Blitz Carabinieri
Blitz Carabinieri
Cronaca

Un arresto a Carapelle dopo un inseguimento da film

Inseguimento “da film” di una Fiat Panda rubata con a bordo 2 soggetti che poco prima avevano tentato il furto in un bar sulla ss16

Tentano il furto in un bar di una stazione di servizio sulla SS16 ma l'allarme e il nebbiogeno rovinano i loro piani. È quanto accaduto qualche giorno fa a 2 soggetti che, a bordo di una fiat panda bianca senza paraurti e targa posteriore, hanno fatto accesso in una stazione di servizio e, con il volto travisato, hanno tentato il furto sfondando la porta del bar sito a poca distanza utilizzando una tronchese e una sedia lì presente.
Fondamentale è stata l'attività investigativa svolta dai carabinieri della stazione di Carapelle (FG) - contattati dal proprietario dell'esercizio commerciale - incentrata principalmente sulla visione delle telecamere del sistema di videosorveglianza che ha permesso di ricostruire i fatti oggetto d'indagine.

In base ai primi elementi raccolti i carabinieri si sono messi subito alle ricerche della panda bianca che veniva intercettata poco dopo lungo la complanare lato monte della SS16 nella periferia di Carapelle. Nonostante l'utilizzo dei segnali sonori e luminosi i malfattori hanno continuato la marcia innescando una fuga con contestuale inseguimento durato per diversi chilometri fino a Borgo Mezzanone dove gli stessi, vistisi ormai spacciati, hanno abbandonato il mezzo per proseguire la fuga a piedi per le campagne adiacenti. Gli operanti, dopo una lunga corsa e una breve colluttazione, sono riusciti a bloccare uno dei due malfattori mentre il secondo è comunque riuscito a guadagnarsi la fuga. Il fermato è risultato essere un 23enne foggiano di origine macedone già noto alle Forze dell'Ordine. Contestualmente è stato accertato che l'auto usata per perpetrare il furto era stata rubata a Foggia lo scorso luglio. Nel corso della perquisizione veicolare i carabinieri hanno rinvenuto un sacco nero - visto poco prima dalle telecamere - contenente una grossa tronchese oltre a circa 100 pacchetti di sigari e 300 pacchetti di cartine utilizzate per il confezionamento delle sigarette – verosimilmente refurtiva di qualche altro precedente "colpo" messo a segno dai fuggiaschi - tutto sottoposto a sequestro penale unitamente all'autovettura usata per la fuga.

Ad incastrare ulteriormente il 23enne quale autore del tentato furto la piena coincidenza tra gli indumenti indossati dallo stesso all'atto dell'arresto con quelli ripresi dalle telecamere di videosorveglianza del bar.

L'uomo, arrestato per tentato furto, resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Foggia, come disposto dalla locale Procura della Repubblica. L'Autorità Giudiziaria, nel corso dell'udienza di convalida, ha convalidato l'arresto disponendo per il 23enne la misura della custodia cautelare in carcere.
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Bonito rifiuta l’indennità da Sindaco, Metta “ha fatto una cosa giusta” Bonito rifiuta l’indennità da Sindaco, Metta “ha fatto una cosa giusta” Come sarà organizzata l’opposizione mettiana. “Saremo opposizione esemplare. Non faremo lettere anonime, denunce intimidatorie, nessuna ripicca e ritorsione!”
Report aggiornato situazione pazienti Covid-19 ricoverati presso il Policlinico Riuniti di Foggia Report aggiornato situazione pazienti Covid-19 ricoverati presso il Policlinico Riuniti di Foggia I pazienti Covid-19 ricoverati sono 34 di cui 17 non vaccinati e 13 con la sola prima dose di vaccino
Rimbalzo del numero di attualmente positivi in Puglia: quasi 100 in più Rimbalzo del numero di attualmente positivi in Puglia: quasi 100 in più Scende però il numero dei ricoverati
Contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale Contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale 46.000 articoli sequestrati e 79 denunciati alla Procura della Repubblica
Franco Metta, l’analisi della sconfitta elettorale e il futuro politico Franco Metta, l’analisi della sconfitta elettorale e il futuro politico L'ex sindaco: “Abbiamo perso e basta. Lo abbiamo deciso noi. Se volevate una persona che comperasse il consenso della gente non sceglievate me”
A Stornara il Prefetto Esposito, il Questore Sirna e i vertici provinciali dei Carabinieri e Finanza A Stornara il Prefetto Esposito, il Questore Sirna e i vertici provinciali dei Carabinieri e Finanza Dopo l’aggressione ai gemelli 32enni lo Stato si è presentato compatto a Stornara. Si sarebbe dovuta presentare anche la Politica che governa la nazione
Il sindaco Bonito rinuncia all’indennità di mandato Il sindaco Bonito rinuncia all’indennità di mandato “Il mio impegno per Cerignola sarà totalmente gratuito per tutta la durata del mandato"
Covid in Puglia, indice di contagio sempre sotto l'1% sui test delle ultime ore Covid in Puglia, indice di contagio sempre sotto l'1% sui test delle ultime ore Salito a 150, dall'inizio dell'emergenza, il numero dei deceduti la cui provincia di residenza non è stata resa nota
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.