Dipendenti pubblici
Dipendenti pubblici
Attualità

Cassa integrazione, in Puglia sono state lavorate il 3% delle domande

Su 32.238 domande ad oggi ne sono state lavorate solo 1081. Vengono a galla i problemi di uno Stato che da circa 30 anni non investe in personale

La Cassa Integrazione e altre misure sono state previste già dal Decreto dell'1 marzo al fine di fronteggiare l'emergenza epidemiologica COVID.19, altre misure saranno in arrivo con il nuovo Decreto anti-Coronavirus.

Nella nostra regione le domande di Cassa Integrazione in Deroga, stando all'ultimo aggiornamento del 17 aprile, sono 32.238 per un importo pari ad € 135.801.773,10.

Stando ai dati trasmessi dall' Assessorato Regionale alla Formazione e Lavoro – Politiche per il Lavoro, le domande suddivise per provincia sono le seguenti:
PROVINCIANUMERO DOMANDENUMEROLAVORATORI INTERESSATINUMERO ORE RICHIESTEIMPORTO CIGD
BA11.39436.8616.185.420€ 50.101.902,00
BR3.1678.7891.584.128€ 12.831.436,80
BT2.8137.8261.352.871€ 10.958.255,10
FG4.32615.5432.244.503€ 18.180.474,30
LE6.50727.4503.317.452€ 26.871.361,20
TA4.03114.5252.081.277€ 6.858.343,70
TOTALI32.238110.99416.765.651€ 135.801.773,10

Le domande, una volta inoltrate dai Consulenti del Lavoro e dai sindacati al portale "Sintesi", devono essere accettate, controllate, lavorate. Stando ai dati riportati sul portale Sintesi – CIGD Emergenza Coronavirus risulta, dalle Determine Dirigenziali, che delle 32.238 domande inoltrate, dall'8 marzo ad oggi, sono state autorizzate al trattamento solo 1081 (369 l'8 aprile, 356 il 9 aprile, 564 il 14 aprile, 517 il 16 aprile).

Ad oggi, quindi, solo il 3% delle domande ha avuto un esito.

Questo il risultato di anni e anni di tagli sulle assunzioni dei dipendenti pubblici, personale in pensione mai rimpiazzato con nuove assunzioni, riduzione del numero dei lavoratori e dimezzamento delle piante organiche nei pubblici uffici.
Oggi a lavorare quelle pratiche sono i pochi dipendenti pubblici degli uffici sottodimensionati, i pochi che dovranno fare il doppio, se non il triplo, del loro lavoro al fine di velocizzare pratiche che mai hanno avuto una deburocratizzazione, decantata ai quattro venti in più occasioni ma mai messa in pratica.

Vengono a galla, quindi, i problemi di uno stato che da circa 30 anni non ha fatto altro che produrre norme su norme, leggi su leggi, burocrazia su burocrazia senza investire in personale, senza rispettare le piante organiche, uno stato che ha pensato a motori potenti senza chiavi per accenderli, controlli esasperati senza controllori, uffici enormi senza impiegati all'interno.

Si investono quasi 136 milioni di euro per la Cassa Integrazione in Deroga nella consapevolezza che, quasi sicuramente, le pratiche saranno smaltite a settembre, nella speranza che l'emergenza sia terminata. Ma fino a settembre i cassaintegrati cosa e come mangeranno? Le aziende come potranno sopravvivere?
Il Presidente Conte informava che prima di Pasqua sarebbero arrivati i soldi… bene, il problema è quando la gente li prenderà!
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • INPS
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Scuola in Puglia, l'appello dei genitori ad Emiliano: «Ci lasci la libertà di scelta» Scuola in Puglia, l'appello dei genitori ad Emiliano: «Ci lasci la libertà di scelta» Sulla bacheca Facebook del governatore sono tantissimi messaggi da quando il Premier Draghi ha annunciato il rientro in presenza al 100%
Coronavirus,  bollettino epidemiologico del 18 aprile 2021 Coronavirus, bollettino epidemiologico del 18 aprile 2021 Su 10201 test sono risultati positivi 1278 casi di cui 239 in provincia di Foggia
La Protezione Civile cerca personale sanitario per intensificare la campagna vaccinale La Protezione Civile cerca personale sanitario per intensificare la campagna vaccinale Ai volontari che aderiranno sarà garantita copertura assicurativa
Dopo 48 ore di agonia è deceduto Francesco Polidoro Dopo 48 ore di agonia è deceduto Francesco Polidoro Nella nottata del 15 aprile aveva ucciso con un colpo di pistola alla testa, la maglie Anna Petronelli, 81 anni, e si era sparato un colpo alla tempia che è stato fatale
Per spostarsi tra regioni occorre il pass Per spostarsi tra regioni occorre il pass Lo ha annunciato ieri il Premier Draghi. Il pass servirà per andare in zone di colore diverso, per accedere a spettacoli o eventi sportivi
In zona gialla e arancione ristoranti aperti a pranzo e cena, scuola In zona gialla e arancione ristoranti aperti a pranzo e cena, scuola Mario Draghi: «Si può guardare al futuro con un prudente ottimismo e con fiducia. Anticipiamo al 26 aprile l'introduzione della zona gialla»
Campagna vaccinale anti Covid in provincia di Foggia Campagna vaccinale anti Covid in provincia di Foggia Coinvolti i medici di Medicina Generale. Le prime 2748 dosi sono state consegnate ieri mattina, altre 600 nel pomeriggio di ieri
A Cerignola sono 565 i positivi al Covid A Cerignola sono 565 i positivi al Covid Lo comunica il COC della città ofantina
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.