CONSIGLIO COMUNALE 07.06.2017 (Foto Vito Monopoli)
CONSIGLIO COMUNALE 07.06.2017 (Foto Vito Monopoli)

Dibisceglia: Metta non intende mantenere gli impegni presi dinanzi al Prefetto

Franco Metta ha davvero intenzione di attenersi a quanto contenuto nel verbale firmato da tutti i Sindaci in Prefettura?

"E' di ieri la notizia del mancato pagamento degli stipendi di maggio, giugno e della 14° ai lavoratori di SIA. Questo è il frutto di una gestione scellerata, più politica che tecnica, da parte del Presidente del Consorzio, Franco Metta, e dell'intera dirigenza" è il commento della consigliera del PD, Maria Dibisceglia.

"E' l'ennesima partita che Metta gioca sulla pelle dei lavoratori.
Durante l'occupazione dell'Aula Consiliare da parte dei consiglieri di centro sinistra, seguita dal sit-in tenutosi ai piedi di Palazzo di Città, Metta aveva chiesto ai lavoratori di effettuare la raccolta delle migliaia di tonnellate di rifiuti che da giorni, per sua colpa, si ammassavano per strada, assicurando che nel giro di pochi giorni gli stipendi sarebbero stati pagati. Eppure il Sindaco ben sapeva che la richiesta di concordato preventivo in continuità, da lui fortemente voluta, non avrebbe consentito il pagamento delle mensilità arretrate degli stipendi", denuncia Dibisceglia.

"Il Sindaco sa perfettamente,inoltre, che è da folli presentare una richiesta di concordato preventivo in continuità garantendo la firma di contratti a soli 14 milioni di euro.
La società Sia non sarebbe in grado di sopravvivere!
Quando dicevamo che quei contratti, tanto osannati dal Sindaco Metta, non sarebbero stati sufficienti a garantire la stabilità di SIA ci riferivamo proprio a questo: come si può pensare di garantire la continuità di un'azienda piena di debiti coprendo solo in parte i costi di cui questa mensilmente necessita?
In più, gli affidamenti del servizio di raccolta a privati da parte dei Comuni non vanno che ad aumentare la situazione già critica della Società, perché i Comuni che si rivolgono a ditte esterne tolgono ossigeno a SIA", fa notare la dem.

"Ma la crisi dell'azienda non interessa solo i lavoratori. Solo qualche giorno fa avevamo sostenuto che quest'operazione sarebbe costata migliaia di euro a noi cittadini. E così sarà, visto che la TARI subirà un aumento tra il 30%ed il 50% ed in più dovranno sostenersi le spese per smaltire le 700 tonnellate di rifiuti che al momento restano ancora sequestrate all'interporto. Il Sindaco nulla dice anche su questo. Ed allora ci chiediamo: Franco Metta ha davvero intenzione di attenersi a quanto contenuto nel verbale firmato da tutti i Sindaci in Prefettura? Già le mensilità di maggio, giugno e la 14° non sono stati pagati. Verranno davvero salvaguardati i 300 posti di lavoro? Ad oggi, ci ritroviamo con i lavoratori nuovamente in rivolta ed un'emergenza ambientale che non pare risolversi", conclude la consigliera piddina.
  • Pd
  • notizie
  • Maria Dibisceglia
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Sindaco Metta: La bonifica del plesso scolastico “G. Rodari” è terminata con esito positivo, domani la scuola riaprirà. Sindaco Metta: La bonifica del plesso scolastico “G. Rodari” è terminata con esito positivo, domani la scuola riaprirà. L’intervento, ad opera della ditta MAPIA contattata dall’Assessorato all’Ambiente, è stato effettuato durante tutta la mattinata. La bonifica è terminata con esito positivo pertanto, a partire da domani 19 Settembre 2018, la scuola “G. Rodari” riaprirà regolarmente”.
Manfredonia: l’Ospedale premiato per il grado di umanizzazione delle cure Manfredonia: l’Ospedale premiato per il grado di umanizzazione delle cure L’importante riconoscimento ricevuto nel corso del Forum Mediterraneo in Sanità.
Cinque arresti tra Cerignola e San Ferdinando di Puglia Cinque arresti tra Cerignola e San Ferdinando di Puglia Servizio coordinato di controllo del territorio nel fine settimana per la prevenzione dei reati. Cinque arresti tra Cerignola e San Ferdinando di Puglia
Cerignola: Piantagione da un quintale circa di marijuana occultata tra i vigneti. Cerignola: Piantagione da un quintale circa di marijuana occultata tra i vigneti. Piantagione da un quintale circa di marijuana occultata tra i vigneti. Un arresto dei Carabinieri di Cerignola.
La Fondazione Tatarella in Abruzzo riunisce il Centrodestra. La Fondazione Tatarella in Abruzzo riunisce il Centrodestra. L’incontro moderato dal direttore di Impaginato.it Francesco De Palo, sarà introdotto da Fabrizio Tatarella Vice Presidente della Fondazione Tatarella e da Pierluigi Biondi Sindaco di L’Aquila.
Sindaco Metta: Multe con sistema di videosorveglianza, il Consigliere Rendine le dichiarava illegittime… ovviamente sbagliava! Sindaco Metta: Multe con sistema di videosorveglianza, il Consigliere Rendine le dichiarava illegittime… ovviamente sbagliava! Le sentenze dimostrano che l’agire dell’Amministrazione Comunale e del Comando di Polizia Municipale è sempre stato lecito, conforme alle norme e mirato alla tutela dell’ordine nella piena applicazione del Codice della Strada.
Cerignola: Rapina ad un dipendente della “Proshop”, bottino di 15 mila euro. Cerignola: Rapina ad un dipendente della “Proshop”, bottino di 15 mila euro. L’agguato si è verificato in via Pedone, in zona industriale. Mentre il dipendente era in auto è stato affiancato da due rapinatori, incappucciati e armati, a bordo di un mezzo.
Sindaco Metta: L’edificio Scolastico “G. Rodari” resterà chiuso per il giorno 18 Settembre 2018. Sindaco Metta: L’edificio Scolastico “G. Rodari” resterà chiuso per il giorno 18 Settembre 2018. Presenza di vespe e di numerosi nidi di vespe tra i cespugli del giardino dell’edificio scolastico, ho ordinato la chiusura dell’edificio scolastico per il giorno 18 Settembre 2018 al fine di permettere la bonifica e la messa in sicurezza dello stesso.
© 2001-2018 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.