Blitz Carabinieri
Blitz Carabinieri
Cronaca

I Carabinieri arrestano pericoloso ricercato 52enne cerignolano

Il soggetto era ben noto alle Forze dell’ordine, in quanto è un pregiudicato di vecchia data

Nei giorni scorsi i Carabinieri di Stornara, a seguito di mirate attività info-investigative, hanno tratto in arresto un pericoloso ricercato Cerignolano. Da gennaio 2021 pendeva sull'uomo un Ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la corte d'appello di Ancona per espiazione pena di anni sei di reclusione per rapina commessa a Fermo negli anni scorsi.

Il soggetto era ben noto alle Forze dell'ordine, in quanto è un pregiudicato di vecchia data che nel '96, nel corso di una rapina perpetrata a Pescara si era reso autore, con altri suoi complici, dell'omicidio Mar. Ca. DI RESTA Marino, oggi Medaglia d'oro al Valor Militare alla Memoria. Il Maresciallo Capo, riusciva - a salvare un commilitone esponendosi in prima persona a una raffica di proiettili esplosi dai rapinatori dell'epoca e prima di cadere esanime ne aveva feriti tre. Ciò consentiva di arrivare alla loro compiuta identificazione e di arrestarli, nonché di recuperare la refurtiva, e di sequestrare numerose armi e munizioni.

Per tali fatti il soggetto ha già espiato la pena. In libertà da pochi altri anni, è stato nuovamente assicurato alla giustizia dai militari di Stornara. Questi, appreso l'area di possibile nascondiglio, hanno operato una serie di servizi di appiattamento ed osservazione fino ad individuarlo compiutamente in una abitazione del centro, sita al piano terra composta da soggiorno cucina, due camere da letto e bagno che presentavano una porta d'accesso in vetro, leggermente coperta da una tenda. I carabinieri hanno atteso il momento propizio e non appena la porta è rimasta leggermente aperta si sono immediatamente lanciati nell'abitazione bloccando il ricercato mentre era seduto a tavola. Nel corso della perquisizione, il predetto 52enne è stato trovato in possesso di una carta d'identità valida per l'espatrio falsa che presentava la sua effige, ma le generalità di altro soggetto, pertanto si è proceduto al suo arresto in flagranza per il reato di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi. Stando al quadro probatorio, pienamente condiviso dall'A.G. competente, l'arresto in flagranza del predetto è stato convalidato. Il soggetto permane ancora in carcere per il provvedimento definitivo a suo carico.
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Bonito rifiuta l’indennità da Sindaco, Metta “ha fatto una cosa giusta” Bonito rifiuta l’indennità da Sindaco, Metta “ha fatto una cosa giusta” Come sarà organizzata l’opposizione mettiana. “Saremo opposizione esemplare. Non faremo lettere anonime, denunce intimidatorie, nessuna ripicca e ritorsione!”
Report aggiornato situazione pazienti Covid-19 ricoverati presso il Policlinico Riuniti di Foggia Report aggiornato situazione pazienti Covid-19 ricoverati presso il Policlinico Riuniti di Foggia I pazienti Covid-19 ricoverati sono 34 di cui 17 non vaccinati e 13 con la sola prima dose di vaccino
Rimbalzo del numero di attualmente positivi in Puglia: quasi 100 in più Rimbalzo del numero di attualmente positivi in Puglia: quasi 100 in più Scende però il numero dei ricoverati
Contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale Contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale 46.000 articoli sequestrati e 79 denunciati alla Procura della Repubblica
Franco Metta, l’analisi della sconfitta elettorale e il futuro politico Franco Metta, l’analisi della sconfitta elettorale e il futuro politico L'ex sindaco: “Abbiamo perso e basta. Lo abbiamo deciso noi. Se volevate una persona che comperasse il consenso della gente non sceglievate me”
A Stornara il Prefetto Esposito, il Questore Sirna e i vertici provinciali dei Carabinieri e Finanza A Stornara il Prefetto Esposito, il Questore Sirna e i vertici provinciali dei Carabinieri e Finanza Dopo l’aggressione ai gemelli 32enni lo Stato si è presentato compatto a Stornara. Si sarebbe dovuta presentare anche la Politica che governa la nazione
Il sindaco Bonito rinuncia all’indennità di mandato Il sindaco Bonito rinuncia all’indennità di mandato “Il mio impegno per Cerignola sarà totalmente gratuito per tutta la durata del mandato"
Covid in Puglia, indice di contagio sempre sotto l'1% sui test delle ultime ore Covid in Puglia, indice di contagio sempre sotto l'1% sui test delle ultime ore Salito a 150, dall'inizio dell'emergenza, il numero dei deceduti la cui provincia di residenza non è stata resa nota
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.