sequestro stupefacenti
sequestro stupefacenti
Cronaca

Cerignola, San Ferdinando e Margherita di S., arresti, denunce e sequestro di cocaina, marijuana e hashish

Controlli tra Cerignola, San Ferdinando e Margherita di S.. I Carabinieri della Compagnia ofantina arrestano tre persone, ne denunciano una quarta e sequestrano oltre tre etti tra cocaina marijuana e hashish.

Proseguono senza soluzione di continuità i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Cerignola, che nei giorni scorsi hanno "setacciato" tutta la zona del basso tavoliere, con particolare attenzione al centro ofantino e ai comuni ricadenti nella provincia BAT. Il bilancio è stato di tre arresti, di cui uno in flagranza e due in esecuzione di altrettanti provvedimenti dell'Autorità Giudiziaria, di una denuncia a piede libero, oltre al sequestro di oltre 300 grammi tra cocaina, hashish e marijuana.
Il primo a finire in manette è stato PIZZI DOMENICO, cl. '89, per evasione dagli arresti domiciliari. L'uomo, obbligato a rimanere in casa da quando l'estate scorsa era stato arrestato per una tentata rapina in abitazione (fatto di cui si era occupata anche la trasmissione televisiva "la vita in diretta"), è stato sorpreso dai militari dell'Aliquota Radiomobile del NORM all'esterno della propria casa in compagnia della fidanzata. Su disposizione del P.M. di turno è stato risottoposto agli arresti domiciliari.
I due provvedimenti emessi dall'Autorità Giudiziaria, invece, sono stati notificati a BALDUCCI ANGELO, cl. '84, di San Ferdinando di Puglia, e a SCALZO VINCENZO, cl. '79, entrambi pregiudicati di Cerignola. Il primo sottoposto agli arresti domiciliari, ed il secondo all'affidamento in prova al servizio sociale, avendo in più circostanze violato le prescrizioni delle misure sono stati ristretti nel carcere di Foggia.
A Margherita di Savoia, infine, è stato deferito in stato di libertà V.G., cl. '91, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. I Carabinieri della locale Stazione, dopo aver notato dei movimenti sospetti nei pressi di un giardino pubblico, hanno proceduto ad un controllo, a seguito del quale hanno rinvenuto circa 100 grammi di cocaina, in stato solido e quindi con un elevato livello di purezza, 180 grammi di hashish e 38 di marijuana. Dalla visione delle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza limitrofi al punto dove erano state trovate la sostanze, i militari sono riusciti ad identificare nel denunciato il suo detentore, noto pregiudicato e pusher del posto. Lo stupefacente, del valore di circa 20.000 euro, è stato posto sotto sequestro.
1 fotosequestro stupefacenti
sequestro stupefacenti
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Cerignola: Appuntamento con  “Luoghi Comuni”, approfondimento sul Progetto Regionale Cerignola: Appuntamento con “Luoghi Comuni”, approfondimento sul Progetto Regionale Assessore Dercole: “L’incontro di presentazione del Progetto Regionale “Luoghi Comuni” sarà il momento di approfondimento degli obiettivi dell’iniziativa e delle modalità di candidatura degli immobili”.
Cerignola: Apre lo sportello ARCA Cerignola: Apre lo sportello ARCA Pezzano: "Il risultato più immediato sarà l'attivazione del servizio di consulenza al pubblico presso lo Sportello del Welfare del Comune di Cerignola. Nel medio periodo ci aspettiamo la risoluzione semplificata dei problemi relativi a graduatorie"
Rubati mezzi per la raccolta differenziata a Torremaggiore, rinvenuti a Cerignola. Rubati mezzi per la raccolta differenziata a Torremaggiore, rinvenuti a Cerignola. La tempestività della denuncia e il raccordo operativo dei comandi dell'arma della Provincia permette il recupero - lampo a Cerignola di tre mezzi per la raccolta dei rifiuti rubati a Torremaggiore.
Caporalato, legalità e Contratto istituzionale di sviluppo: CGIL, CISL e UIL FOGGIA, inviano una lettera aperta al PREMIER CONTE Caporalato, legalità e Contratto istituzionale di sviluppo: CGIL, CISL e UIL FOGGIA, inviano una lettera aperta al PREMIER CONTE I sindacati confederali chiedono “un incontro urgente per chiarire posizioni e programmi governativi sulle emergenze indicate”
Palazzo Fornari: Al via la rassegna “Jazz al Palazzo”, sabato 19 gennaio, ore 21:00 Palazzo Fornari: Al via la rassegna “Jazz al Palazzo”, sabato 19 gennaio, ore 21:00 La rassegna “Jazz al Palazzo” si compone di quattro appuntamenti. Il Risotmuseo “Il Centimolo” darà il giusto tocco artistico culinario che delizierà i palati più fini con il selezionato buffet e i ricercati drink.
Sindaco Metta: depositata la terza memoria difensiva in Procura della Repubblica -VIDEO E MEMORIA IN ALLEGATO- Sindaco Metta: depositata la terza memoria difensiva in Procura della Repubblica -VIDEO E MEMORIA IN ALLEGATO- Commissione volte a verificare la sussistenza di forme di condizionamento mafioso nel Comune di Cerignola. Il Sindaco di Cerignola difende la Città e l’operato dell’Amministrazione Comunale. Depositata in Procura della Repubblica la terza memoria difensiva.
Progetto RicOil – Raccolta Olii: punti di raccolta, concorsi e grande partecipazione. Progetto RicOil – Raccolta Olii: punti di raccolta, concorsi e grande partecipazione. Assessore Mininni: “Le prospettive sono quelle di diffondere ulteriormente le postazioni di raccolta e aumentare la consapevolezza dei cittadini, gli obiettivi di sostenibilità si possono raggiungere solo partendo da un corretto comportamento di tutti”.
Riflessione e preghiera per Aurora e Agostino Riflessione e preghiera per Aurora e Agostino Venerdì 18 gennaio 2019 alle ore 20:30, nel Palazzetto dello Sport.
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.