Rapina a Bollate
Rapina a Bollate
Cronaca

Rapina al Portavalori “Ferrari” nel Milanese a Bollate. Nuovi dettagli sull’assalto -FOTO-

Il Foggiano Maurizio Correra è stato elemento di spicco per l’attività di ricettazione dei gioielli rubati e ritrovati, in parte, presso la prestigiosa casa d’asta “Christie’s” di Londra.

Sono emersi nuovi dettagli sull'assalto al portavalori "Ferrari" che trasportava gioielli marchiati "Bulgari" e altri marchi di prestigio del settore. Assalto messo a segno da un organizzato gruppo criminale il 15 Ottobre 2016 a Bollate, nel Milanese.

Un'operazione congiunta delle squadre mobili di Milano e Foggia ha sgominato il commando armato interamente composto da criminali del Basso Tavoliere, in particolar modo del Gargano e della provincia di Foggia.

Una attività investigativa che coinvolge anche la Squadra Mobile di Salerno dove, in fase di esecuzione di misure cautelari per una serie di reati, fece scattare le manette nei confronti di due membri del commando armato, il cerignolano Giancarlo Valerio D'Abramo ed il foggiano Maurizio Correra. Proprio la figura del Correra risulta essere pienamente coinvolta nella rapina al portavalori "Ferrari", un coinvolgimento a pieno titolo che lo vede elemento di spicco per l'attività di ricettazione dei gioielli rubati che solo in parte sono stati ritrovati presso la prestigiosa casa d'asta "Christie's" di Londra e anche in Germania.

In quel 15 Ottobre 2016, i criminali organizzarono l'assalto armati di fucili a pompa sbarrando la strada al blindato "Ferrari" attraverso un secondo furgone messo di traverso, esplodendo colpi di fucile allo scopo di intimorire le guardie giurate rispettivamente di 35 e 39 anni. Dopo aver immobilizzato le guardie giurate tagliarono le lamiere del blindato con una motosega. Scene di panico che mettono in chiaro l'organizzazione e la determinazione dei malviventi che, dopo aver preso il bottino di gioielli si misero in fuga bordo di una Lancia Delta e di una Renault Megane abbandonando sul luogo dell'assalto l'auto utilizzata per mettere a segno il colpo e disseminando il percorso di chiodi a tre punte per garantirsi la fuga ed ostacolare le auto delle Forze dell'Ordine.
4 fotoFoto rapina al portavalori "Ferrari"
chiodiRapina Bollatefurgone per sbarrare stradaRapina a Bollate
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Ripescaggio in serie C dell’Audace Cerignola. Galigani, Metta e Perrini… i botta e risposta. Ripescaggio in serie C dell’Audace Cerignola. Galigani, Metta e Perrini… i botta e risposta. Clima a dir poco incandescente per il ripescaggio in serie C che vede l’Audace Cerignola in pole position
Bk Club Cerignola, bomba di mercato: Emanuele Musci è gialloblù Bk Club Cerignola, bomba di mercato: Emanuele Musci è gialloblù La dirigenza ofantina piazza il colpaccio per la prossima stagione in C Silver
Circolazione ferroviaria sospesa quest'estate sulla linea Potenza-Foggia. Circolazione ferroviaria sospesa quest'estate sulla linea Potenza-Foggia. Dal 1 luglio al 1 settembre, Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) interverrà in quattro gallerie e su due viadotti, lungo la tratta Rocchetta - Avigliano e Potenza Superiore - Potenza Centrale
Maltrattamenti in famiglia, due arresti a Cerignola e Trinitapoli. Maltrattamenti in famiglia, due arresti a Cerignola e Trinitapoli. Donne maltrattate e perseguitate. Due uomini violenti arrestati dai Carabinieri a Cerignola e Trinitapoli.
Frisani: chi abbandona l’Aula Consiliare non fa gli interessi della Città. Frisani: chi abbandona l’Aula Consiliare non fa gli interessi della Città. “I Consiglieri Comunali sono stati eletti per rappresentare la comunità, per amministrare, per approvare o non approvare… di certo no per abbandonare l’aula e fuggire”.
FLV Cerignola, Lucrezia Ciffo nuova presidente del sodalizio ofantino FLV Cerignola, Lucrezia Ciffo nuova presidente del sodalizio ofantino Ulteriore segno di innovazione da parte della nuova realtà pallavolistica cittadina
Specchio e Bonavita (Lega): Forza Italia non fa cadere l'Amministrazione Metta. Specchio e Bonavita (Lega): Forza Italia non fa cadere l'Amministrazione Metta. I Consiglieri di Forza Italia con la loro presenza in Consiglio Comunale mantengono il numero legale e non fanno cadere l'Amministrazione Metta.
Consiglio Comunale, i punti approvati e il botta e risposta sui social. Consiglio Comunale, i punti approvati e il botta e risposta sui social. Dura sui social la replica del Consigliere di Forza Italia Natale Curiello alle dichiarazioni del Consigliere della Lega Vincenzo Specchio
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.