Ospedale Tatarella
Ospedale Tatarella
Territorio

Cardiologia al “Tatarella”, abbattute le liste d’attesa

L’eccellente lavoro del dott. Raddato, abbattute le liste d’attesa, indice di occupazione posti letto vicino al 100%, numero di impianti raddoppiato

Dopo aver prenotato un esame cardiologico presso l'Ospedale "G. Tatarella" quanto tempo occorre perché venga effettuato? Dai 7 ai 15 giorni!
È finito il tempo delle calende greche, delle lunghe liste di attesa che obbligavano i pazienti a recarsi in studi privati per accorciare i tempi, oggi le liste di attese per esami cardiologici al "Tatarella" di Cerignola vanno da un minimo di 7 giorno ad un massimo di 15 giorni.

Esami di vitale importanza come Ecocardiogramma con visita cardiologica, Holter ECG, Holter P.A., test da sforzo, Ecocolor Doppler Crdiaco, Doppler tronchi sovraortici, Ecotrian esofageo, controlli pace maker, controlli defibrillatori, controlli loop recorder o reveal non prevedono più lunghi periodi dalla prenotazione all'esame. Un grande passo in avanti è stato compiuto dallo staff medico e tecnico del reparto cardiologia, guidato dal dott. Vincenzo Raddato, che non solo ha ridotto i tempi di attesa per gli esami ma ha lavorato alacremente diventando punto di riferimento per un elevato numero di pazienti. Non è un caso che l'indice di occupazione posti letto sia vicino al 100% ed il bilancio del reparto sia passato da passivo ad attivo con un numero di impianti raddoppiato rispetto all'anno 2018.

L'eccellente lavoro messo a segno dall'equipe medica della cardiologia di Cerignola è il risultato della sinergia, della massima collaborazione e abnegazione dell'intero staff che opera quotidianamente sotto la direzione del dott. Vincenzo Raddato.

"Questo risultato è stato raggiunto grazie alle capacità direttive del dott. Vincenzo Raddato – spiega Davide Pizzolo, che lavora da anni presso il reparto di Cardiologia dell'Ospedale "Tatarella", contattato telefonicamente dalla redazione – Riconosco in lui la capacità di far squadra essendo il principale motivatore di un gruppo che oggi sta raggiungendo risultati di prestigio mai raggiunti prima. Lista di attese abbattute, elevato numero di pazienti in reparto, numero di impianti raddoppiato rispetto al 2018. Siamo molto fieri dei risultati raggiunti contando di migliorare e perfezionare il servizio offerto ai pazienti. Il dott. Raddato sta lavorando per creare un reparto d'eccellenza… noi siamo fieri di collaborare con lui".
  • Asl
  • Ospedale Giuseppe Tatarella Cerignola
  • Notizie Cerignola
Altri contenuti a tema
Pallavolo Cerignola, al via domani la stagione delle pantere di mister Castellaneta Pallavolo Cerignola, al via domani la stagione delle pantere di mister Castellaneta Sfida storica al PalaFamila contro l'Amatori Volley Bari
Ennesima centrale di pezzi di ricambio a Cerignola Ennesima centrale di pezzi di ricambio a Cerignola Pezzi di ricambio di auto e moto per un valore di 400 mila euro sequestrati a Cerignola dalla Polizia di Stato. Denunciato pregiudicato
Audace Cerignola, Lorenzo Longo: «Non meritiamo gli attuali punti in classifica, a Sorrento per vincere» Audace Cerignola, Lorenzo Longo: «Non meritiamo gli attuali punti in classifica, a Sorrento per vincere» Il commento del centrocampista gialloblù ai nostri microfoni
Oggi a Orta Nova i funerali della famiglia Curcelli Oggi a Orta Nova i funerali della famiglia Curcelli Il Sindaco di Orta Nova Mimmo Lasorsa ha annunciato il lutto cittadino
Fiaccolata nel ricordo degli agenti Demenego e Rotta Fiaccolata nel ricordo degli agenti Demenego e Rotta fortemente voluta ed organizzata dalle Organizzazioni Sindacali di Polizia della Provincia di Foggia
Le dichiarazioni del Direttore Generale Vito Piazzolla Le dichiarazioni del Direttore Generale Vito Piazzolla Le dichiarazioni del Direttore Generale della ASL Foggia Vito Piazzolla In riferimento alle notizie di cronaca apparse sui mezzi di informazione
I motivi degli arresti di Angelo e Napoleone Cera I motivi degli arresti di Angelo e Napoleone Cera Tentata concussione, corruzione e induzione indebita anche se il GIP ritiene non ci siano prove a sufficienza
Bk Club Cerignola, Emanuele Musci: «Molfetta? Ci faremo trovare pronti. Sarà una gara ostica» Bk Club Cerignola, Emanuele Musci: «Molfetta? Ci faremo trovare pronti. Sarà una gara ostica» Dopo le prime due vittorie in campionato, il centro dei gialloblù parla ai nostri microfoni
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.