Antonio Bonavita
Antonio Bonavita

Bonavita: Questione Sicurezza dimenticata dall'Amminsitrazione. Ma non è lui il Presidente della commissione Sicurezza?

Dalle comunicazioni politiche degli ultimi giorni si apprende che il Consigliere Comunale Antonio Bonavita, gruppo Cicogna,abbandona la maggioranza passando nelle file dell’opposizione con Forza Italia

Dalle comunicazioni politiche degli ultimi giorni si apprende che il Consigliere Comunale Antonio Bonavita, gruppo Cicogna,abbandona la maggioranza passando nelle file dell'opposizione con Forza Italia. Dichiara che l'Amministrazione Comunale ha dimenticato questioni come la prostituzione in zona industriale, la lotta alle ludopatie, la richiesta dell'intervento dell'esercito per la questione criminalità, la promozione di controlli coordinati interforze e, in ultimo, la presentazione del progetto ZTL solo a "cose fatte" senza previa partecipazione. Tali dimenticanze hanno, quindi, allontanato il medesimo dalla maggioranza facendogli maturare la scelta di sedere tra i banchi dell'opposizione con un partito pronto a sposare un nuovo progetto.
Il Consigliere Bonavita già in passato si è reso noto al clima politico per la caratteristica di cambiare casacca dissociandosi dalle scelte politiche dell'Amministrazione Comunale per poi aderire al gruppo che la supporta.
Dopo alcuni mesi dalla vittoria delle elezioni, infatti, abbandonò il gruppo unico di maggioranza aderendo a Capitanata Democratica con i Consiglieri Lapiccirella, Cioffi, Pezzano e Frisani. Rimasto solo con Lapiccirella e Cioffi (non aderirono al progetto Federazione Civica nato successivamente), nell'ottobre del 2016, in vista delle elezioni Provinciali, Bonavita rientrò nel gruppo di Maggioranza della Cicogna per poi passare, in ultimo, nelle file dell'opposizione di Forza Italia.
Le motivazioni, tutte legate alla sicurezzache lo hanno portato a lasciare il gruppo di maggioranza si scontrano con l'oggettivo dato politico che lo stesso Bonavita, ad oggi, è il Presidente della settima Commissione Consiliare "Sicurezza".
Denunciare, in qualità di Presidente della settima Commissione "Sicurezza, "di essere stati interpellati solo a cose fatte, senza alcuna concertazione" sul tema ZTL, quando invece la prima Delibera di Giunta sulla ZTL risale ad Ottobre 2015 ed altre successive Delibere sono dell'anno 2016, politicamente, sembrerebbe poco opportuno in quanto le Delibere passano sempre dalle Commissioni, quella sulla ZTL è passata più volte in Commissione sicurezza ed il Presidente non poteva non sapere!
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Presidente Metta: Tutti i Comuni, compreso Orta Nova, intendono risanare la SIA Presidente Metta: Tutti i Comuni, compreso Orta Nova, intendono risanare la SIA Definita la controversia con il Sindaco di Orta Nova Dott. Tarantino. Tutti i nove Comuni intendono risanare la SIA
Consiglio Comunale. Aggiornamenti minuto per minuto. Consiglio Comunale. Aggiornamenti minuto per minuto. Consiglio Comunale del 20 Ottobre 2017 convocato dal Presidente Leonardo Paparella. Ordini del giorno e aggiornamenti minuto per minuto.
Conferenza di presentazione del Premio Letterario Nazionale ‘Nicola Zingarelli’ Conferenza di presentazione del Premio Letterario Nazionale ‘Nicola Zingarelli’ X edizione ‘Vedere le parole’ ovvero ‘Il linguaggio della comunicazione per raccontare le emozioni’ Martedì 24 ottobre ore 11, Sala Conferenze del Palazzo di Città - Cerignola (FG)
Cerignola, San Ferdinando e Stornarella: cinque arresti Cerignola, San Ferdinando e Stornarella: cinque arresti Operazione dei Carabinieri a Cerignola, San Ferdinando e Stornarella, cinque gli arrestati.
Cerignola ripete la campagna "dona una calza, dona un sorriso" Cerignola ripete la campagna "dona una calza, dona un sorriso" Cerignola ancora una volta si mostra generosa e solidale nei confronti dei più deboli
Cerignola: uno evade dai domiciliari e il quartiere aggredisce i Carabinieri per farlo scappare. Quattro arresti Cerignola: uno evade dai domiciliari e il quartiere aggredisce i Carabinieri per farlo scappare. Quattro arresti La Compagnia Carabinieri, in servizio di pattugliamento, dopo aver sorpreso un uomo che, nonostante si dovesse trovare ristretto agli arresti domiciliari, se ne stava tranquillamente a spasso per i vicoletti del quartiere, è stata aggredita da varie persone nel tentativo di far fuggire l'evaso.
Assessore Lionetti: Soddisfatto dei lavori di potenziamento del Depuratore cittadino. Assessore Lionetti: Soddisfatto dei lavori di potenziamento del Depuratore cittadino. Al momento la produzione cantieristica è già superiore al 60% a fronte di un impegno prescritto da programma che prevedeva a tutt’oggi un avanzamento di produzione dal 45% quindi, come evidente, siamo piuttosto in avanti con ciò che era la previsione.
Sprar a Borgo Libertà, Pezzano: "Comprensibili i timori dei residenti; al lavoro per la valorizzazione socio-economica della borgata" Sprar a Borgo Libertà, Pezzano: "Comprensibili i timori dei residenti; al lavoro per la valorizzazione socio-economica della borgata" Dichiarazione del vicesindaco di Cerignola con delega alle Politiche sociali, Rino Pezzano.
© 2001-2017 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.