Roma Teatro Cinema E. <span>Foto Vito Monopoli</span>
Roma Teatro Cinema E. Foto Vito Monopoli

Cinema, si riparte il 26 maggio. Simona Sala: «Confidiamo nell’aiuto del pubblico»

Dopo più di un anno di chiusura le sale di Capitanata sono pronte alla ripartenza, non mancano però i dubbi sul futuro

Le sale cinematografiche di Capitanata riapriranno il 26 maggio. La data è stata decisa concordemente dagli esercenti dei cinema della provincia di Foggia in segno di protesta al recente "Decreto Finestre" firmato dal ministro della cultura Dario Franceschini. Pur essendo in zona gialla da lunedì 10 maggio, i gestori hanno deciso di non riaprire immediatamente in quanto penalizzati dall'uscita dei film sulle piattaforme online che limita di fatto l'esclusività temporale dell'uscita in sala. Altro punto di controversia messo in evidenza dai gestori, è stato quello dei mancati guadagni in conseguenza del divieto di aprire i punti di ristoro interni.

Simona Sala, che gestisce le due sale cittadine, il Cinema Corso e il Roma, Teatro, Cinema, E…, conta sull'arrivo dell'estate per poter rilanciare le attività, in attesa della ripresa della stagione a settembre. «Come cinema abbiamo partecipato ad un bando comunale per le attività estive presentando un progetto di Cinema all'aperto, aspettiamo di conoscere l'esito della gara per organizzare le attività. L'intenzione è di offrire gli spettacoli gratuitamente per alcune fasce di utenza anche in collaborazione con la Curia. I mesi appena passati sono stati i più duri della gestione delle due sale cittadine a causa delle spese fisse, sostenute a fronte di nessun guadagno.»

Per quanto riguarda la stagione teatrale la partenza è prevista per fine settembre. Gli spettacoli in programma saranno alcuni di quelli già programmati lo scorso anno più altre produzioni nuove. Gli abbonati potranno così usare il voucher dello scorso anno. La preoccupazione vera è che il pubblico si sia abituato al divano di casa e faccia fatica a lasciarlo. «Mi auguro che il pubblico ci sostenga e sostenga le nostre iniziative, - continua Simona - sarebbe anche un bel riconoscimento per il lavoro svolto per la città in questi anni. L'apporto dei nostri spettatori è fondamentale se si vuole scongiurare la perdita del cinema a Cerignola.»
  • Teatro
  • Cultura
  • cinema
  • Roma teatro Cinema e...
Altri contenuti a tema
Quando a Cerignola c’erano le Arene e si guardavano i film all’aperto Quando a Cerignola c’erano le Arene e si guardavano i film all’aperto Uno scritto nostalgico e sentimentale di Domenico Carbone, autore e cultore appassionato di storia cerignolana
Gianni Rinaldi e le storie dei bambini che lasciarono il Sud Gianni Rinaldi e le storie dei bambini che lasciarono il Sud Lo scrittore cerignolano ha presentato il libro "C’ero anch’io su quel treno" durante la Pastasciutta Antifascista del laboratorio di legalità Francesco Marcone
Dolcenera in Concerto per la Festa patronale di Zapponeta Dolcenera in Concerto per la Festa patronale di Zapponeta La cantante si esibirà in occasione della solennità della Madonna della Misericordia, il 13 Settembre
Cerignola: il cinema in Villa comunale, per parlare di  preadolescenza Cerignola: il cinema in Villa comunale, per parlare di preadolescenza Appuntamento a domenica 17 luglio con il film “Nulla di sbagliato”, a partire dalle 20,45
CinemArt: un omaggio alle terre sequestrate alla mafia CinemArt: un omaggio alle terre sequestrate alla mafia Emozioni in scena in un teatro speciale
Giovanni Rinaldi vince il Premio Nazionale Benedetto Croce per la Letteratura giornalistica Giovanni Rinaldi vince il Premio Nazionale Benedetto Croce per la Letteratura giornalistica Il ricercatore, originario di Cerignola, ha emozionato la Giuria con il suo libro “C’ero anch’io su quel treno”
Valentina Vurchio sale sul podio al concorso per San Rocco Valentina Vurchio sale sul podio al concorso per San Rocco La pittrice cerignolana si classifica terza con il suo dipinto San Rocco e l'angelo
Silvia, la studentessa del liceo scientifico di Cerignola che scrive in inglese Silvia, la studentessa del liceo scientifico di Cerignola che scrive in inglese La futura maturanda ha vinto il concorso di scrittura creativa indetto dalla John Cabot University
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.