Nichi Vendola
Nichi Vendola

Nichi Vendola annuncia il suo possibile ritorno in politica

Vendola: “riprendo la parola, tornando dall'esilio in cui avevo scelto di stare

"Nell'attesa che la giustizia completi il suo cammino, senza mai sottrarmi al vaglio critico dell'autorità giudiziaria, riprendo la parola, tornando dall'esilio in cui avevo scelto di stare"

È l'annuncio del ritorno alla politica scritto da Nichi Vendola, dal 1997 al 1999 Consigliere Comunale a Cerignola e già Presidente della Regione Puglia, in un post facebook. Una notizia lanciata dopo pochi giorni della condanna a tre anni e mezzo in primo grado nel processo sul presunto disastro ambientale causato a Taranto dall'ex Ilva.

"Sia pure dai margini della scena vorrei continuare a offrire un punto di vista che deriva da un'inesausta passione politica. Io - spiega Vendola - attendevo dalla Corte di Taranto, dopo 8 anni di processo, di essere restituito a questa storia e all'assoluta correttezza delle mie azioni. Così non è stato. Aspetterò l'esito dell'appello con la stessa convinzione. Ma a differenza degli anni passati non rinuncerò a parlare delle cose che mi stanno più a cuore.

È urgente elevare il livello del dibattito pubblico alla luce delle lezioni della pandemia, che disvelano la fragilità dell'esistenza umana, ma anche la follia di un modello di sviluppo incentrato sul dominio del profitto e sull'irresponsabilità ambientale, e che ad oggi vedono come effetto dirompente il moltiplicarsi delle disuguaglianze.
La ragione del mio allontanamento dalla scena pubblica è legata al coinvolgimento, per me drammatico e inatteso, nell'inchiesta sull'Ilva. In questi anni ho scelto di difendermi nel processo e non dal processo, rinunciando anche a reagire alla campagna politico-mediatica che si è svolta parallelamente allo stesso. Penso - conclude Vendola- che il trasferimento dei processi dai tribunali ai talk show e la conseguente pressione mediatica nuocciano alla giustizia".
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Bollettino epidemiologico cittadino aggiornato al 16 giugno Bollettino epidemiologico cittadino aggiornato al 16 giugno I positivi a Cerignola sono 75
Amministrative 2021, centrodestra e centrosinistra ancora in alto mare Amministrative 2021, centrodestra e centrosinistra ancora in alto mare Non ancora arrivano le ufficializzazioni dei candidati sindaco di ciò che resta del centrosinistra e del centrodestra. Bonito non ancora certo, spunta il nome di Giannatempo
Kaliméra Elláda Kaliméra Elláda I greci sono uno dei popoli più amichevoli e solari che ci sia, sempre pronti a far festa, ma attenzione a come muovete le mani!
Gli under 60 possono scegliere seconda dose di AstraZeneca Gli under 60 possono scegliere seconda dose di AstraZeneca Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio Mario Draghi: «chi ha meno di 60 anni, e ha fatto la prima dose di AstraZeneca, può scegliere di fare la seconda dose dello stesso vaccino
Scuola, in Puglia ritorno tra i banchi fissato il 20 settembre Scuola, in Puglia ritorno tra i banchi fissato il 20 settembre Ultimo giorno di scuola il 9 giugno 2022
Per Cerignola oltre 2 milioni di euro per il rifacimento di strade e piazze Per Cerignola oltre 2 milioni di euro per il rifacimento di strade e piazze Cento milioni di euro per sistemare strade e marciapiedi di tutti i 257 Comuni pugliesi
L’assessore regionale Sebastiano Leo scrive ai maturandi L’assessore regionale Sebastiano Leo scrive ai maturandi Oggi è il primo giorno degli esami di maturità, Sebastiano Leo: “Noi siamo accanto a voi!!!”
A Cerignola una casa rifugio per donne vittime di violenza A Cerignola una casa rifugio per donne vittime di violenza Il Comune di Cerignola ha indetto una procedura di gara aperta per un importo € 657.000,00 per quattro anni di servizio
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.