Omicidio Amato Dipaola
Omicidio Amato Dipaola
Cronaca

Omicidio Amato Dipaola, le dichiarazioni cugino omicida

Spiega Sebastian Ganci che la frase “a me di lei non interessa niente, la voglio solo portare a letto” ha scatenato la reazione omicida

Sull'omicidio del ventinovenne cerignolano Amato Dipaola, ucciso dal cugino Sebastian Ganci a Tavezzano, nel Lodigano (https://www.cerignolaviva.it/notizie/a-tavazzano-assassinato-un-cerignolano/) emerge il movente… la gelosia per una ragazza rumena di 17 anni.

Dichiara l'omicida Sebastian Ganci al PM di Milano Andrea Fraioli che, ad armare la mano, è stata la frase pronunciata dalla vittima "a me di lei non interessa niente, la voglio solo portare a letto". Tra Sebastian Ganci e la ragazza rumena, di soli 17 anni, esisteva una relazione. Sebastian la ospitava a casa e tra i due era nata un'amicizia speciale che lentamente si stava trasformando in una relazione stabile. L'arrivo del cugino cerignolano, Amato Dipaola, ospite di Sebastian Ganci, aveva letteralmente distrutto questa relazione. Stando alla dichiarazioni di Sebastian, Amato Dipaola, poche ore prima dell'efferato omicidio, avrebbe provocato il cugino dicendo "me la porto via".

Nella giornata di oggi è fissato per Sebastian Ganci l'interrogatorio di garanzia in carcere a San Vittore dal gip Alessandra Clemente. Dovrà spiegare in modo dettagliato il rapporto che esisteva con la minorenne rumena.

Spiega la dott.ssa Eliana Zecca, avvocato difensore di Sebastian Ganci, "Il mio assistito ha confessato subito. Ha litigato con il cugino ed ha raccontato di aver perso la testa colpendo il parente con cinque colpi di pistola in preda ad un raptus. Ha già risposto a tutto ad eccezione della posizione della minorenne rumena. Vediamo se oggi il mio assistito vorrà spiegare nel dettaglio che tipo di relazione ci fosse tra lui e la minorenne"
Fonte: il giorno
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Stazione Carabinieri Giovinazzo, Ruggiero Filannino è il nuovo comandante Stazione Carabinieri Giovinazzo, Ruggiero Filannino è il nuovo comandante Ha diretto la sezione radiomobile della Compagni dei Carabinieri di Cerignola
Regionali 2020, Teresa Cicolella è la candidata dal PD Cerignola Regionali 2020, Teresa Cicolella è la candidata dal PD Cerignola A comunicarlo è Sabina Ditommaso, segretaria del PD di Cerignola. “Rifiutiamo autocandidature o candidature calate dai vertici regionali del PD”
“Striscia la notizia” di casa a Cerignola “Striscia la notizia” di casa a Cerignola Dopo i servizi di “Pinuccio” a Borgo tressanti quello di Brumotti nel quartiere San Samuele. Spaccio, sentinelle, pusher, organizzazione criminale
Blitz dei carabinieri nel quartiere “San Samuele” Blitz dei carabinieri nel quartiere “San Samuele” Sequestrate sostanze stupefacenti, due persone arrestate per resistenza.
Proiettile attaccato alla porta di un Dirigente comunale Proiettile attaccato alla porta di un Dirigente comunale Un proiettile è stato attaccato con nastro adesivo alla porta dell’Ufficio di un Dirigente del Comune di Cerignola
Pallavolo Cerignola, 3-1 sul Tuglie e prima vittoria nel girone di ritorno Pallavolo Cerignola, 3-1 sul Tuglie e prima vittoria nel girone di ritorno Le fucsia, in emergenza, devono soffrire più del previsto per piegare le salentine
Palazzo Lelli, primo sopralluogo di verifica della struttura Palazzo Lelli, primo sopralluogo di verifica della struttura Occorrerà attendere i primi risultati intanto nessuna sistemazione provvisoria per le 20 famiglie senza più una casa
Regionali 2020, candidati PD:  NO Gentile - SI Cicolella Regionali 2020, candidati PD: NO Gentile - SI Cicolella La segreteria del PD di Cerignola indica Teresa Cicolella, la segreteria provinciale accetta. Elena Gentile non sarà la candidata del PD
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.