Palazzo Lelli
Palazzo Lelli
Cronaca

Palazzo Lelli,le prove di stabilità e la denuncia di Franco Metta

Metta: “Sono a disposizione di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza. Ci sono dei reati”. Le famiglie ancora fuori casa

La famiglie del Palazzo Lelli, sgomberate con Ordinanza della Commissione Prefettizia del Comune di Cerignola, non possono ancora riprendere possesso delle loro abitazioni. Dopo l'incendio divampato nall'attività commerciale "Lanotte bike" nel pomeriggio del 13 febbraio furono effettuate verifiche sull'immobile, a breve si procederà con i carotaggi volti ad accertare l'effettiva stabilità dell'immobile dopo l'incendio.

Mentre si procede con l'intento di creare il minor disagio alle famiglie, che al momento si sono stabilite da parenti, in B&B e in alloggi di fortuna grazie alla solidarietà di privati cittadini, si registra la pubblica denuncia dell'avv. Francesco Metta sulla trasmissione radiofonica "Il cileo è sempre più blu" andata in onda sabato 22 febbraio 2020 sulle frequenze di TRC:

«La domanda rivolta al costruttore del Palazzo Lelli che la Polizia, i vertici del Comando della Guardia di Finanza, il Capitano dei Carabinieri è la seguente: il Palazzo Lelli aveva il certificato di agibilità? A me risulta che non lo avesse. Chiedete al costruttore come mai non è stato rilasciato il certificato di agibilità? Forse perché la destinazione di alcuni immobili era diversa, sulla carta, rispetto a quella effettiva? Questa vale per denuncia, quando volete mi chiamate e magari vi posso raccontare qualcosa – dichiara l'avv. Metta durante la trasmissione e continua - Altra domanda è: come si fa a vendere un immobile con atto notarile se questo immobile non ha il certificato di agibilità? Tale certificato viene allegato agli atti di trasferimento della proprietà? E senza un certificato di agibilità il notaio può trasferire la proprietà di un bene immobile? Non mi risulta!
Questi problemi li conoscevo già da qualche giorno, li ho approfonditi e, prima di renderli pubblici, mi sono assicurato che non arrecassi danno alle famiglie che hanno subito questa disgrazia. A mio avviso ci sono dei reati, io sto parlando in pubblico, tutti mi sentono, quando qualcuno volesse fare il proprio dovere io sono a disposizione».

Al momento l'ordinanza di sgombero di Palazzo Lelli è ancora esecutiva e le famiglie non possono rientrare in casa. Dopo la serie di controlli volti a stabilire le condizioni di sicurezza del Palazzo Lelli ogni documentazione dovrà essere presentato al Comune di Cerignola affinché l'ordinanza perda la propria esecutività. Intanto il disagio per alcune famiglie, il dramma per altre e la disperazione per altre ancora perdurerà ancora per parecchio.
  • Cerignola
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Coronavirus: Aggiornamenti dalla Regione Puglia Coronavirus: Aggiornamenti dalla Regione Puglia Effettuati 1103 tes e di questi 77 sono risultati positivi di cui 18 nella provincia di Foggia. I decessi sono 9, 5 in provincia di Foggia. Il totale dei positivi in Puglia sale a 2317
Coronavirus, altri tre positivi a Cerignola Coronavirus, altri tre positivi a Cerignola Il totale dei positivi a Cerignola sale da 38 a 41. In aumento anche le quarantene
Emergenza Coronavirus: Test sierologici su tutto il personale sanitario e sulle forze dell’ordine Emergenza Coronavirus: Test sierologici su tutto il personale sanitario e sulle forze dell’ordine E' la richiesta al Presidente Emiliano avanzata dal PD di Cerignola tramite Teresa Cicolella "Effettuare test sierologi a tappeto su tutto il personale sanitario e forze dell'ordine"
Emergenza Coronavirus: Mercati settimanali chiusi fino a data da destinarsi Emergenza Coronavirus: Mercati settimanali chiusi fino a data da destinarsi La Commissione Prefettizia, mediante ordinanza n. 7612 del 4 aprile, proroga la sospensione dei mercati giornalieri e settimanali
Coronavirus: Perde la vita Padre Eugenio Romagnuolo Coronavirus: Perde la vita Padre Eugenio Romagnuolo Scomparso, a causa del coronavirus, Padre Eugenio Romagnuolo, abate di Casamari, originario di Cerignola
Coronavirus: Aggiornamenti dalla regione Puglia Coronavirus: Aggiornamenti dalla regione Puglia Su 1053 test effettuati 58 sono risultati positivi, di questi 19 nella Provincia di Foggia. 9 i decessi. Totale positivi in Puglia 2240 di cui 546 nella provincia di Foggia
Coronavirus: A Cerignola un positivo in più, un altro decesso Coronavirus: A Cerignola un positivo in più, un altro decesso Aggiornamenti da Centro Operativo Comunale di Cerignola
Rocco Calamita rimprovera i cittadini di Stornara Rocco Calamita rimprovera i cittadini di Stornara Il Sindaco di Stornara chiede alla sua Città maggior rispetto delle regola annunciando che le Dorze dell’Ordine terranno una linea dura
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.