anti rifugio
anti rifugio
null

Gli Amici di Balto, dal canile lager al rifugio per cani, esempio europeo.

Gemellaggio tra Cerignola e Berlino, associazioni di animalisti unite per il confronto, lo studio, la condivisione e l'esempio.

Un egregio lavoro di squadra intercorso fra educatori cinofili cerignolani, quelli dell'Associazione "Gli Amici di Balto", e educatori cinofili di Berlino rappresenta la più bella evoluzione che ha trasformato lo scempio dell' ex canile lager di Cerignola in un modello innovativo e "sociale" di "rifugio per cani", un modello vantato e imitato dagli animalisti della Germania che hanno deciso di promuovere e contribuire economicamente per la realizzazione.
Tramite il gemellaggio gli interessati della scena cinofila tedesca potranno conoscere una realtà completamente diversa, quella degli Amici di Balto, una realtà intesa a rinforzare l'accettazione e la tolleranza del randagismo sul territorio , cogliere nuovi input, riflettere sul rapporto e la convivenza nella relazione tra uomo e cane.
"Gli Amici di Balto" promuovono il nuovo modo di organizzare un rifugio nella semplicità della relazione sociale tra simili in cui l'intervento umano è ridotto al minimo, dove si lavora per la re immissione nel territorio, dopo le apposite cure, dei cani randagi feriti mentre gli educatori di Berlino suggeriscono il nuovo rapporto sociale tra cane e bambino, un rapporto che vede il bambino con difficoltà di concentrazione e apprendimento impegnato nella lettura di una fiaba alla presenza di una cane che, addestrato, simulerà il sonno ed il successivo risveglio al termine della lettura. Il bambino, convinto che il cane si addormenti per la sua lettura, sarà più motivato a rileggere, a leggere meglio al fine di fare addormentare il cane. Progetto, questo, che vedrà impegnata un'operatrice tedesca nelle scuole della nostra città per circa quattro mesi con gli operatori della Associazione "Gli Amici di Balto" che si formeranno per attuare, poi, la stessa metodologia terapeutica.
Dal 15 settembre 2015, memento in cui l'associazione ha avuto l'affidamento del canile dalla Amministrazione Comunale, questa Associazione ha avuto la capacità di attuare una completa metamorfosi abbattendo i "cancelli" della prigionia dei cani per trasformarli in "porte aperte verso la libertà", ha seminato una nuova cultura animalista e ne inizia a raccogliere i frutti, ha cavalcato l'onda dell'innovazione e della formazione, ha creato le basi per un nuovo esempio europeo di rispetto e integrazione di due mondi molto diversi ma così uniti dal vincolo di fedeltà, l'uomo e il cane.
Da questo momento le adozioni non saranno più solo italiane… ma anche tedesche. Sette cuccioli andranno a Berlino, sono i nostri cuccioli, quelli della "nostra" Associazione, quella dei ragazzi di Cerignola.
  • notizie
  • associazioni
  • Canile
  • Gli Amici di Balto
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Presidente Metta: Tutti i Comuni, compreso Orta Nova, intendono risanare la SIA Presidente Metta: Tutti i Comuni, compreso Orta Nova, intendono risanare la SIA Definita la controversia con il Sindaco di Orta Nova Dott. Tarantino. Tutti i nove Comuni intendono risanare la SIA
Consiglio Comunale. Aggiornamenti minuto per minuto. Consiglio Comunale. Aggiornamenti minuto per minuto. Consiglio Comunale del 20 Ottobre 2017 convocato dal Presidente Leonardo Paparella. Ordini del giorno e aggiornamenti minuto per minuto.
Conferenza di presentazione del Premio Letterario Nazionale ‘Nicola Zingarelli’ Conferenza di presentazione del Premio Letterario Nazionale ‘Nicola Zingarelli’ X edizione ‘Vedere le parole’ ovvero ‘Il linguaggio della comunicazione per raccontare le emozioni’ Martedì 24 ottobre ore 11, Sala Conferenze del Palazzo di Città - Cerignola (FG)
Cerignola, San Ferdinando e Stornarella: cinque arresti Cerignola, San Ferdinando e Stornarella: cinque arresti Operazione dei Carabinieri a Cerignola, San Ferdinando e Stornarella, cinque gli arrestati.
Cerignola ripete la campagna "dona una calza, dona un sorriso" Cerignola ripete la campagna "dona una calza, dona un sorriso" Cerignola ancora una volta si mostra generosa e solidale nei confronti dei più deboli
Cerignola: uno evade dai domiciliari e il quartiere aggredisce i Carabinieri per farlo scappare. Quattro arresti Cerignola: uno evade dai domiciliari e il quartiere aggredisce i Carabinieri per farlo scappare. Quattro arresti La Compagnia Carabinieri, in servizio di pattugliamento, dopo aver sorpreso un uomo che, nonostante si dovesse trovare ristretto agli arresti domiciliari, se ne stava tranquillamente a spasso per i vicoletti del quartiere, è stata aggredita da varie persone nel tentativo di far fuggire l'evaso.
Assessore Lionetti: Soddisfatto dei lavori di potenziamento del Depuratore cittadino. Assessore Lionetti: Soddisfatto dei lavori di potenziamento del Depuratore cittadino. Al momento la produzione cantieristica è già superiore al 60% a fronte di un impegno prescritto da programma che prevedeva a tutt’oggi un avanzamento di produzione dal 45% quindi, come evidente, siamo piuttosto in avanti con ciò che era la previsione.
Sprar a Borgo Libertà, Pezzano: "Comprensibili i timori dei residenti; al lavoro per la valorizzazione socio-economica della borgata" Sprar a Borgo Libertà, Pezzano: "Comprensibili i timori dei residenti; al lavoro per la valorizzazione socio-economica della borgata" Dichiarazione del vicesindaco di Cerignola con delega alle Politiche sociali, Rino Pezzano.
© 2001-2017 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.