olio
olio
Cronaca

Frode sull’olio extravergine, un cerignolano in manette

L’inchiesta, coordinata dalla Procura di Firenze, nelle province di Barletta, Andria, Trani, Foggia, Pescara, Pisa e Prato porta a 14 indagati

Il sistema è sempre lo stesso, olio di semi extravergine di oliva con aggiunta di clorofilla, betacarotene e altre sostanze al fine di ottenere elevati profitti illeciti. Il Nucleo Anti Sofisticazione di Firenze, tra Toscana e Puglia, scopre la frode e arresta due soggetti di Cerignola (FG) e Montesperetoli (FI) per i reati di riciclaggio e ricettazione di elevate quantità di olio di semi sofisticato ed etichettato come olio extravergine di oliva.

L'inchiesta è stata coordinata dalla Procura di Firenze nelle provincie di Barletta, Andria, Trani, Foggia, Pescara, Pisa e Prato. Nella lista degli indagati compaiono 14 persone di cui sette prestanome. Per due imprenditori del settore che esercitano nei comuni di Impruneta e Castelfiorentino è stato notificato il divieto di esercitare l'attività di commercio alimentare per un periodo di sei mesi.

I NAS hanno riscontrato che i prestanome contribuivano a sviare le indagini permettendo l'utilizzo del marchio delle loro società, molte delle quali non più operative o, addirittura, inesistenti al fine di permettere all'arrestato di Cerignola, che realizzava materialmente la sofisticazione e il confezionamento in bottiglie e lattine, la commercializzazione dell'olio contraffatto.

Con il NAS di Firenze la collaborazione del NAS Foggia e dei Comandi provinciali dei Carabinieri di Firenze e Foggia e l'Istituto Centrale Repressione Frodi. Sono state individuati depositi di stoccaggio dell'olio in attesa della vendita, documentate circa 50 tonnellate di olio sofisticato, di cui 16 tonnellate sequestrate al fine di impedirne la commercializzazione illecita e il sequestro, a Firenze, di un autocarro carico di 5.500 litri di olio sofisticato mentre si recava a rifornire un'attività di ristorazione.
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Sciolto per mafia il Comune di Manfredonia Sciolto per mafia il Comune di Manfredonia Lo decide il Consiglio dei Ministri nella riunione odierna
Oggi il Comune di Manfredonia sarà sciolto per mafia? Oggi il Comune di Manfredonia sarà sciolto per mafia? Oggi a Palazzo Chigi si riunisce il Consiglio dei Ministri nella convocazione n.9. Nella tarda serata sapremo l’esito
Assalto al camion carico di sigarette Assalto al camion carico di sigarette Avviene sulla A14 nel tratto tra il casello di Cerignola e quello di Canosa di Puglia. Il commando ha sparato un colpo di arma da fuoco
Commissari Prefettizi, ecco chi sono Commissari Prefettizi, ecco chi sono Incarichi, carriere, curriculum dei Commissari Prefettizi nominati per la provvisoria amministrazione di Cerignola
Il vaso di Pandora, le svariate distinte responsabilità Il vaso di Pandora, le svariate distinte responsabilità Michele Marino (Consorzio Pro Ofanto): Questo è il “Vaso di Pandora” scoperto dal lavoro degli organi statali, incaricati dal Ministero dell’Interno
Il già Sindaco Metta incontra i Commissari Prefettizi Il già Sindaco Metta incontra i Commissari Prefettizi Metta: “Sono a loro disposizione per ogni eventuale loro necessità”
Stop roghi nel tavoliere Stop roghi nel tavoliere Misericordia Orta Nova ospita un forum pubblico sulla legalità nelle campagne
Metta a casa, si insedia la Commissione Prefettizia Metta a casa, si insedia la Commissione Prefettizia La segreteria: "Si chiude un'era, via all'opera di bonifica"
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.