Omicidio Amato Dipaola
Omicidio Amato Dipaola
Cronaca

Omicidio Amato Dipaola, le dichiarazioni cugino omicida

Spiega Sebastian Ganci che la frase “a me di lei non interessa niente, la voglio solo portare a letto” ha scatenato la reazione omicida

Sull'omicidio del ventinovenne cerignolano Amato Dipaola, ucciso dal cugino Sebastian Ganci a Tavezzano, nel Lodigano (https://www.cerignolaviva.it/notizie/a-tavazzano-assassinato-un-cerignolano/) emerge il movente… la gelosia per una ragazza rumena di 17 anni.

Dichiara l'omicida Sebastian Ganci al PM di Milano Andrea Fraioli che, ad armare la mano, è stata la frase pronunciata dalla vittima "a me di lei non interessa niente, la voglio solo portare a letto". Tra Sebastian Ganci e la ragazza rumena, di soli 17 anni, esisteva una relazione. Sebastian la ospitava a casa e tra i due era nata un'amicizia speciale che lentamente si stava trasformando in una relazione stabile. L'arrivo del cugino cerignolano, Amato Dipaola, ospite di Sebastian Ganci, aveva letteralmente distrutto questa relazione. Stando alla dichiarazioni di Sebastian, Amato Dipaola, poche ore prima dell'efferato omicidio, avrebbe provocato il cugino dicendo "me la porto via".

Nella giornata di oggi è fissato per Sebastian Ganci l'interrogatorio di garanzia in carcere a San Vittore dal gip Alessandra Clemente. Dovrà spiegare in modo dettagliato il rapporto che esisteva con la minorenne rumena.

Spiega la dott.ssa Eliana Zecca, avvocato difensore di Sebastian Ganci, "Il mio assistito ha confessato subito. Ha litigato con il cugino ed ha raccontato di aver perso la testa colpendo il parente con cinque colpi di pistola in preda ad un raptus. Ha già risposto a tutto ad eccezione della posizione della minorenne rumena. Vediamo se oggi il mio assistito vorrà spiegare nel dettaglio che tipo di relazione ci fosse tra lui e la minorenne"
Fonte: il giorno
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Incidente S.P. 143, guida in stato di ebbrezza per uno dei conducenti Incidente S.P. 143, guida in stato di ebbrezza per uno dei conducenti Il conducente della Fiat Punto si poneva alla guida del veicolo in stato di ebbrezza, gli è stata revocata la patente
Al via a Cerignola la X edizione della Fiera del Libro Al via a Cerignola la X edizione della Fiera del Libro A partire da questa mattina presso lo storico Palazzo Fornari in Piano San rocco la prima giornata del ricchissimo evento. Il programma della giornata
La Città di Cerignola nelle relationes ad limina dei suoi Vescovi, la mostra continua in Cattedrale La Città di Cerignola nelle relationes ad limina dei suoi Vescovi, la mostra continua in Cattedrale La mostra “La Città di Cerignola nelle relationes ad limina dei suoi Vescovi (1821-1921)” continua, da sabato 21 settembre, tra le navate della Cattedrale
Regionali Puglia 2020, alle primarie si candida la Gentile Regionali Puglia 2020, alle primarie si candida la Gentile L’ex europarlamentare Elena Gentile si candida alle primarie contro Michele Emiliano
Frecciargento 700 linea Adriatica,  fermate anche a Foggia Frecciargento 700 linea Adriatica, fermate anche a Foggia Fra i servizi a bordo la carrozza FRECCIABistrò, il welcome drink in Business e Premium, il portale Frecce con film, cartoni animati, il Wi-Fi Fast
“Perché è normale essere speciali”, conferenza stampa di presentazione “Perché è normale essere speciali”, conferenza stampa di presentazione La 4^ edizione sarà presentata in conferenza stampa martedì 24 settembre alle ore 17.00 nella Sala della Ruota di Palazzo Dogana a Foggia
Orta Nova passata al setaccio dai Carabinieri Orta Nova passata al setaccio dai Carabinieri Un arresto per stupefacente e vari mezzi rubati rinvenuti
Furti d'auto,  due arresti a Cerignola Furti d'auto, due arresti a Cerignola Alla vista dei Carabinieri avevano tentato la fuga, arrestati un 25enne e un 29enne
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.