Maschere amiamoci
Maschere amiamoci

Festa della pentolaccia sesta edizione -LOCANDINE-

La manifestazione prevista per domenica 24 Febbraio, si svolgerà in contemporanea in due parti separate della città, infatti, un corteo di carri allegorici e gruppi mascherati partirà da Piazza San Giovanni Bosco

Per il Carnevale 2019, l'Associazione SOS Cerignola torna in campo con la sua "Festa della Pentolaccia" giunta alla Sesta edizione. L'iniziativa propone alla città un momento di festa e di allegria, con una grande sfilata di carri allegorici e gruppi mascherati, che oltre ad essere espressioni gioiose della creatività e della condivisone, permette di riscoprire le tradizioni della festa di carnevale. Infatti, caratteristico momento della giornata sarà il rispolverare la tradizione ormai persa, del "Funerale del Carnevale", con l'accensione del fantoccio del carnevale. Partire dal basso è sicuramente una logica fondamentale per rendere il Carnevale non solo un'occasione di aggregazione, armonia e divertimento, ma anche per il rilancio della città. L'iniziativa, è portata avanti da Sos Cerignola, ma vede la collaborazione di numerose realtà del terzo settore operanti in città e nei paesi limitrofi.
La manifestazione prevista per domenica 24 Febbraio, si svolgerà in contemporanea in due parti separate della città, infatti, un corteo di carri allegorici e gruppi mascherati partirà da Piazza San Giovanni Bosco (piazzale antistante l'Oratorio Salesiano) e si snodarà per le vie cittadine sino a giungere su Corso Aldo Moro difronte alla Villa Comunale dove, contemporaneamente, si attenderà la parata carnevalesca, facendo festa con buona musica, truccabimbi e animazione per grandi e piccoli. Ed è proprio sul corso principale che, dopo il raggiungimento del corteo, tra balli e sorprese, si proseguirà con la rottura delle tradizionali pignatte realizzate dai gruppi partecipanti, ed ancora continuerà con la premiazione del carro allegorico e del gruppo mascherato più bello ed originale, e si concluderà con il "Funerale del Carnevale".
Quest'anno, inoltre, con l'iniziativa "Sos Social Club" presso la nostra sede operativa all'exTribunale, stiamo proponendo laboratori di cartapesta per adulti e bambini. L'esperienza con la cartapesta alimenta il benessere, il piacere del contatto e della scoperta di sè, attraverso i laboratori manuali possiamo osservare, ascoltare la realtà e tradurla in conoscenza creativa, scoprendo così risorse personali sorprendenti, infatti, in un clima di totale entusiasmo e spensieratezza, i numerosi partecipanti stanno preparando insieme alle nostre associate, le
tradizionali pignatte che saranno rotte il giorno della festa conclusiva della Pentolaccia. Social Club è un esperimento sociale, nato non solo per creare pignatte, ma nasce anche dalla volontà di offrire al bambino la possibilità di fare esperienze di gioco e liberare la propria creatività attraverso l'uso di materiali a tema carnevalesco.

Anche quest'anno, saremo in campo con il progetto "mascherAmiamoci" per donare, scambiare o semplicemente usufruire di abiti di carnevale per adulti e bambini. L'idea nasce dalla constatazione che, mentre, da un lato vi sono dei bambini che ogni anno, in occasione del Carnevale, hanno la possibilità di indossare un nuovo vestito di Carnevale, dall'altro vi sono famiglie che non possono permettersi di acquistare un nuovo vestito per i propri figli. Visto che molto spesso i vestiti di Carnevale dell'anno passato, usati solo qualche giorno, rimangono nell'armadio non utilizzati, perché non donarli, prestarli a chi non può permettersi di acquistarli? Per questo motivo col progetto "mascherAmiamoci" organizziamo una raccolta di vestiti di Carnevale da donare, prestare e/o scambiare per adulti e bambini, infatti dinanzi alla Villa Comunale domenica 10 febbraio e domenica 17 febbraio dalle 10.00 alle 13.00 posizioneremo un gazebo per la raccolta degli abiti, che continuerà anche presso la sede operativa dell'Associazione, ovvero in via Falcone presso l'exTribunale. Sos Cerignola, invita la città, a vivere insieme e in armonia la festa più colorata dell'anno, perché solo insieme possiamo dimostrare quanto la nostra amata città sia piena di tanta buona gente, che con un concreto impegno civico e sociale fa conoscere la "nostra" amata città per motivi "positivi".
2 fotoLocandina Maschere Amiamoci
PentolacciaMascherAmiamoci
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Aria irrespirabile a Stornara Aria irrespirabile a Stornara Causa il maxi incendio divampato in via lavello. La dura repplica dell’Assessore Grandone
Pallavolo Cerignola, al via domani la stagione delle pantere di mister Castellaneta Pallavolo Cerignola, al via domani la stagione delle pantere di mister Castellaneta Sfida storica al PalaFamila contro l'Amatori Volley Bari
Ennesima centrale di pezzi di ricambio a Cerignola Ennesima centrale di pezzi di ricambio a Cerignola Pezzi di ricambio di auto e moto per un valore di 400 mila euro sequestrati a Cerignola dalla Polizia di Stato. Denunciato pregiudicato
Audace Cerignola, Lorenzo Longo: «Non meritiamo gli attuali punti in classifica, a Sorrento per vincere» Audace Cerignola, Lorenzo Longo: «Non meritiamo gli attuali punti in classifica, a Sorrento per vincere» Il commento del centrocampista gialloblù ai nostri microfoni
Oggi a Orta Nova i funerali della famiglia Curcelli Oggi a Orta Nova i funerali della famiglia Curcelli Il Sindaco di Orta Nova Mimmo Lasorsa ha annunciato il lutto cittadino
Fiaccolata nel ricordo degli agenti Demenego e Rotta Fiaccolata nel ricordo degli agenti Demenego e Rotta fortemente voluta ed organizzata dalle Organizzazioni Sindacali di Polizia della Provincia di Foggia
Le dichiarazioni del Direttore Generale Vito Piazzolla Le dichiarazioni del Direttore Generale Vito Piazzolla Le dichiarazioni del Direttore Generale della ASL Foggia Vito Piazzolla In riferimento alle notizie di cronaca apparse sui mezzi di informazione
I motivi degli arresti di Angelo e Napoleone Cera I motivi degli arresti di Angelo e Napoleone Cera Tentata concussione, corruzione e induzione indebita anche se il GIP ritiene non ci siano prove a sufficienza
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.