Ristorante
Ristorante "La volpe e l'uva
Territorio

Al Ristorante “La volpe e l’uva” stiamo tutti bene… e lo dimostriamo!

Il ristorante “La volpe e l’uva” rigetta ogni accusa infondata e calunnia pubblicando gli esiti dei tamponi e dei test sierologici

Negli ultimi giorni del mese di luglio, come da informazioni provenienti da bollettini epidemiologici regionali e da dichiarazioni della ASL Foggia, a Cerignola si sono sviluppati due nuovi focolai infettivi, circoscritti e messi sotto controllo. Decine le persone sottoposte a isolamento fiduciario in quanto risultate positive al COVID dopo il tampone.

Indiscrezioni, voci di corridoio fatte circolare ad arte, hanno acceso i riflettori sul ristorante "La volpe e l'uva" identificato come luogo in cui sia avvenuta la diffusione del contagio.

«Abbiamo vissuto momenti terribili perché etichettati come "colpevoli" della diffusione del contagio, siamo stati bollati come luogo in cui il COVID è di casa, abbiamo dovuto sopportare incolpevolmente un'ingiustizia che ha turbato la vita di ogni nostro dipendente, offeso la nostra dignità, minato la nostra professionalità dichiarano Peppe e Miriam, titolari dell'attività ristorativa di Cerignola – Dopo il periodo di lockdown, che ha messo in ginocchio l'intero comparto ristorativo, abbiamo dovuto sopportare l'umiliazione da parte di coloro che, non avendo altro da fare, vivono con il solo scopo di etichettare come "untori" onesti lavoratori che si rimboccano le maniche quotidianamente nella propria attività garantendo lo stipendio ai propri impiegati, contribuendo alla vita economica del proprio paese pagando le tasse, seguendo alla lettera ogni disposizione volta a contenere la diffusione del contagio. Abbiamo sottoposto a tampone ogni nostro dipendente, abbiamo voluto effettuare test sierologici affinché i nostri clienti e l'intera comunità cittadina sappiano che al ristorante "La volpe e l'uva" tutti godono di ottima salute, non esiste un solo caso positivo, non esiste contagio».

Alle dichiarazioni dei titolari dell'attività ristorativa sono allegati i risultati dei tamponi e dei test sierologico.

«In accordo con l'intero staff della nostra attività ristorativa – continuano Peppe e Miriam – abbiamo deciso di pubblicare il risultato dei tamponi effettuati e dei test sierologici a dimostrazione che le voci fatte circolare ad arte non sono altro che calunnie. A coloro che hanno tentato di screditarci rispondiamo con i fatti, con le carte, con gli esiti degli esami, la macchina del fango messa in moto per travolgerci non ha minimamente sporcato la nostra integrità morale e professionale.
Respingiamo ogni diffamazione con un sorriso ed un certificato, continuiamo a garantire il distanziamento tra i tavoli, il controllo della temperatura ai nostri dipendenti
(come le disposizioni prevedono), serenità e tranquillità a tutti coloro che quotidianamente frequentano il nostro ristorante, disinfettanti per le mani, percorsi per raggiungere i servizi nella speranza che l'attività diffamatoria perpetrata ai nostri danni non si ripeta ai danni di altre attività ristorative, di altri colleghi, lavoratori, amici, cittadini che lavorano per garantire serenità ai propri dipendenti e alle proprie famiglie. L'intero staff del ristorante "La volpe e l'uva" è sereno, ha avuto la capacità di gettarsi alle spalle questa triste vicenda guardando al domani, sperando in una ripresa per tutti, anche per coloro che hanno tentato di screditarci».
3 fotoRisultati dei tamponi e dei test seriologici "La volpe e l'uva"
Oratore e miriam SforzaCaputo e DAgostinoDicilla e Tiano
Risultato tamponi Caputo andreaRisultato tamponi Caputo andreaRisultato tamponi Fortarezza GiuseppeRisultato tamponi Fortarezza GiuseppeRisultato tamponi D'Agostino GiuseppeRisultato tamponi D'Agostino Giuseppe
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Capitanata
  • Ristorante "La volpe e l'uva"
Altri contenuti a tema
Al Referendum Costituzionale Cerignola vota SI Al Referendum Costituzionale Cerignola vota SI Hanno votato per il SI 16.790 cerignolani (82,85 %) per il NO 3476 cerignolani (17,15 %)
Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Sono 81 i casi positivi registrati in Puglia, di questi 25 in provincia di Foggia
“Estate a Torre Alemanna”: bilancio positivo per i campi estivi dedicati ai più piccoli “Estate a Torre Alemanna”: bilancio positivo per i campi estivi dedicati ai più piccoli Caccia al tesoro, laboratori artistici, giochi all’aperto, letture animate e tante altre attività all’insegna dell’avventura e della socializzazione
Speciale elezioni regionali 2020, in diretta i risultati della provincia di Foggia Speciale elezioni regionali 2020, in diretta i risultati della provincia di Foggia I principali aggiornamenti in tempo reale con i dati provinciali
Nel seggio elettorale sottratta l'arma di servizio a finanziere Nel seggio elettorale sottratta l'arma di servizio a finanziere Accade in un seggio elettorale di Foggia, i ladri si sono introdotti da una finestra aperta
Dal 25 al 27 settembre 2020 torna in scena la Fiera del Libro - Città di Cerignola Dal 25 al 27 settembre 2020 torna in scena la Fiera del Libro - Città di Cerignola Nuova location presso il “Roma Teatro Cinema E…”. Tanti ospiti di livello e una serie di disposizioni per garantire accesso e fruizione in sicurezza Tutto pronto per
Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Sono stati registrati 50 casi positivi nelle ultime 24 ore, di questi 8 in provincia di Foggia
Regionali e referendum, i dati sull'affluenza Regionali e referendum, i dati sull'affluenza Referendum, l’11,43% nella provincia di Foggia, nessun dato da Cerignola. Regionali, il 9,73% nella provincia di Foggia, l’8,70% a Cerignola
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.