Sequestro carburante
Sequestro carburante
Cronaca

Sequestrati a Stornara e Cerignola due impianti abusivi di distribuzione di carburante

Indagati due pregiudicati di Cerignola

Finanzieri del Comando Provinciale di Foggia, nell'ambito dei servizi di controllo del territorio, hanno scoperto e sequestrato in un autoparco di Stornara (FG) e in un manufatto rurale in agro di Cerignola (FG) due distinti impianti abusivi di distribuzione di carburante, privi di qualsiasi autorizzazione amministrativa e/o di sicurezza ed in assenza di documentazione commerciale e fiscale che potesse tracciare la legittima provenienza dei prodotti energetici distribuiti illecitamente.
I distributori abusivi erogavano gasolio agricolo, un carburante che rispetto al prezzo finale di vendita di un litro di gasolio per autotrazione è mediamente più basso di circa 0,65 euro poiché sconta una riduzione dell'accisa e dell'I.V.A. (quest'ultima dovuta nella misura del 10% anziché del 22%), motivo per cui sono diffuse le manovre fraudolente volte a dirottare questo tipo di carburante dall'uso esclusivo nelle attività produttive del settore primario dell'economia (agricoltura, selvicoltura, floricoltura, allevamento e di itticoltura) al comune uso per autotrazione, con notevole danno per le casse dello Stato a cui vengono sottratte ingenti entrate fiscali.

I finanzieri della Compagnia di Cerignola hanno eseguito il sequestro probatorio di circa 2.500 litri di gasolio agricolo illegalmente stoccati nei depositi nonché tutti gli strumenti necessari alla loro vendita (contalitri con annessa pompa di adduzione; pistola erogatrice, serbatoi in plastica). I due soggetti sorpresi sui rispettivi distributori a vendere il prodotto di contrabbando, entrambi pregiudicati di Cerignola, sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica del Tribunale di Foggia, che coordina le attività di indagine avviate sui contesti. Rischiano la reclusione sino a 3 anni e la multa sino a dieci volte l'imposta evasa, comunque non inferiore a circa 7.750 euro.

L'attività di servizio testimonia lo sforzo operativo della Guardia di Finanza nel settore dell'evasione fiscale in tutte le sue forme, teso a disarticolare le frodi fiscali, anche nello specifico settore dei prodotti energetici, che ostacolano la concorrenza leale fra le imprese, drenano le entrate dello Stato accrescendo indirettamente il carico fiscale per gli imprenditori e i cittadini onesti.
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Bonito rifiuta l’indennità da Sindaco, Metta “ha fatto una cosa giusta” Bonito rifiuta l’indennità da Sindaco, Metta “ha fatto una cosa giusta” Come sarà organizzata l’opposizione mettiana. “Saremo opposizione esemplare. Non faremo lettere anonime, denunce intimidatorie, nessuna ripicca e ritorsione!”
Report aggiornato situazione pazienti Covid-19 ricoverati presso il Policlinico Riuniti di Foggia Report aggiornato situazione pazienti Covid-19 ricoverati presso il Policlinico Riuniti di Foggia I pazienti Covid-19 ricoverati sono 34 di cui 17 non vaccinati e 13 con la sola prima dose di vaccino
Rimbalzo del numero di attualmente positivi in Puglia: quasi 100 in più Rimbalzo del numero di attualmente positivi in Puglia: quasi 100 in più Scende però il numero dei ricoverati
Contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale Contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale 46.000 articoli sequestrati e 79 denunciati alla Procura della Repubblica
Franco Metta, l’analisi della sconfitta elettorale e il futuro politico Franco Metta, l’analisi della sconfitta elettorale e il futuro politico L'ex sindaco: “Abbiamo perso e basta. Lo abbiamo deciso noi. Se volevate una persona che comperasse il consenso della gente non sceglievate me”
A Stornara il Prefetto Esposito, il Questore Sirna e i vertici provinciali dei Carabinieri e Finanza A Stornara il Prefetto Esposito, il Questore Sirna e i vertici provinciali dei Carabinieri e Finanza Dopo l’aggressione ai gemelli 32enni lo Stato si è presentato compatto a Stornara. Si sarebbe dovuta presentare anche la Politica che governa la nazione
Il sindaco Bonito rinuncia all’indennità di mandato Il sindaco Bonito rinuncia all’indennità di mandato “Il mio impegno per Cerignola sarà totalmente gratuito per tutta la durata del mandato"
Covid in Puglia, indice di contagio sempre sotto l'1% sui test delle ultime ore Covid in Puglia, indice di contagio sempre sotto l'1% sui test delle ultime ore Salito a 150, dall'inizio dell'emergenza, il numero dei deceduti la cui provincia di residenza non è stata resa nota
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.