Vincenzo Riontino
Vincenzo Riontino
Territorio

La Manfredonia – Zapponeta ancora un miraggio

Strade dissestate, Vincenzo Riontino: “Grave la mancanza del prolungamento della superstrada del Gargano. La Manfredonia – Zapponeta ancora un miraggio”

Pubblichiamo le dichiarazioni del Vicesindaco di Zapponeta Vincenzo Riontino, pervenute a mezzo mail, circa il prolungamento della superstrada Gargano – Vieste e, in particolar modo, sul ritardo dei lavori per il tratto Manfredonia – Zapponeta – Cerignola.

«È molto grave sapere, dalla Ministra delle Infrastrutture Paola De Micheli, che il prolungamento della superstrada del Gargano fino a Vieste, ancora oggi, non sia tra gli interventi previsti dall'Anas.
Pensare che per arrivare in uno dei posti più belli al mondo bisogna affidarsi alla sorte è un qualcosa di inaccettabile. Stiamo parlando della litoranea che da Peschici porta a Mattinata passando per Vieste, cioè di un territorio meraviglioso, visitato da oltre 5 milioni di persone, costrette a percorrere strade pericolose e tortuose. Condizioni che non sono proprie di un paese civile.
Questa notizia fa emergere in modo evidente il fallimento e lo scarso interesse di una classe politica che non ha tenuto per niente in considerazione le pessime condizioni infrastrutturali in cui versano la maggior parte delle strade della Provincia di Foggia, che la penalizzano e ne impediscono un serio sviluppo economico e sociale».

Continua Vincenzo Riontino, entrando nello specifico e polemizzando sull'inaccettabile ritardo per la realizzazione dei lavori sul tratto Manfredonia – Zapponeta – Cerignola, già contrattualizzato alla presenza del Presidente Conte.

«Abbiamo strade da terzo mondo. E anche quando le opere vengono annunciate come finanziate, la realizzazione poi sembra un miraggio. È il caso del completamento di un'altra importante arteria stradale come quella che collega Manfredonia a Zapponeta e Cerignola, che conta il passaggio di quasi 10 mila veicoli al giorno e purtroppo ancora tanti morti. Per quest'opera il contratto è stato firmato ad agosto, alla presenza del Presidente Conte, ma ad oggi non se ne sa ancora nulla. I bandi non vengono avviati e intanto le persone continuano a morire e a rischiare ogni giorno.
C'è bisogno di uno scossone. Una terra meravigliosa come la nostra merita molta di più, merita di essere amministrata e valorizzata da chi può avere davvero a cuore le sue sorti».
  • Cerignola
  • notizie
  • Manfredonia
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Comune di Zapponeta
Altri contenuti a tema
Puglia in zona rossa fino al 30 aprile Puglia in zona rossa fino al 30 aprile Lo stabilisce un'ordinanza ministeriale
Vaccini, la Puglia è terza in Italia per somministrazione ma deve rallentare. Non arriveranno vaccini Vaccini, la Puglia è terza in Italia per somministrazione ma deve rallentare. Non arriveranno vaccini Michele Emiliano scrive al Commissario Figliolo per avere altri vaccini fino al nuovo carico previsto per mercoledì. In questi giorni saranno vaccinati solo i prenotati
Carapelle, rapina e tentata rapina in pochi giorni ad una farmacia Carapelle, rapina e tentata rapina in pochi giorni ad una farmacia rapina e tentata rapina alla farmacia “Santa Maria” di corso Matteotti a pochi giorni di distanza: arrestati 2 giovani di 26 e 28 anni
Scuola in Puglia, l'appello dei genitori ad Emiliano: «Ci lasci la libertà di scelta» Scuola in Puglia, l'appello dei genitori ad Emiliano: «Ci lasci la libertà di scelta» Sulla bacheca Facebook del governatore sono tantissimi messaggi da quando il Premier Draghi ha annunciato il rientro in presenza al 100%
Coronavirus,  bollettino epidemiologico del 18 aprile 2021 Coronavirus, bollettino epidemiologico del 18 aprile 2021 Su 10201 test sono risultati positivi 1278 casi di cui 239 in provincia di Foggia
La Protezione Civile cerca personale sanitario per intensificare la campagna vaccinale La Protezione Civile cerca personale sanitario per intensificare la campagna vaccinale Ai volontari che aderiranno sarà garantita copertura assicurativa
Dopo 48 ore di agonia è deceduto Francesco Polidoro Dopo 48 ore di agonia è deceduto Francesco Polidoro Nella nottata del 15 aprile aveva ucciso con un colpo di pistola alla testa, la maglie Anna Petronelli, 81 anni, e si era sparato un colpo alla tempia che è stato fatale
Per spostarsi tra regioni occorre il pass Per spostarsi tra regioni occorre il pass Lo ha annunciato ieri il Premier Draghi. Il pass servirà per andare in zone di colore diverso, per accedere a spettacoli o eventi sportivi
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.