Franco Metta Sindaco
Franco Metta Sindaco
Vita di città

Metta : " Su Sia troppo spesso si celebra la “MEZZA MESSA”."

E’ quella che io sento spesso raccontare su SIA.

Il Maestro Camilleri fa utilizzare ai Suoi straordinari personaggi la espressione "mezza messa" ad indicare qualcosa raccontato a metà.
Una "mezza verita'".
E' quella che io sento spesso raccontare su SIA.
La mezza verità raccontata e' quella delle difficoltà, delle ansie gestionali, dei problemi atavici.
Tutto vero, per carità.
Ma e' vero anche che:
SIA CHIUSE IL BILANCIO 2015 IN PERDITA DI OLTRE 2 MILIONI DI EURO.
A META' 2016 LA PROIEZIONE DI PERDITA ERA STIMATA A 4 MILIONI E MEZZO.
IL BILANCIO 2016, NON ANCORA DEFINITIVO, E' ALLO STATO IN SOSTANZIALE PAREGGIO.
RISULTATO NON DA POCO.

Tra la parte della "messa" spesso omessa vi sono anche alcuni punti di forza di SIA, molto rilevanti.
SIA ha una importante dotazione di rifiuti.
130.000 tonnellate annue.
Un problema, ma anche una risorsa.
Nel ciclo regionale dei rifiuti SIA e' determinante.
Unico riferimento per la Provincia di Foggia e per il nord barese.
SIA e' dotata e in prospettiva sarà sempre piu' dotata di impianti di cui nessun altro dispone e potrà disporre in tempi brevi.
Biostabilizzazione.
Lavori iniziati a giugno 2016.
Finiranno a settembre 2017.
Fatturato annuo dell' impianto 4.500.000.
Utili di esercizio intorno ai 2 milioni di euro all'anno.
COMPOSTAGGIO.
Con finanziamento regionale di 4 milioni di euro.
Costo complessivo stimato realisticamente in 10 milioni complessivi.
Potenzialmente l' impianto a regime potrebbe trattare 20.000 tonnellate annue.
6 LOTTO.
Costo complessivo intorno ai 10 milioni di euro.
Da realizzare in due sub lotti.
Il secondo si finanzierebbe con i ricavi del primo.
Il primo necessita di un investimento da 4 milioni e mezzo di euro.
Il ricavo a regime sarebbe di oltre due milioni di euro all ' anno.
11 e passa nei primi cinque anni; altri 12/13 nei secondi cinque, al netto di quanto investito per la realizzazione del secondo sub lotto.

La istruttoria di alcuni primari istituti di credito per la concessione del finanziamento per il 6 lotto e' in corso.
La evidente economicità della operazione ci rende ottimisti circa la concreta possibilità che l' intervento si realizzi.
QUESTA E' L'ALTRA META' DELLA MESSA.
A CONFORTO DEGLI INTELLETTUALMENTE ONESTI.
A MORTIFICAZIONE DEGLI SCIACALLI CHE AUGURANO IL PEGGIO A SIA PER MONTARCI SU UNATRUCIDA SPECULAZIONE.
Il riferimento al PD cerignolano non e' affatto casuale.


DA PALAZZO DI CITTÀ
FRANCO METTA SINDACO
  • Sia
  • Cerignola News
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
“Ferragosto Sicuro”, obiettivo centrato “Ferragosto Sicuro”, obiettivo centrato I Carabinieri hanno vigilato senza sosta su centri abitati, località turistiche e luoghi di ritrovo per garantire serenità e pacifica convivenza
Audace Cerignola, presentate le istanze di ricorso Audace Cerignola, presentate le istanze di ricorso Martedì 13 Agosto sono state presentate dall’avv. Cesare Di Cintio le iniziative giuridiche presso il Consiglio di Stato e il TAR Lazio
Audace Cerignola, campagna abbonamenti 2019/2020 Audace Cerignola, campagna abbonamenti 2019/2020 Lunedì 19 Agosto parte la campagna abbonamenti dell’Audace Cerignola
Lo sprint di Miss Italia in Puglia, ultime selezioni Lo sprint di Miss Italia in Puglia, ultime selezioni Iscrizioni aperte per le tappe di sabato a Mottola e domenica a Quasano. Il 25 gran finale ad Altamura
Antonella Ruggiero a Castelluccio Valmaggiore Antonella Ruggiero a Castelluccio Valmaggiore Con lei una band di musicisti della Capitanata, in attesa dell'anniversario millenario della Torre Bizantina
Dal pellegrinaggio alla razzia dell’area di servizio Dal pellegrinaggio alla razzia dell’area di servizio 90 pellegrini siciliani, dimenticando la fede, provenienti dal santuario di San Giovanni Rotondo fecero razzia all’area di Servizio “Le Saline Ovest”
Arrestato un membro della gang che aggredì Giuseppe Arrestato un membro della gang che aggredì Giuseppe Giuseppe e il fratello furono aggrediti alla festa patronale di Canosa di Puglia. In carcere uno dei membri della banda
Disguidi e lunghe file agli uffici postali di Cerignola Disguidi e lunghe file agli uffici postali di Cerignola Lunghe file, operatori postali oberati di lavoro a causa dell’inoperatività della Posta Centrale. Una postazione mobile avrebbe evitato il tutto
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.