Vincenzo Specchio
Vincenzo Specchio

Specchio: Proposta spostamento esercenti area mercatale

La proposta del Consigliere Vincenzo Specchio in merito allo spostamento in area del mercato degli operatori del settore alimentare.

Riceviamo e pubblichiamo quanto inviatoci dal Consigliere Comunale Vincenzo Specchio in merito allo spostamento di un comparto di area mercatale.

Nella Commissione tenutasi il 3 aprile scorso, nella quale l'Ordine del giorno firmato dal Presidente riguardava solamente la situazione del mercato, il Presidente stesso mi invitava a proporre la soluzione migliore al problema dello spostamento. Ovviamente né io, né nessuno dei componenti della Commissione e né i rappresentanti sindacali erano in grado di proporre niente seduta stante. Per tale motivo avevo chiesto di aggiornare la convocazione , in modo da poter presentare la mia soluzione.

Il Presidente della Commissione aveva infatti convocato di nuovo la Commissione in data 9 aprile. Come è ormai noto quella Commissione è stata rinviata sine die: in un colpo solo è stato smentito il Presidente della Commissione ed esautorata la Commissione stessa, impedendo così che si discutesse della soluzione al problema che io ho preparata per la data del 9 aprile.

Che è questa: dopo una ricognizione eseguita in collaborazione di tecnici esperti in materia sul terreno delle zone dell'area mercatale, è risultato che l'unica zona per lo spostamento degli operatori ambulanti alimentaristi è quella vicina ai bagni chimici, dove è possibile usufruire dei servizi igienici, e dove è già predisposto il contatore dell'acqua, fogna bianca e fogna nera, in modo da assicurare, praticamente senza ulteriori spese, le condizioni igienico-sanitarie prescritte per legge, invocate nelle motivazioni di urgenza dichiarate nella Ordinanza del Sindaco del 2 aprile. In tale spazio è sicuramente possibile posizionare i 15 operatori alimentaristi da spostare.
Allo stesso tempo gli operatori del settore non alimentare situati al lato del "Principe azzurro" andranno posizionati di fronte all'Asilo, che è uno spazio non occupato da autorizzare. Riassumendo: gli ALIMENTARISTI andrebbero in via Fra Daniele, dal n. 339 al n. 334, e dal n. 253 al n. 261. I non alimentaristi andrebbero in via dei Salici dal n. 203 al n. 207, e dal n. 208 al n. 212.

Questo spostamento risolverebbe quindi i problemi connessi alla alienazione dei suoli e a quelli della viabilità .
La nuova piantina, con le modifiche apportate come sopra rilevate e illustrate nella allegata fotografia, dovrà ovviamente e in forza di legge essere approvata con deliberazione del Consiglio comunale.
La soluzione prospettata NON è compatibile con le modalità e i tempi previsti nella Ordinanza sindacale del 2 aprile. Che, a danno degli operatori, è tuttora vigente.


Consigliere Comunale
Vincenzo Specchio
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Omicidio Silvestri Giuseppe: 2  arresti nel clan “Romito-Ricucci-Lombardi”. Omicidio Silvestri Giuseppe: 2 arresti nel clan “Romito-Ricucci-Lombardi”. I due arresti sono il risultato di una articolata attività d’indagine condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Manfredonia e coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari – Direzione Distrettuale Antimafia.
La Camera approva il decreto emergenze agricole La Camera approva il decreto emergenze agricole Nessun voto contrario per il provvedimento sulle emergenze agricole che ora passa all'esame del Senato. La soddisfazione dei deputati pugliese Giuseppe L'Abbate e Gianpaolo Cassese (M5S)
Sindaco Metta: La Gazzetta del Mezzogiorno e le notizie totalmente false. Sindaco Metta: La Gazzetta del Mezzogiorno e le notizie totalmente false. “La notizia è priva di qualsivoglia fondamento non avendo mai acquisito la Guardia di Finanza, presso il Comune di Cerignola, la documentazione citata”.
Il calcio europeo e la fiducia nei giovani: Italia a due faccie Il calcio europeo e la fiducia nei giovani: Italia a due faccie Bwin ha preso in esame infatti quelle che sono le rose più giovani e più anziane dell’intero panorama europeo, un’analisi che ha messo in evidenza come che al primo posto ci sono sempre e comunque delle squadre italiane.
Cicolella & Dibisceglia (PD): Metta cancella il debito e da il colpo di grazia a SIA. Cicolella & Dibisceglia (PD): Metta cancella il debito e da il colpo di grazia a SIA. Il Comune di Cerignola, infatti, riconosce arbitrariamente a SIA un debito pari a 2 milioni e 700 mila euro e propone alla società di sottoscrivere un accordo transattivo.
Dal terremoto del 15 Aprile alla storia sismica della Capitanata. Dal terremoto del 15 Aprile alla storia sismica della Capitanata. A tal scopo si possono effettuare studi di microzonazione sismica e interventi di adeguamento antisismico del costruito o ricostruzioni antisismiche. Per incentivare la prevenzione esiste il "sisma bonus" .
Assessore Dercole: Sport Art - Murale e Videomaker al Pala Famila Tatarella. Assessore Dercole: Sport Art - Murale e Videomaker al Pala Famila Tatarella. “L’ultimo passaggio è quello artistico, stravagante, capace di dare colore e calore al Pala Famila Tatarella, tale da renderlo riconoscibile ed unico e, nella sua unicità, l’originalità della giovane arte”
“La Cenerentola - La bontà in trionfo”, i ringraziamenti dell’Assessore Di Nauta. “La Cenerentola - La bontà in trionfo”, i ringraziamenti dell’Assessore Di Nauta. Non è un semplice ringraziamento Istituzionale ma un sentito ringraziamento per la vicinanza alla nostra Comunità, alla Nostra Scuola, ai Nostri talenti… ai nostri ragazzi”.
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.