sequestro stupefacenti
sequestro stupefacenti
Cronaca

Cerignola, San Ferdinando di Puglia e Candela, tre arresti.

Detenzione di stupefacenti, violazione della sorveglianza speciale ed esecuzione di un ordine di carcerazione. I Carabinieri arrestano tre persone tra Cerignola, San Ferdinando di Puglia e Candela.

Sono tre gli arresti operati nel fine settimana dai Carabinieri della Compagnia di Cerignola per vari reati. Si tratta di altrettanti pregiudicati, due dei quali colti nella flagranza del reato ed il terzo in esecuzione di un ordine di carcerazione.

Il primo a finire in manette è stato COMPIERCHIO FRANCESCO, cl. '56, pluripregiudicato cerignolano. L'uomo, già condannato per 416 bis nella nota operazione "Cartagine", che negli anni '90 andò a colpire varie compagini criminali cerignolane, all'inizio dell'anno era stato sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di p.s. con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, che, tra le altre cose, gli vieta di guidare automezzi e di associarsi a pregiudicati. Durante un normale servizio di pattugliamento del territorio cittadino, i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile del NORM lo hanno notato alla guida di una Volkswagen Golf insieme ad altre quattro persone. I militari, allora, hanno immediatamente invertito la marcia e, raggiuntolo, gli hanno intimato l'alt. Sottoposto a controllo, è stato confermato che il COMPIERCHIO era sprovvisto di patente, e che i suoi accompagnatori erano tutti pregiudicati, anche salentini, che hanno motivato la loro presenza a Cerignola con l'acquisto di una moto. Inchiodato alle proprie responsabilità, il COMPIERCHIO è quindi stato tratto in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari.

A San Ferdinando di Puglia, invece, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato PASQUALICCHIO PIETRO, cl. '96, giovane del posto con precedenti di polizia. Durante un controllo alla circolazione stradale i militari lo hanno sottoposto ad una perquisizione, rinvenendo un piccolo quantitativo di hashish. Estesa la perquisizione anche all'abitazione del giovane, i Carabinieri hanno trovato un quantitativo totale di circa 33 grammi di marijuana e 13 di hashish, tutto il materiale per il confezionamento dello stupefacente, e anche 15.350 euro, sulla cui provenienza il giovane, disoccupato, non ha saputo fornire alcuna spiegazione. Il PASQUALICCHIO è quindi stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente e rinchiuso nel carcere di Foggia.

Infine, i militari della Stazione di Candela hanno eseguito un ordine di carcerazione a carico di CAPOBIANCO GERARDO, cl. '65. L'uomo, condannato con sentenza definitiva alla pena di un anno e quattro mesi per ricettazione, è stato rinchiuso anche lui nel carcere di Foggia.
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Scioglimento Cerignola, l’avv. Metta esamina i punti Scioglimento Cerignola, l’avv. Metta esamina i punti Dieci le contestazioni al Comune di Cerignola, Franco Metta analizza la prima: Alloggi popolari occupati da soggetti riconducili a compagini mafiose
Innovazione nel mondo dell’extravergine di oliva Innovazione nel mondo dell’extravergine di oliva Giornata dimostrativa di raccolta in continuo delle olive e visita in frantoio Oleificio Cericola Emilia
Rifondazione Comunista sugli scioglimenti dei comuni Rifondazione Comunista sugli scioglimenti dei comuni "La lotta per i diritti e il lavoro passa attraverso la lotta alla legalità”
Bk Club Cerignola, al PalaFamila anche Molfetta ko: terza vittoria consecutiva per i gialloblù Bk Club Cerignola, al PalaFamila anche Molfetta ko: terza vittoria consecutiva per i gialloblù 97-92 dopo quattro quarti ad altissima intensità contro un avversario mai domo
Salvini e Emiliano, parole pesanti, M5S contro Emiliano Salvini e Emiliano, parole pesanti, M5S contro Emiliano Salvini ad Emiliano “incapace”, Emiliano a Salvini “energumeno in mutande su una spiaggia”, il M5S a Emiliano “chiedi scusa ai pugliesi”
Fiumi di vino sversati a San Severo, vile sabotaggio Fiumi di vino sversati a San Severo, vile sabotaggio Le parole di condanna di Coldiretti Puglia, che chiede l’intervento del Ministro degli Interni e dell’esercito, e del Sindaco di San Severo
Danno erariale all’Istituto zooprofilattico di Foggia Danno erariale all’Istituto zooprofilattico di Foggia La Corte dei Conti condanna 5 dirigenti dell’Istituto zoo profilattico sperimentale per la Puglia e la Basilicata di Foggia a risarcire 1 milione di euro
Incidente sulla SS 16 nei pressi di Cerignola Incidente sulla SS 16 nei pressi di Cerignola Un fortissimo tamponamento tra due Ford Focus, un ferito trasportato all’Ospedale Tatarella
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.