa sapendo che vive nella stessa un numero pari a più del doppio di persone? Quanti di questi hanno fittato una casa con regolare contratto di fitto?
Non sono razzista, anzi, ogni giorno mi piange il cuore vedere in quei buchi di casa bambini e neonati sofferenti per il caldo. Ripeto, non ho nulla contro questa povera gente ma mi sale la rabbia nel constatare che dietro queste povertà esiste uno sfruttamento accanito e mi sale di più il sangue alla testa nel pensare che gli sfruttatori sono cerignolani.
Si aggiunga che, per causa della carenza di igiene e dei servizi igienici ci ritroviamo puntualmente invasi da blatte e scarafaggi.
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Export pasta made in Puglia  +25% Export pasta made in Puglia +25% Coldiretti Puglia: crescono, però, anche le importazioni grano da Canada , +34%
Roghi in campagna, dura posizione del Prefetto e forze di Polizia Roghi in campagna, dura posizione del Prefetto e forze di Polizia Servizi dedicati per individuare i responsabili dell'inquinamento atmosferico e del suolo
Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Sono 63 i positivi registrati nelle ultime 24 ore di cui 6 nella provincia di Foggia
Omaggio a Ennio Morricone, il Piccolo Ensemble Musiké riempie la Villa di Foggia Omaggio a Ennio Morricone, il Piccolo Ensemble Musiké riempie la Villa di Foggia La cerignolana Ripalta Bufo e il Maestro Emilio Tricarico, con l’attore Nazario Vasciarelli e il Piccolo Ensemble Musiké emozionano Foggia
Gli agricoltori CIA: “Candidati presidenti, ecco la Puglia che vogliamo” Gli agricoltori CIA: “Candidati presidenti, ecco la Puglia che vogliamo” Sburocratizzazione, fondi comunitari, territorio, tutela agricoltori, terza età e servizi socio-sanitari
Defibrillatore indossabile impiantato al “G. Tatarella” di  Cerignola Defibrillatore indossabile impiantato al “G. Tatarella” di Cerignola Per la prima volta in provincia di Foggia, nella UTIC del P.O. “G. Tatarella” di Cerignola, è stato posizionato un “Defibrillatore Indossabile” al paziente A. H. di 56 anni
Convegno Ecclesiale Diocesano, “Camminare sulla via della speranza” Convegno Ecclesiale Diocesano, “Camminare sulla via della speranza” Appuntamento nella chiesa parrocchiale dello Spirito Santo per il Convegno Ecclesiale Diocesano (24-25 settembre 2020)
Isole Tremiti, si spacciano per giornalisti per non pagare il conto Isole Tremiti, si spacciano per giornalisti per non pagare il conto Smascherati e denunciati, per il reato di truffa in concorso, tre uomini ed una donna, tutti della provincia di Foggia
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.