Strisce blu
Strisce blu
Territorio

Parcheggi a pagamento, niente stipendi per i lavoratori

I lavoratori della Officine Diciomma chiedono al Prefetto Postiglione che il Comune di Cerignola adempia al contratto e al proprio dovere

Stipendi non ancora erogati per i lavoratori della azienda Officine Diciomma impegnata nella gestione di 2 parcheggi patrimoniali sotterranei, 202 stalli di sosta a pagamento su aree pubbliche, fornitura di servizio pronto intervento stradale e installazione e manutenzione segnaletica stradale fissa e mobile per conto del Comune di Cerignola.

Ricordiamo che l'appalto, fino ad Agosto 2019, fu gestito dalla Società Gielle Service, vincitrice di gara di appalto pubblica. Dopo una serie di inadempienze conclamate, come da Determine Dirigenziali n. 812 e 821 del 28 /8/19 a firma del Comandante della Polizia Municipale dott. Francesco Delvino, il servizio fu revocato alla Gielle Service e affidato provvisoriamente alla società Officine Diciomma con Determina Dirigenziale n.823 del 28/8/2019 sempre a firma del Comandante della Polizia Municpale dott. Francesco Delvino, con decorrenza 1 Settembre 2019.

Dal mese di Settembre gli ex dipendenti della Gielle Service, attualmente dipendenti della Officine Diciomma per la clausola di salvaguardia giustamente adottata, non percepiscono gli stipendi pregressi, gli arretrati in relazione al TFR, alla tredicesima 2018 e quattordicesima 2019 dalla società Gielle Service perché nella Determina Dirigenziale n. 821 del 28/8/2019, a firma del Comandante della Polizia Municipale dott. Francesco Delvino, si precisa che:

"Alla data di pubblicazione della presente determinazione il Comune di Cerignola ha un debito nei confronti della Gielle Service srl di € 230.818,83, salvo eventuali conguagli, e che il Comune, nelle more di valutazione dei danni, dei danni emergenti e dei lucri cessanti, rinvenienti dal mancato rispetto degli obblighi contrattuali contestati, intende rendere disponibile nell'immediatezza solo il 30% di quanto dovuto, trattenendosi il restante 70% solo ad avvenuta acquisizione di attestazione del rispetto delle competenze pendenti nei confronti del personale assunto e delle ditte, in premessa elencate, che hanno fornito l'avvalimento"

I Dipendenti ad oggi lavorano per strada nella gestione degli stalli, gestiscono i parcheggi sotterranei di proprietà comunale, adempiono al contratto ma, come sta accadendo in questo periodo alla maggior parte dei lavoratori impegnati nei servizi per conto del Comune di Cerignola, non percepiscono gli stipendi perché la società Officine Diciomma non ha ancora percepito dal Comune di Cerignola, commissariato, le spettanze relative al mese di Ottobre. L'ultimo pagamento relativo al mese di Settembre fu effettuato dalla Amministrazione Metta.

Questi i motivi che hanno spinto i dipendenti della Officine Diciomma a richiedere un incontro con il Prefetto Postiglione. Chiedono il rispetto dei propri diritti, gli stipendi per mantenere le proprie famiglie e , soprattutto, che il Comune di Cerignola adempia al contratto e al proprio dovere.
  • notizie
  • Comune di Cerignola
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Nelle ultime 24 ore solo 4 positivi. Nella nostra provincia non si è registrato alcun caso di positività, 5 i decessi, di cui 1 nella nostra provincia
Ricercato in tutta Europa, arrestato dai carabinieri di Candela Ricercato in tutta Europa, arrestato dai carabinieri di Candela Il 39enne è stato condotto presso la Compagnia Carabinieri di Cerignola. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato associato alla casa circondariale di Foggia
L’Ospedale di Cerignola è ancora inaccessibile L’Ospedale di Cerignola è ancora inaccessibile Ancora una volta Elena Gentile (PD) denuncia l’immobilismo della ASL FG e, indirettamente, la sezione locale del PD
Pallavolo Cerignola, Vanessa Nuovo: «Saremmo arrivate lontano, quest'anno si era creato un gruppo importante» Pallavolo Cerignola, Vanessa Nuovo: «Saremmo arrivate lontano, quest'anno si era creato un gruppo importante» «Al momento sicuramente è difficile poter parlare di futuro, è tutto molto incerto. Sicuramente mi farebbe molto piacere restare fucsia»
Sanificazione in zona industriale, ecco perché non si fece Sanificazione in zona industriale, ecco perché non si fece A dichiararlo è Claudio Dilernia, coordinatore della Federazione Civica ”Insieme per Cerignola” e organizzatore dell’intervento di sanificazione
Reati in agricoltura, la proposta della CIA Puglia: Reati in agricoltura, la proposta della CIA Puglia: CIA: "In tutte le province tavoli istituzionali tematici territoriali". Proposta accolta nell'odierna Conferenza regionale delle autorità di pubblica sicurezza
Premio in busta paga ai medici del Covid -19 Premio in busta paga ai medici del Covid -19 A riconoscere il premio è la regione Puglia. Il contributo va da un minimo di 200 euro ad un massimo di 1200 euro lordi in base ai turni effettuati
La Regione Puglia cerca mascherine e pubblica il bando rivolto alle aziende La Regione Puglia cerca mascherine e pubblica il bando rivolto alle aziende L' avviso è finalizzato a una indagine di mercato e non costituisce proposta contrattuale, non vincolando l'amministrazione
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.