Puglia Popolare incontra l'amministrazione di Stornara. <span>Foto Michela Carlucci</span>
Puglia Popolare incontra l'amministrazione di Stornara. Foto Michela Carlucci

Il Senatore Massimo Cassano, di Puglia Popolare, incontra L’Amministrazione di Stornara

Ci riferisce il coordinatore provinciale Claudio Di Lernia

Una delegazione di Puglia Popolare ha incontrato, mercoledì 6 Luglio, il neo Sindaco di Stornara, Roberto Nigro per parlare di progettualità future, nell'ottica di sviluppare nuove e proficue interlocuzioni, per poi dar seguito ad azioni di sostegno delle politiche territoriali.


Presenti al dibattito il coordinatore provinciale dei giovani Sante Cartagena, il responsabile politico provinciale Claudio Di Lernia, il sindaco Roberto Nigro, il senatore Massimo Cassano segretario regionale di Puglia popolare, Rocco Calamita già sindaco di Stornara per due mandati, Carlo Laurora, Vice Coordinatore regionale di Puglia Popolare.

Interfacciandoci con Il responsabile politico provinciale Claudio Di Lerina abbiamo tracciato i punti essenziali dell'incontro, tenuto conto del lavoro di dialogo e ascolto che Puglia Popolare sta mettendo in atto, su tutto il territorio di capitanata.

Quali sono le motivazioni che animano questo capillare lavoro di ascolto e attenzione, rivolto alle diverse municipalità?

Alle ultime elezioni, il civismo di matrice riformista ha prevalso quasi ovunque. Si sono affermate, quasi ovunque, persone che si identificano nel tracciato dei moderati. Il dibattito politico deve essere una costante e non fermarsi al solo periodo elettorale. Gli elementi cardini della democrazia sono, appunto, la partecipazione con dibattito pubblico.

Un paese in cui la democrazia funziona poco e male è un paese destinato a soffrire. La democrazia è alla base della civiltà di un popolo e su questo versante abbiamo constatato che a Stornara, con la Giunta Nigro, ha una logica aderente ai principi fondamentali di democrazia partecipata, principi che rendono l'amministrazione della cosa pubblica servizio e non esercizio di potere.

Quali sono stati i temi affrontati?

Si è discusso delle di priorità per il territorio. Un territorio che deve necessariamente guardare avanti, per una capitanata attiva e competitiva: rilancio del comparto agricolo, commercio, Smart City, efficientamento energetico. Tutti temi caldi sui quali non è più possibile perder tempo.

Con quali prospettive dunque?

L'incontro - confronto ha permesso a noi di recepire le istanze del territorio, le potenzialità di sviluppo e di crescita, ed è servito a dare testimonianza di una autentica disponibilità, da parte di Puglia Popolare, a porre la dovuta attenzione per il nostro territorio.

Ci sarà un dialogo costante con i territori di capitanata?

Puglia Popolare invita a guardare la storia dei moderati riformisti popolari e la necessità di costruire un futuro migliore, con persone che abbiano competenze, esperienza rettitudine. Per questo non ci fermeremo e continueremo a costruire un dialogo costante con tutti gli interlocutori politici e tutte le organizzazioni che credono in una politica fatta di ascolto e di promozione dei territori.


La democrazia va partecipata, deve essere dialogo costante ed il bene comune è responsabilità di tutti.
  • Claudio Di Lernia
Altri contenuti a tema
Claudio Di Lernia presenta la sua squadra politica Claudio Di Lernia presenta la sua squadra politica Il Coordinatore cittadino di Puglia Popolare organizza il suo gruppo di lavoro e rende operativo il suo mandato
La replica di Caludio Di Lernia a Franco Metta La replica di Caludio Di Lernia a Franco Metta Mentre Metta si ostina a palare di me Rino Pezzano era seduto in prima fila alla festa di Michele Emiliano e della lista “Con”
E’ fatta! Francesco Decosmo sarà l’altro candidato sindaco del centrodestra E’ fatta! Francesco Decosmo sarà l’altro candidato sindaco del centrodestra L’ufficializzazione è stata programmata per il 20 agosto, a sostegno di Francesco Decosmo anche Gerardo Bevilacqua
Francesco Decosmo si candida a sindaco, a breve conferenza stampa e presentazione Francesco Decosmo si candida a sindaco, a breve conferenza stampa e presentazione Claudio Di Lernia: “Ad oggi Antonio Giannatempo rappresenta Fratelli d’Italia e se stesso. Il centrodestra sta con Francesco Decosmo”
La nuova proposta di parte del centrodestra è Zoraide Lasalvia sindaco La nuova proposta di parte del centrodestra è Zoraide Lasalvia sindaco "Noi con l'Italia", "CDU", "Nuovo PSI" ,"Cattolici Popolari Uniti", la Federazione "Insieme per Cerignola" propongono la candidatura di Zoraide Lasalvia, Francesco Decosmo, quindi, fa un passo indietro
Il centrodestra non è unito per la candidatura di  Giannatempo Il centrodestra non è unito per la candidatura di Giannatempo Claudio Di Lernia: “Le segreterie cittadine di Forza Italia e dell’UDC non sosterranno Antonio Giannatempo. La Federazione Civica “Insieme per Cerignola”, l’UDC, il Nuovo PSI e Forza Italia sosterranno Francesco Decosmo
I Popolari sosterranno Bonito? La smentita delle segreterie cittadine I Popolari sosterranno Bonito? La smentita delle segreterie cittadine Claudio Di Lernia e Vito Diciolla: “Fuga in avanti di Gino Borraccino e Sergio Clemente. Rivendichiamo libertà di movimento sul territorio e sosterremo il candidato del centrodestra, possibilmente Decosmo”
Giandonato La Salandra (FdI) attacca, Di Lernia risponde Giandonato La Salandra (FdI) attacca, Di Lernia risponde Di Lernia: «La Salandra non vuole a Decosmo, Di Lernia, Vitullo, i giannatempiani… restasse solo con Gianvito e quel che resta di Fratelli d’Italia! Un posto in Consiglio Comunale lo prenderanno? Ai posteri l’ardua sentenza!»
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.