Manifestazione Piazza Duomo
Manifestazione Piazza Duomo
Territorio

Le “partite Iva” protestano a Cerignola, vogliamo lavorare

Commercianti, ambulanti, ristoratori, parrucchieri protestano in Piazza Duomo. “Non ci sono figli e figliastri, siamo tutti uguali. Vogliamo lavorare”

Questa mattina a Cerignola, in Piazza Duomo, un folto gruppo commercianti, ambulanti, ristoratori, parrucchieri sta manifestando per richiedere l'apertura delle proprie attività, fortemente penalizzate dalle misure restrittive per fronteggiare l'emergenza sanitaria in atto. Striscioni e scritte in una mattinata che mette in chiaro la disperazione dell'intero settore delle partite IVA, costretto a chiudere nei periodi più importanti dell'anno, costretto a vivere in condizioni di forte disagio economico a causa dei continui "blocchi" imposti da oltre un anno prima con i DPCM firmati da Conte e poi con i Decreti a firma di Draghi.

"Vogliamo lavorare" è la prima affermazione che risuona in Piazza Duomo ventilata e Duomo, "Tutti aperti e i mercati chiusi, non è giusto. Nei supermercati si trova di tutto, noi domani apriremo" manifestano gli appartenenti al settore degli ambulanti, "Non ci sono figli e figliastri, siamo tutti uguali" urlano le donne presenti in Piazza che scandiscono "Ristori zero. Tutte le attività sono essenziali, siamo tutti lavoratori e vogliamo e dobbiamo lavorare".

La manifestazione continuerà fino alle ore 12:00. Ad organizzarla un gruppo spontaneo capeggiato da Enzo Erinnio, già Consigliere Comunale con delega alle attività produttive, che a mezzo mail comunicava nei giorni scorsi "faremo una manifestazione in Piazza Duomo il 6 aprile dalle ore 10 alle ore 12. Una manifestazione pacifica dove conto sulla vostra presenza.
Facciamo crescere il prima possibile questo gruppo in modo da poter organizzare una manifestazione nel minor tempo possibile. Tutti con lo stesso obiettivo. Non vogliamo più chiudere le nostre attività imprenditoriali. Non siamo noi gli untori. Noi siamo stufi di essere presi di mira da oltre un anno. Nessuno o quasi avrà diritto al bonus Ristori, perché hanno posto dei limiti quasi inarrivabili".
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Scuola in Puglia, l'appello dei genitori ad Emiliano: «Ci lasci la libertà di scelta» Scuola in Puglia, l'appello dei genitori ad Emiliano: «Ci lasci la libertà di scelta» Sulla bacheca Facebook del governatore sono tantissimi messaggi da quando il Premier Draghi ha annunciato il rientro in presenza al 100%
Coronavirus,  bollettino epidemiologico del 18 aprile 2021 Coronavirus, bollettino epidemiologico del 18 aprile 2021 Su 10201 test sono risultati positivi 1278 casi di cui 239 in provincia di Foggia
La Protezione Civile cerca personale sanitario per intensificare la campagna vaccinale La Protezione Civile cerca personale sanitario per intensificare la campagna vaccinale Ai volontari che aderiranno sarà garantita copertura assicurativa
Dopo 48 ore di agonia è deceduto Francesco Polidoro Dopo 48 ore di agonia è deceduto Francesco Polidoro Nella nottata del 15 aprile aveva ucciso con un colpo di pistola alla testa, la maglie Anna Petronelli, 81 anni, e si era sparato un colpo alla tempia che è stato fatale
Per spostarsi tra regioni occorre il pass Per spostarsi tra regioni occorre il pass Lo ha annunciato ieri il Premier Draghi. Il pass servirà per andare in zone di colore diverso, per accedere a spettacoli o eventi sportivi
In zona gialla e arancione ristoranti aperti a pranzo e cena, scuola In zona gialla e arancione ristoranti aperti a pranzo e cena, scuola Mario Draghi: «Si può guardare al futuro con un prudente ottimismo e con fiducia. Anticipiamo al 26 aprile l'introduzione della zona gialla»
Campagna vaccinale anti Covid in provincia di Foggia Campagna vaccinale anti Covid in provincia di Foggia Coinvolti i medici di Medicina Generale. Le prime 2748 dosi sono state consegnate ieri mattina, altre 600 nel pomeriggio di ieri
A Cerignola sono 565 i positivi al Covid A Cerignola sono 565 i positivi al Covid Lo comunica il COC della città ofantina
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.