In memoria del Maresciallo Maggiore Di Gennaro
In memoria del Maresciallo Maggiore Di Gennaro

Largo in memoria del Mar.Magg. Vincenzo C. Di Gennaro

A San Severo, il 12 Luglio, la cerimonia di intitolazione di un largo in memoria del Maresciallo Maggiore Vincenzo Carlo Di Gennaro ucciso sabato 13 Aprile

Sarà inaugurato venerdì 12 luglio 2019 il Larghetto Mar. Magg. Vincenzo Carlo Di Gennaro, uno spazio nel cuore della città di San Severo dedicato alla memoria del concittadino Maresciallo Maggiore Vincenzo Carlo Di Gennaro, Vice Comandante della stazione dei Carabinieri di Cagnano Varano, ucciso sabato 13 aprile con colpi di arma da fuoco, mentre prestava il proprio servizio a garanzia della sicurezza pubblica, dell'ordine e della legalità.

La cerimonia è organizzata dal Comune di San Severo, attraverso l'Ufficio di Gabinetto nella persona del Capo di Gabinetto dott.ssa Cristina De Santis, in collaborazione con i Carabinieri del Comando Provinciale di Foggia. L'evento avrà inizio alle ore 10.00.

"Al Mar. Magg. Di Gennaro – dichiara il Sindaco avv. Francesco Miglio - così come stabilito con apposita delibera di Giunta Comunale, ai fini di onorarne la memoria ed il senso di dovere compiuto sino agli ultimi istanti della sua vita, viene intitolato uno spazio ubicato nei pressi dell'abitazione paterna nel rione di Porta San Marco, esattamente nell'intersezione tra Viale San Bernardino e Via Zannotti. E' il giusto e doveroso tributo che la Città di San Severo intende dedicare ad un proprio figlio prediletto".
Alla cerimonia, oltre a numerose autorità civili, militari e religiose, saranno presenti il papà Luigi, la sorella Lucia e la fidanzata Stefania.

Una breve scheda del maresciallo Maggiore Vincenzo Carlo Di Gennaro.

Maresciallo Maggiore DI GENNARO Vincenzo, nato a San Severo il 04.11.1972, ivi residente in via Rosa 20, già in servizio presso la Stazione Carabinieri di Cagnano Varano (FG), quale addetto e vice comandante.
Titolo di studio:
- Maturità Tecnica per Geometri, presso l'I.T.S. "Leona Battista Alberti" di San Severo, anno scolastico 1990/1991, con voto di 48/60;
- Iscrizione al corso di Laurea in "Scienze e Tecnologie Alimentari", facoltà di Scienze Agrarie dell'Università degli Studi di Foggia, anno accademico 1991/1992.

Arruolato nell'Arma dei Carabinieri in data 03.10.1995;
Destinazioni:
- dal 03.10.1995 al 22.06.1997, Corso Biennale Allievi Marescialli;
- dal 23.06.1997 al 21.07.1997, Stazione di Mirto di Crosia (CS);
- dal 22.07.1997 al 20.08.1997, Stazione di Rossano (CS);
- dal 21.08.1997 al 09.04.2007, Stazione di Mirto di Crosia (CS);
- dal 10.04.2007 al 13.04.2019, Stazione di Cagnano Varano (FG).

Onorificenze:
- data 28.03.2011, Croce d'Argento per Anzianità di Servizio;
- data 22.05.2001, Medaglia Commemorativa per aver partecipato alle operazioni di soccorso in favore delle popolazioni colpite da calamità naturali;
- data 09.09.1998, Encomio Semplice, concesso dal comandante della Legione Carabinieri Calabria, per identificazione ed arresto di tre persone autori di rapina.

Il Portavoce
dott. Michele Princigallo
  • San Severo
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Ordine degli Avvocati di Foggia, Ursitti è Presidente Ordine degli Avvocati di Foggia, Ursitti è Presidente Eletto nel Consiglio l’avvocato cerignolano Marco Merlicco, non riesce nell’impresa l’avv. Francesco Disanto
Norme antiviolenza su donne e bambini, pene più severe Norme antiviolenza su donne e bambini, pene più severe Risposta concreta alla reale emergenza del Paese. Pene più severe, introdotto nuovo reato di lesioni permanenti al volto, lo dichiara Carla Giuliano M5S
Nessuna colpa e tanto dolore per i genitori dei 6 bambini investiti Nessuna colpa e tanto dolore per i genitori dei 6 bambini investiti Ogni genitore si era accertato che il proprio “bambino” fosse entrato allo Sporting Club e solo dopo l’ingresso ogni genitore è tornato in città
Rapinato TIR pieno di sigarette, sequestrato conducente Rapinato TIR pieno di sigarette, sequestrato conducente Accade sulla S.S. 655, l’autista è stato sequestrato, poi rilasciato nell’agro di Orta Nova. Il TIR ritrovato quasi sulla S.P. 85 fra Ruvo e Bisceglie
Strage ferroviaria, oggi a Roma per manifestare Strage ferroviaria, oggi a Roma per manifestare Tre anni di sfilate istituzionali, promesse fatte ma le 23 vittime del disastro ferroviario Andria – Corato sono cadute nel dimenticatoio
Gal Tavoliere, Antonio Stea non è più Direttore Tecnico Gal Tavoliere, Antonio Stea non è più Direttore Tecnico Il dott. Antonio Stea richiese a mezzo PEC la risoluzione del rapporto di lavoro per motivi di salute, il GAL Tavoliere delibera
L’Audace Cerignola ha presentato il ricorso L’Audace Cerignola ha presentato il ricorso Il ricorso dell’Audace Cerignola, ricorsi presentati anche dal Palermo, per la non riammissione in serie B, e Bisceglie, per la non riammissione in serie C
Bullismo a Candela, segnalati i minori responsabili Bullismo a Candela, segnalati i minori responsabili Identificati e segnalati all’autorità competente i minori responsabili di una pesante prepotenza nei confronti di un loro coetaneo
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.