Sanificazione esterna
Sanificazione esterna
Territorio

Sanificazione della città, la Federazione “Insieme per Cerignola” protesta

Claudio Di Lernia: “La Commissione Straordinaria non risponde alle nostre richieste, non ci lascia sanificare, a costo zero, la nostra città. A breve presidieremo il Palazzo di Città con i mezzi agricoli”

Negli ultimi giorni di marzo 2020, in piena emergenza sanitaria ed in pieno lockdown, i membri della Federazione "Insieme per Cerignola", in collaborazione con un folto numero di agricoltori della città, organizzarono, a costo zero, l'attività di sanificazione delle vie cittadine di Cerignola e un banco alimentare presso il Commissariato di Polizia di Stato con il Vicequestore aggiunto dott.ssa Loreta Colasuonno.

Il 31 gennaio 2021, in vista dell'aumento dei casi di positività al Covid-19, il coordinatore della stessa Federazione civica, Claudio Di Lernia, comunicava a mezzo stampa che ad ottobre 2020 era stata inoltrata alla Commissione Straordinaria di Cerignola la richiesta di autorizzazione per un'ulteriore sanificazione, sempre a costo zero, delle vie cittadine alla quale, però, non si era ricevuta alcuna risposta.

Nella mattinata odierna lo stesso Claudio Di Lernia ha comunicato alla nostra redazione quanto segue:

"Dopo comunicazioni scritte alla Commissione Straordinaria, incontri e delucidazioni siamo ancora in attesa di risposte. Vogliamo sanificare la nostra città, vogliamo farlo senza minimamente intaccare le casse comunali, vogliamo farlo grazie al supporto volontario dei tanti agricoltori che metterebbero a disposizione mezzi e risorse, utilizzando i prodotti che le norme impongono, rispettando ogni disposizione e suggerimento… non ce lo lasciano fare!

Da ottobre 2020 siamo in attesa di risposte, da oltre 4 mesi cerchiamo di fare qualcosa di buono ed utile per la nostra comunità ma no ce lo lasciano fare. Non riusciamo a capire le motivazioni perché non le hanno mai dichiarate. Non possiamo più attendere.

Qualora non dovessimo ricevere una risposta chiara in tempi brevi, qualora non ci spieghino i motivi ostativi che non permettono la sanificazione delle strade della nostra città ci vedremo costretti a presidiare il Comune di Cerignola con i mezzi agricoli. Siamo stati sempre rispettosi nei confronti delle istituzioni, abbiamo sempre agito seguendo ogni disposizione ma, con lo stesso rispetto e con la stessa educazione, siamo costretti ad annunciare una manifestazione pacifica volta a riconoscere i nostri diritti e a tutelare la nostra comunità"
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Capitanata
  • Claudio Di Lernia
Altri contenuti a tema
Scuola in Puglia, l'appello dei genitori ad Emiliano: «Ci lasci la libertà di scelta» Scuola in Puglia, l'appello dei genitori ad Emiliano: «Ci lasci la libertà di scelta» Sulla bacheca Facebook del governatore sono tantissimi messaggi da quando il Premier Draghi ha annunciato il rientro in presenza al 100%
Coronavirus,  bollettino epidemiologico del 18 aprile 2021 Coronavirus, bollettino epidemiologico del 18 aprile 2021 Su 10201 test sono risultati positivi 1278 casi di cui 239 in provincia di Foggia
La Protezione Civile cerca personale sanitario per intensificare la campagna vaccinale La Protezione Civile cerca personale sanitario per intensificare la campagna vaccinale Ai volontari che aderiranno sarà garantita copertura assicurativa
Dopo 48 ore di agonia è deceduto Francesco Polidoro Dopo 48 ore di agonia è deceduto Francesco Polidoro Nella nottata del 15 aprile aveva ucciso con un colpo di pistola alla testa, la maglie Anna Petronelli, 81 anni, e si era sparato un colpo alla tempia che è stato fatale
Per spostarsi tra regioni occorre il pass Per spostarsi tra regioni occorre il pass Lo ha annunciato ieri il Premier Draghi. Il pass servirà per andare in zone di colore diverso, per accedere a spettacoli o eventi sportivi
In zona gialla e arancione ristoranti aperti a pranzo e cena, scuola In zona gialla e arancione ristoranti aperti a pranzo e cena, scuola Mario Draghi: «Si può guardare al futuro con un prudente ottimismo e con fiducia. Anticipiamo al 26 aprile l'introduzione della zona gialla»
Campagna vaccinale anti Covid in provincia di Foggia Campagna vaccinale anti Covid in provincia di Foggia Coinvolti i medici di Medicina Generale. Le prime 2748 dosi sono state consegnate ieri mattina, altre 600 nel pomeriggio di ieri
A Cerignola sono 565 i positivi al Covid A Cerignola sono 565 i positivi al Covid Lo comunica il COC della città ofantina
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.