Uil
Uil
Territorio

Adoc Foggia: “Una nuova TV? Attenzione al DVB-T2!”

Per info, orientamento e azioni di rivalsa, ci si può rivolgere alla sede di Adoc Foggia (via Fiume, 38-40/c, Foggia), dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16.30 alle 18:00

"Se avete intenzione di regalare, o regalarvi, un nuovo televisore, fate molta attenzione. Dietro offerte a prezzi stracciati potrebbe nascondersi un elettrodomestico destinato a sparire dal mercato nel giro di pochi anni".

A dichiararlo, ADOC FOGGIA in relazione alla svolta che attende i nostri apparecchi televisivi. "La tv che acquistate deve necessariamente integrare un sintonizzatore digitale per la ricezione di programmi in tecnologia DVB-T2 con codifica HEVC. Entro il 2022 tutti i canali trasmetteranno nel formato in questione,. E, a quel punto, o sarà necessario procedere all'acquisto di una nuova Tv oppure occorrerà acquistare un ennesimo decoder che i consumatori dovranno in larga parte pagarsi da soli, vista l'esiguo bonus a disposizione".
In Italia le trasmissioni attuali vengono emesse in formato DVB-T con codec MPEG-2 sulla banda 700, cioè sulle frequenze comprese tra 694 e 790 megahertz. L'Unione Europea ha però previsto che sia invece "decongestionata" per la rete 5G mobile.

Per ovviare alla restrizione delle risorse frequenziali destinate alle trasmissioni TV si è deciso in Italia che entro il 30 giugno 2022 si passerà al formato DVB-T2 con codec HVEC, che renderà le trasmissioni compatibili solo con i TV venduti da quest'anno in poi. Il passaggio al DVB-T2 non sarà all'unisono su tutto il territorio nazionale ma avverrà in modo parcellizzato per zona geografica, secondo un piano da stabilirsi a cura dell'AGCOM entro il 31 maggio del 2019.
La notizia buona per i consumatori che tutti i TV, i decoder e gli apparecchi atti a ricevere un segnale televisivo in digitale terrestre acquistati dal 1° gennaio 2017 dovranno necessariamente avere a bordo il sintonizzatore di seconda generazione, in grado di ricevere il segnale DVB-T2 e il codec HEVC.
Ad ogni modo, è prevista una fase di transizione dal vecchio al nuovo digitale terrestre. Dal 2020 fino alla data di switch-off, entrambe le tecnologie funzioneranno contemporaneamente, dopodiché, dal 1° luglio 2022, i programmi si vedranno solo con il Dvb-T2 e l'Hevc.

"Era necessario evitare che le famiglie italiane rivivessero i disagi dello switch-off dal segnale analogico al digitale. I consumatori hanno già pagato dazio una volta e continuano a pagarlo, dato che ancora ad anni di distanza il segnale del digitale terrestre risulta spesso basso o assente, con intere porzioni del Paese impossibilitate a vedere alcuni canali. Ora, con l'arrivo del DVBT-2 e la nuova assegnazione di frequenze stiamo per rivivere lo stesso incubo. La spesa media per l'acquisto dei nuovi decoder potrebbe arrivare fino a 200 euro ad apparecchio; senza considerare i costi aggiuntivi per il ricorso a tecnici, istallatori antennisti. A fronte di questi ingenti esborsi, il bonus per l'acquisto dei nuovi decoder è pari a circa 25 euro".
Per info, orientamento e azioni di rivalsa, ci si può rivolgere alla sede di Adoc Foggia (via Fiume, 38-40/c, Foggia), dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16.30 alle 18.
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Arrestati due cerignolani in possesso di pezzi di autovetture rubati. Arrestati due cerignolani in possesso di pezzi di autovetture rubati. I Carabinieri recuperano pezzi di auto rubate in Puglia e in Abruzzo. Arrestati due cerignolani.
Francesco Zagaria intervista Alessando Abagnale e Ciro Foggia -VIDEO- Francesco Zagaria intervista Alessando Abagnale e Ciro Foggia -VIDEO- Abbiamo bisogno di otto vittorie e non possiamo commettere errori.
Cede carico di olio per pagare i debiti. Denunciato autotrasportatore. Cede carico di olio per pagare i debiti. Denunciato autotrasportatore. Lunedì sera l’uomo, incaricato del trasporto di un carico di olio d’oliva, aveva fatto perdere le proprie tracce, al punto che il titolare della ditta, preoccupato, aveva segnalato al 112 il suo mancato rientro in ditta per l’orario previsto.
Non esistevano validi motivi per perquisire l’abitazione e lo studio dell’arch. Bufano, lo dice la Corte di Cassazione -VIDEO- Non esistevano validi motivi per perquisire l’abitazione e lo studio dell’arch. Bufano, lo dice la Corte di Cassazione -VIDEO- Sindaco Metta: “Dobbiamo assolutamente continuare a lavorare servendo questa Città che sta rinascendo e che non deve essere fermata in questo percorso di rinascita. Bene così… ma continuiamo a lavorare perché la verità trionfi”.
Davide Urso presenta "Diario di un'odissea positiva" Davide Urso presenta "Diario di un'odissea positiva" Oltre Babele è lieta di invitarvi alla presentazione del libro di Davide Urso. Venerdì 22 Marzo 2019, ore 19:00 Palazzo Fornari
Il Cuore pulsa nella villa comunale di Foggia: visite gratuite per il tour della salute Il Cuore pulsa nella villa comunale di Foggia: visite gratuite per il tour della salute Sabato 16 marzo appuntamento con volontari e medici, a disposizione dei cittadini. Nel pomeriggio, un convegno sulla prevenzione del rischio cardiovascolare.
TASSE: Coldiretti Puglia, no TARI ad agriturismi come fossero alberghi. TASSE: Coldiretti Puglia, no TARI ad agriturismi come fossero alberghi. Coldiretti Puglia, no TARI ad agriturismi come fossero alberghi; sentenza Consiglio di Stato boccia comuni che assimilano tariffa.
Con l’Arte di Giuseppe Amorese il nome di Cerignola a New York Con l’Arte di Giuseppe Amorese il nome di Cerignola a New York Per Giuseppe Amorese in così breve tempo è la seconda mostra a New York.
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.