memo
memo
Vita di città

Memorial "Mimmo Dipasquale"

Un torneo di tennis in doppio per ricordare un caro amico.

Sabato 17 dicembre gli amici del circolo tennis "San Marco" hanno ricordato con affetto e un pizzico di commozione Mimmo Dipasquale .
Il dott. Pasquale Fares ed il prof. Egidio Crudele hanno organizzato un memorial a lui dedicato, un torneo di tennis doppio, come lui lo praticava.
Ben 28 giocatori, i migliori di Cerignola, si sono cimentati in un torneo a girone all'italiana con una fase finale ad eliminazione diretta.
I vincitori sono stati Piero Castellano e Luca Amoruso, ma tutti i partecipanti hanno avuto il piacere di condividere con la famiglia Dipasquale momenti di svago e allegria nel ricordo di Mimmo.
Egidio, Pasquale e tanti altri amici durante la premiazione hanno ricordato, insieme alla famiglia di Mimmo, gli appuntamenti fissi con lui il sabato pomeriggio, le chiacchierate sullo sport, le battute e gli scherzi che si scambiavano.
Gli amici hanno trovato il modo per incontrare chi purtroppo non possono più incontrare, perchè il destino ha scelto diversamente, come per Mimmo che se n'è andato troppo presto.
Il memorial è stato una bella occasione anche per rivedere persone perse di vista, nuovi e vecchi giocatori, veterani e novizi del tennis.
il torneo no ha avuto sponsor. Gli organizzatori si sono autofinanziati e, grazie alla disponibilità della famiglia Fares, proprietaria del circolo, l'evento è stato un successo sotto tutti i punti di vista, sportivo, sociale, di relazioni.
La famiglia Dipasquale ha partecipato all'evento e ha premiato i finalisti.
  • memorial
Altri contenuti a tema
II Memorial Dino Seccia: un successo! II Memorial Dino Seccia: un successo! Il calcio e tanti sorrisi per ricordare Dino
Concluso con successo il primo Memorial “Dino Seccia” Concluso con successo il primo Memorial “Dino Seccia” Solo festa e sorrisi per onorare il ricordo di un grande appassionato di sport
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.