Ristoranti a pranzo
Ristoranti a pranzo
Territorio

Zona gialla in Puglia, sabato e domenica il tutto esaurito a pranzo nei ristoranti di Cerignola

I ristoratori hanno comunicato il tutto esaurito a pranzo sia nella giornata di sabato che in quella di domenica. “Siamo contenti della risposta della nostra clientela”

Da lunedì 8 febbraio, quasi tutta Italia si trova in zona gialla. La Puglia era rimasta in zona arancione a causa di alcuni dati erroneamente comunicati ma, a partire da oggi, il Ministro della Salute, Roberto Speranza, con propria ordinanza ha disposto il cambio di colore di zona.

In zona gialla resta il coprifuoco dalle ore 22:00 alle ore 5:00, è consentito uscire solo per comprovate esigenze e con l'autocertificazione, mentre dalle 5:00 alle 22:00 ci si può muovere senza autocertificazione anche fuori dal proprio comune, purché appartenente alla stessa regione.

Tra le tanto attese riaperture quelle che riguardano i bar e i ristoranti, gli unici che hanno pagato gravemente il costo dell'emergenza sanitaria. Si potranno consumare cibi e bevande all'interno dei locali dalle 5:00 alle 18:00 mentre, fino alle ore 22:00, è consentito l'asporto e la consegna a domicilio.

A Cerignola la tanto attesa riapertura ha dato una boccata di ossigeno alle attività ristorative che, nel fine settimana, risultano per la maggior parte prenotate per il pranzo. La nostra redazione ha contattato alcuni ristoratori i quali hanno comunicato il tutto esaurito a pranzo sia nella giornata di sabato che in quella di domenica.

La capienza dei ristoranti è stata ridotta del 50% pertanto ai tavoli non ci saranno più di quattro persone, i ristoratori cerignolani rispetteranno alla lettera ogni prescrizione garantendo sicurezza ai clienti.

"Abbiamo pagato a nostre spese le chiusure in questi lunghi mesi – è il messaggio che passa dalla maggior parte dei ristoratori da noi contattati – adesso iniziamo a vedere uno spiraglio di luce. Oggettivamente era inspiegabile la chiusura delle nostre attività. In Italia si poteva circolare sui mezzi pubblici, frequentare pubblici uffici andare a scuola, tutti luoghi chiusi esattamente come i ristoranti, ma non si poteva andare al ristorante. Speriamo e confidiamo nella bontà delle future decisioni. Noi rispetteremo ogni prescrizione, saremo ligi e puntuali ma abbiamo il diritto di tentare il riavvio delle nostre attività. Siamo contenti della risposta della nostra clientela".
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
I positivi al COVID-19 a Cerignola sono 240 I positivi al COVID-19 a Cerignola sono 240 Come da comunicazione del C.O.C. di Cerignola i positivi sono 240, le persone in quarantena sono 27
PSR, Cia Puglia: “Bene Pentassuglia, ora ripartiamo insieme” PSR, Cia Puglia: “Bene Pentassuglia, ora ripartiamo insieme” Carrabba: “Si è posto rimedio agli errori del passato, ora non se ne commettano più”
Interaziendale di Chirurgia Urologica con Nuove Tecnologie, firmano l'accordo Interaziendale di Chirurgia Urologica con Nuove Tecnologie, firmano l'accordo Il Policlinico Riuniti di Foggia e l’Azienda Sanitaria Locale BAT hanno firmato l'accordo per la costituzione del Dipartimento Interaziendale di Chirurgia Urologica con Nuove Tecnologie
Ultime settimane per partecipare al premio letterario ’N. Zingarelli’ Ultime settimane per partecipare al premio letterario ’N. Zingarelli’ Tutto pronto per la tredicesima edizione del Concorso Letterario Nazionale ‘Nicola Zingarelli’, promosso dall’Associazione Culturale 'LiberaMente' Aps
Stornarella: non si ferma all’alt e innesca pericoloso inseguimento, arrestato Stornarella: non si ferma all’alt e innesca pericoloso inseguimento, arrestato I carabinieri della Stazione di Stornarella hanno arrestato in flagranza per resistenza a pubblico ufficiale un 37enne del Ghana, già noto alle forze dell’ordine
Controlli dei Carabinieri nelle campagne e in periferia, un arresto e due denunce Controlli dei Carabinieri nelle campagne e in periferia, un arresto e due denunce Recuperati quattro veicoli rubati, in manette un 28enne senegalese, denunciati un 19enne bulgaro ed un 32enne cerignolano
A Cerignola i positivi al Covid sono 229 A Cerignola i positivi al Covid sono 229 Come da comunicazione del C.O.C. i positivi Cerignola sono 229, le persone in quarantena sono 18
Protesta dei fieristi davanti all’entrata del teatro Ariston a Sanremo Protesta dei fieristi davanti all’entrata del teatro Ariston a Sanremo Associazione Fieristi Italiani: "Ci sentiamo umiliati". Durante lo svolgimento del 71° Festival della canzone italiana, dal 2 al 6 marzo 2021, i fieristi protestano vestiti da Zombie e con i cappi al collo
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.