Mikela Larovere al Premio Mia Martini
Mikela Larovere al Premio Mia Martini

Premio Mia Martini, a Mikela il Premio della critica

La cerignolana Mikela Larovere vince il Premio della Critica con il brano “Crisalide”

Il Premio "Mia Martini" è indiscutibilmente uno dei concorsi canori più rinomati, una vetrina importante cui vale la pena spendersi e partecipare. La cerignolana Mikela Larovere percorre l'avventura come una corsa ad ostacoli, supera vari step e, tra i 150 partecipanti a Scalea, si esibisce con lo stesso brano presentato ad Area Sanremo, "Luna nuova" , rientrando tra i 60 talenti selezionati al Premio "Mia Martini" a Bagnara Calabra nei giorni 10, 11 e 12 Ottobre (https://www.cerignolaviva.it/notizie/premio-mia-martini-alla-finale-la-cerignolana-mikela-larovere/).

Con il brano intitolato "Crisalide" super la fase radiofonica approdando alla finalissima che la vede impegnata tra i 22 partecipanti a Bagnara Calabra, la Città di Mia Martini. Inizia così la fase più impegnativa del percorso, quella scandita da tempi di studio, preparazione e vari incontri artistici con i giudici Franco Fasano, Mario Rosini, Debora Iurato, Suor Cristina e Francesco Malapena.

Alla finale Mikela Larovere canta "Crisalide" (https://www.premiomiamartini.it/projects-archive/mikela/) classificandosi tra i primi 10 finalisti e ricevendo il grande premio, quello che tutti ambiscono, quello che corona i faticosi passi di una carriera fatta di sacrifici, passione, studio… il Premio della Critica.

L'importante traguardo è stato raggiunto, quello che segna l'inizio di una carriera fatta di convinzioni, certezze, consapevolezza delle proprie capacità perché Mikela Larovere ha deciso di continuare a perseguire la strada dell'intensa passione chiamata musica.
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Mikela Larovere
Altri contenuti a tema
Cocaina negli slip, arrestato un canosino a Cerignola Cocaina negli slip, arrestato un canosino a Cerignola Negli slip indossati si rinvenivano due involucri in cellophane contenenti 16 grammi di cocaina
Rinvenute auto rubate, un arresto a Cerignola Rinvenute auto rubate, un arresto a Cerignola Si costituisce in Commissariato ammettendo formalmente la sua responsabilità in merito al furto delle autovetture
Arrestato un senegalese per resistenza e oltraggio Arrestato un senegalese per resistenza e oltraggio Dopo un inseguimento è stato bloccato dagli agenti di Polizia. L'uomo opponeva resistenza contro l'agente, colpendolo con pugni e calci
Emozioni “dentro” con Fausto Leali Emozioni “dentro” con Fausto Leali Un pomeriggio di arte e musica nel carcere di Foggia
Decosmo candidato Sindaco,  Dilernia spiega i perché Decosmo candidato Sindaco, Dilernia spiega i perché Claudio Dilernia, Coordinatore della Federazione "Insieme per Cerignola", spiega perché Francesco Decosmo è il miglior candidato Sindaco per Cerignola
Arrestata 43enne cerignolana, pagava con banconote false Arrestata 43enne cerignolana, pagava con banconote false Originaria di Cerignola ma residente a Pavia arrestata in flagranza a candela, pagava con banconote false
Olio, prezzi troppo bassi su scaffali Olio, prezzi troppo bassi su scaffali Coldiretti Puglia: domani, 22 Novembre, incontro il con sottosegretario alle Politiche Agricole
Omaggio a Cosimo Dilaurenzo Omaggio a Cosimo Dilaurenzo Nove contributi di cultori di storia locale in un omaggio all’amico e allo studioso nel primo anniversario della scomparsa
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.