Videoclip Beppe Stanco
Videoclip Beppe Stanco

Videoclip di Beppe Stanco, c’è anche Juliana Moreira

Nel videoclip del brano “Al primo piano” del cantautore e produttore foggiano, Beppe Stanco, è presente anche la showgirl brasiliana Juliana Moreira

Sarà pubblicato venerdì 26 luglio il videoclip del brano "Al primo piano" del cantautore e produttore originario di Foggia, Beppe Stanco, nel quale è presente anche la showgirl brasiliana Juliana Moreira.

Diretto da Cesare Rascel, figlio del celebre Renato, questo lavoro, che sarà trasmesso in anteprima su Tgcom, come indicato dallo stesso Stanco nella sua pagina facebook, rispecchia molto bene il significato della canzone. Nella città eterna, Roma, tra lungotevere e tetti suggestivi, Beppe Stanco, osservando le foto delle donne che ha incontrato negli anni, le ricorda e ripercorre momenti della sua vita, fino ad arrivare alla donna capace di rendere "tutto possibile". Oltre Juliana Moreira, sono presenti altri due volti femminili, Mavina Graziani, attrice di fiction Rai e Mediaset e Martina Sissi Farruggia.

Il brano, in controtendenza rispetto agli attuali brani estivi basati su duetti e reggaeton, è caratterizzato da atmosfere acustiche, una naturale evoluzione di voce e chitarra iniziali, che lasciano un sapore malinconico ma estivo e un ritmo dolce che fa scorrere le immagini del testo in modo intenso e molto a fuoco. Il testo racconta la difficoltà nel lasciarsi trasportare completamente in una storia d'amore. L'autore immagina i piani di un palazzo come le fasi di una storia, al primo piano conosci una persona e la frequenti, al secondo piano inizi una convivenza, al terzo piano magari il matrimonio, al quarto un figlio e così via. In questo caso la storia è di una persona che si ferma sempre "Al primo piano", senza lasciarsi mai coinvolgere del tutto. Frasi come "Non fumo neanche più le sigarette", "Mi drogo di kebab e di dirette", "Io che non ho pensato mai ad una storia vera", sono frame della storia di un single adulto, che trova rifugio nel cibo take-away e nella tv di routine, ma che lascia uno spiraglio al cambiamento, come attesta la frase "non ho pensato mai di andare allo stadio, ma quest'anno la serie B mi ha preso sul serio".

"Quest'anno compio quarant'anni – ha affermato Beppe Stanco – e questa canzone non potevo darla a nessuno altro, perché l'ho scritta pensando a me, perché si arriva a questa età e ci si pone delle domande su come impostare la propria vita. Così, da bravo produttore, l'ho cantata io. Non è un progetto che ricerca la hit estiva, tuttavia ha uno studio molto attento del suono, che conferisce alla canzone un tocco raffinato, sebbene abbia un ritornello molto orecchiabile".
  • notizie
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Aveva 1 kg di droga, arrestato 26enne di Cerignola Aveva 1 kg di droga, arrestato 26enne di Cerignola Operazione antidroga dei Carabinieri, arresti a Cerignola e Margherita di Savoia
Conte alla Fiera del Levante «Abbattere il divario fra Nord e Sud» Conte alla Fiera del Levante «Abbattere il divario fra Nord e Sud» Il Presidente del Consiglio Conte: «Da sviluppo del capitale umano, sociale e culturale passa la sfida dell'Italia»
Festa de L’Unità, Bonito parla di mafia e attacca Metta Festa de L’Unità, Bonito parla di mafia e attacca Metta Festa provinciale de L’Unità a Cerignola, Bonito “La Città di Cerignola è in mano alla malavita”
Coltivate 13 mila piantine di marijuana a Cerignola Coltivate 13 mila piantine di marijuana a Cerignola Tre arresti in flagranza di reato, 13 mila piantine di marijuana, 2.5 ettari impegnati, avrebbero prodotto 5 quintali di marijuana e 4 milioni di euro
Arrestati due giovani cerignolani, portavano droga Arrestati due giovani cerignolani, portavano droga Al posto di blocco dei Carabinieri di Potenza, in territorio di Venosa, hanno lanciato dal finestrino la droga, portavano circa 90 gr di hashish
Incidente stradale sulla S.P. 143 al km. 8,500 Incidente stradale sulla S.P. 143 al km. 8,500 Grave incidente stradale sulla strada che da Cerignola conduce a Melfi, due feriti trasportati al Tatarella di Cerignola
Vino, trend in continua crescita Vino, trend in continua crescita Coldiretti Puglia, export + 2,5% nei primi 6 mesi del 2019
Omicidio ad Andria, le parole di Mons. Luigi Mansi Omicidio ad Andria, le parole di Mons. Luigi Mansi Il Vescovo di Andria, Mons. Luigi Mansi, interviene all’indomani dell’omicidio dell’automobilista tranese verificatosi ad Andria
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.