sequestro stupefacenti
sequestro stupefacenti
Cronaca

Cerignola, San Ferdinando di Puglia e Candela, tre arresti.

Detenzione di stupefacenti, violazione della sorveglianza speciale ed esecuzione di un ordine di carcerazione. I Carabinieri arrestano tre persone tra Cerignola, San Ferdinando di Puglia e Candela.

Sono tre gli arresti operati nel fine settimana dai Carabinieri della Compagnia di Cerignola per vari reati. Si tratta di altrettanti pregiudicati, due dei quali colti nella flagranza del reato ed il terzo in esecuzione di un ordine di carcerazione.

Il primo a finire in manette è stato COMPIERCHIO FRANCESCO, cl. '56, pluripregiudicato cerignolano. L'uomo, già condannato per 416 bis nella nota operazione "Cartagine", che negli anni '90 andò a colpire varie compagini criminali cerignolane, all'inizio dell'anno era stato sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di p.s. con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, che, tra le altre cose, gli vieta di guidare automezzi e di associarsi a pregiudicati. Durante un normale servizio di pattugliamento del territorio cittadino, i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile del NORM lo hanno notato alla guida di una Volkswagen Golf insieme ad altre quattro persone. I militari, allora, hanno immediatamente invertito la marcia e, raggiuntolo, gli hanno intimato l'alt. Sottoposto a controllo, è stato confermato che il COMPIERCHIO era sprovvisto di patente, e che i suoi accompagnatori erano tutti pregiudicati, anche salentini, che hanno motivato la loro presenza a Cerignola con l'acquisto di una moto. Inchiodato alle proprie responsabilità, il COMPIERCHIO è quindi stato tratto in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari.

A San Ferdinando di Puglia, invece, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato PASQUALICCHIO PIETRO, cl. '96, giovane del posto con precedenti di polizia. Durante un controllo alla circolazione stradale i militari lo hanno sottoposto ad una perquisizione, rinvenendo un piccolo quantitativo di hashish. Estesa la perquisizione anche all'abitazione del giovane, i Carabinieri hanno trovato un quantitativo totale di circa 33 grammi di marijuana e 13 di hashish, tutto il materiale per il confezionamento dello stupefacente, e anche 15.350 euro, sulla cui provenienza il giovane, disoccupato, non ha saputo fornire alcuna spiegazione. Il PASQUALICCHIO è quindi stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente e rinchiuso nel carcere di Foggia.

Infine, i militari della Stazione di Candela hanno eseguito un ordine di carcerazione a carico di CAPOBIANCO GERARDO, cl. '65. L'uomo, condannato con sentenza definitiva alla pena di un anno e quattro mesi per ricettazione, è stato rinchiuso anche lui nel carcere di Foggia.
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Rino Pezzano sulla dipartita di Antonio Lapollo Rino Pezzano sulla dipartita di Antonio Lapollo Le condoglianze del vicesindaco di Cerignola, Rino Pezzano, per la dipartita di Tonino Lapollo
Aggressione al Tatarella: la ASL si costituirà parte civile Aggressione al Tatarella: la ASL si costituirà parte civile Aggressione al dott. Tarantino: solidarietà della Dir. Generale Piazzolla: “La ASL si costituirà parte civile”
Tentò di rubare un generatore, arrestato un cerignolano Tentò di rubare un generatore, arrestato un cerignolano Lo scorso Dicembre aveva tentato di rubare un generatore elettrico dal cantiere della galleria “Monte Saraceno” sulla litoranea del Gargano
Oggi Cerignola è triste, ci lascia Antonio Lapollo Oggi Cerignola è triste, ci lascia Antonio Lapollo Ci lascia l’amico fraterno, il motivatore, l’incoraggiatore, il paciere, il conciliatore ma non ci lascerà mail il suo ricordo e il suo operato
Sindaco Metta: Voglio scuole nuove, a me piace così Sindaco Metta: Voglio scuole nuove, a me piace così Demolizione e ricostruzione della Scuola Elementare “Di Vittorio”, a settembre iniziano i lavori. Chi si “scanta” voti per quelli di prima
Scuola, Uil: «Non esiste il vincolo quinquennale su sostegno per le immissioni in ruolo su posto comune» Scuola, Uil: «Non esiste il vincolo quinquennale su sostegno per le immissioni in ruolo su posto comune» Errore di valutazione dell'Usr Puglia, al via i ricorsi
San Giovanni Rotondo: apre la nuova sede distrettuale San Giovanni Rotondo: apre la nuova sede distrettuale Attività temporaneamente sospese da lunedì 26 agosto a lunedì 2 settembre per le operazioni di trasferimento dei servizi
Uil e FPL Uil, solidarietà a Dino Tarantino Uil e FPL Uil, solidarietà a Dino Tarantino Gianni Ricci (Uil Foggia) e Gino Giorgione (Segretario Generale FPL Uil Foggia) espirmono solidarietà al dott. Dino Tarantino dopo l’aggressione verbale
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.