Rapina a Bollate
Rapina a Bollate
Cronaca

Rapina al Portavalori “Ferrari” nel Milanese a Bollate. Nuovi dettagli sull’assalto -FOTO-

Il Foggiano Maurizio Correra è stato elemento di spicco per l’attività di ricettazione dei gioielli rubati e ritrovati, in parte, presso la prestigiosa casa d’asta “Christie’s” di Londra.

Sono emersi nuovi dettagli sull'assalto al portavalori "Ferrari" che trasportava gioielli marchiati "Bulgari" e altri marchi di prestigio del settore. Assalto messo a segno da un organizzato gruppo criminale il 15 Ottobre 2016 a Bollate, nel Milanese.

Un'operazione congiunta delle squadre mobili di Milano e Foggia ha sgominato il commando armato interamente composto da criminali del Basso Tavoliere, in particolar modo del Gargano e della provincia di Foggia.

Una attività investigativa che coinvolge anche la Squadra Mobile di Salerno dove, in fase di esecuzione di misure cautelari per una serie di reati, fece scattare le manette nei confronti di due membri del commando armato, il cerignolano Giancarlo Valerio D'Abramo ed il foggiano Maurizio Correra. Proprio la figura del Correra risulta essere pienamente coinvolta nella rapina al portavalori "Ferrari", un coinvolgimento a pieno titolo che lo vede elemento di spicco per l'attività di ricettazione dei gioielli rubati che solo in parte sono stati ritrovati presso la prestigiosa casa d'asta "Christie's" di Londra e anche in Germania.

In quel 15 Ottobre 2016, i criminali organizzarono l'assalto armati di fucili a pompa sbarrando la strada al blindato "Ferrari" attraverso un secondo furgone messo di traverso, esplodendo colpi di fucile allo scopo di intimorire le guardie giurate rispettivamente di 35 e 39 anni. Dopo aver immobilizzato le guardie giurate tagliarono le lamiere del blindato con una motosega. Scene di panico che mettono in chiaro l'organizzazione e la determinazione dei malviventi che, dopo aver preso il bottino di gioielli si misero in fuga bordo di una Lancia Delta e di una Renault Megane abbandonando sul luogo dell'assalto l'auto utilizzata per mettere a segno il colpo e disseminando il percorso di chiodi a tre punte per garantirsi la fuga ed ostacolare le auto delle Forze dell'Ordine.
4 fotoFoto rapina al portavalori "Ferrari"
chiodiRapina Bollatefurgone per sbarrare stradaRapina a Bollate
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Omicidio Silvestri Giuseppe: 2  arresti nel clan “Romito-Ricucci-Lombardi”. Omicidio Silvestri Giuseppe: 2 arresti nel clan “Romito-Ricucci-Lombardi”. I due arresti sono il risultato di una articolata attività d’indagine condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Manfredonia e coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari – Direzione Distrettuale Antimafia.
La Camera approva il decreto emergenze agricole La Camera approva il decreto emergenze agricole Nessun voto contrario per il provvedimento sulle emergenze agricole che ora passa all'esame del Senato. La soddisfazione dei deputati pugliese Giuseppe L'Abbate e Gianpaolo Cassese (M5S)
Sindaco Metta: La Gazzetta del Mezzogiorno e le notizie totalmente false. Sindaco Metta: La Gazzetta del Mezzogiorno e le notizie totalmente false. “La notizia è priva di qualsivoglia fondamento non avendo mai acquisito la Guardia di Finanza, presso il Comune di Cerignola, la documentazione citata”.
Il calcio europeo e la fiducia nei giovani: Italia a due faccie Il calcio europeo e la fiducia nei giovani: Italia a due faccie Bwin ha preso in esame infatti quelle che sono le rose più giovani e più anziane dell’intero panorama europeo, un’analisi che ha messo in evidenza come che al primo posto ci sono sempre e comunque delle squadre italiane.
Cicolella & Dibisceglia (PD): Metta cancella il debito e da il colpo di grazia a SIA. Cicolella & Dibisceglia (PD): Metta cancella il debito e da il colpo di grazia a SIA. Il Comune di Cerignola, infatti, riconosce arbitrariamente a SIA un debito pari a 2 milioni e 700 mila euro e propone alla società di sottoscrivere un accordo transattivo.
Dal terremoto del 15 Aprile alla storia sismica della Capitanata. Dal terremoto del 15 Aprile alla storia sismica della Capitanata. A tal scopo si possono effettuare studi di microzonazione sismica e interventi di adeguamento antisismico del costruito o ricostruzioni antisismiche. Per incentivare la prevenzione esiste il "sisma bonus" .
Assessore Dercole: Sport Art - Murale e Videomaker al Pala Famila Tatarella. Assessore Dercole: Sport Art - Murale e Videomaker al Pala Famila Tatarella. “L’ultimo passaggio è quello artistico, stravagante, capace di dare colore e calore al Pala Famila Tatarella, tale da renderlo riconoscibile ed unico e, nella sua unicità, l’originalità della giovane arte”
“La Cenerentola - La bontà in trionfo”, i ringraziamenti dell’Assessore Di Nauta. “La Cenerentola - La bontà in trionfo”, i ringraziamenti dell’Assessore Di Nauta. Non è un semplice ringraziamento Istituzionale ma un sentito ringraziamento per la vicinanza alla nostra Comunità, alla Nostra Scuola, ai Nostri talenti… ai nostri ragazzi”.
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.