Carabinieri manette
Carabinieri manette
Cronaca

Cerignola: sette arresti nel fine settimana

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno arrestato sette persone.

I militari della Sezione Radiomobile del NORM, nel corso dei consueti servizi di controllo del territorio, hanno arrestato due gemelli cerignolani di 30 anni per "concorso in falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla identità o su qualità personali proprie o di altri". Fermati alcune sere fa a Cerignola per un controllo mentre erano a bordo di una Ford Fiesta, il conducente, già noto alle forze dell'ordine, ha esibito ai Carabinieri la patente di guida del fratello gemello, sostenendo, con la complicità di quest'ultimo, di essere il titolare della stessa. Gli accertamenti hanno consentito ai militari di stabilire l'esatta identità del conducente, che si era spacciato per il fratello gemello, esibendone la patente di guida, perché aveva lasciato la propria a casa. Dopo le formalità di rito, entrambi sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.
Sempre a Cerignola, i Carabinieri hanno fermato due cittadini nordafricani, di 31 e 30 anni, entrambi senza fissa dimora. I due sono stati sorpresi in pieno pomeriggio da una gazzella della Sezione Radiomobile del NORM in contrada Tressanti a bordo di un ciclomotore Piaggio Liberty privo di targa e con numero di identificazione del telaio reso illeggibile. Il veicolo è stato sequestrato. I due, che dovranno rispondere di ricettazione, sono stati associati alla casa circondariale di Foggia.
Per lo stesso reato è stato fermato un altro cittadino marocchino di 30 anni, anch'egli senza fissa dimora. L'uomo è stato sorpreso, sempre in contrada Tressanti, al volante di un Fiat Doblò Cargo, risultato rubato in Abruzzo nel dicembre scorso, sul quale erano state montate targhe di provenienza delittuosa, appartenenti ad una Chrysler Voyager colpita da un provvedimento di sequestro penale. Alla vista dei militari il 30enne ha innescato un inseguimento, prima in macchina e poi a piedi, ma è stato prontamente bloccato ed identificato dai militari. Dichiarato in stato di fermo, dopo le formalità di rito, anche per lui si sono aperte le porte del carcere di Foggia.
I Carabinieri della Stazione di Cerignola hanno arrestato RUSSO Cosimo, 42enne di Cerignola, già noto alle forze dell'ordine. Nei suoi confronti è stata eseguita una Ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal GIP del Tribunale di Foggia, su richiesta della locale Procura della Repubblica, poiché l'uomo è ritenuto responsabile del reato di ricettazione. Nel corso di una perquisizione eseguita dai Carabinieri lo scorso 25 gennaio nei locali di proprietà del RUSSO, erano state rinvenuti e sequestrati un autocarro Iveco risultato rubato a Bologna nel dicembre del 2017, un motore di Mercedes rubato nelle Marche nel gennaio 2018 ed altri quattro motori, con matricola abrasa, oggetto di riciclaggio. Dopo le formalità di rito, il 42enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari.
È stato invece associato al carcere di Foggia TIANO Davide, classe '84, di Cerignola. L'uomo è stato raggiunto da una Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall'Ufficio di Sorveglianza di Foggia in sostituzione della misura cautelare degli arresti domiciliari, a cui TIANO si trovava già sottoposto. Il provvedimento è scaturito a seguito delle violazioni alle prescrizioni degli arresti domiciliari commesse dal 45enne ed accertate e segnalate all'Autorità Giudiziaria dai Carabinieri della Stazione di Cerignola.
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Omicidio Silvestri Giuseppe: 2  arresti nel clan “Romito-Ricucci-Lombardi”. Omicidio Silvestri Giuseppe: 2 arresti nel clan “Romito-Ricucci-Lombardi”. I due arresti sono il risultato di una articolata attività d’indagine condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Manfredonia e coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari – Direzione Distrettuale Antimafia.
La Camera approva il decreto emergenze agricole La Camera approva il decreto emergenze agricole Nessun voto contrario per il provvedimento sulle emergenze agricole che ora passa all'esame del Senato. La soddisfazione dei deputati pugliese Giuseppe L'Abbate e Gianpaolo Cassese (M5S)
Sindaco Metta: La Gazzetta del Mezzogiorno e le notizie totalmente false. Sindaco Metta: La Gazzetta del Mezzogiorno e le notizie totalmente false. “La notizia è priva di qualsivoglia fondamento non avendo mai acquisito la Guardia di Finanza, presso il Comune di Cerignola, la documentazione citata”.
Il calcio europeo e la fiducia nei giovani: Italia a due faccie Il calcio europeo e la fiducia nei giovani: Italia a due faccie Bwin ha preso in esame infatti quelle che sono le rose più giovani e più anziane dell’intero panorama europeo, un’analisi che ha messo in evidenza come che al primo posto ci sono sempre e comunque delle squadre italiane.
Cicolella & Dibisceglia (PD): Metta cancella il debito e da il colpo di grazia a SIA. Cicolella & Dibisceglia (PD): Metta cancella il debito e da il colpo di grazia a SIA. Il Comune di Cerignola, infatti, riconosce arbitrariamente a SIA un debito pari a 2 milioni e 700 mila euro e propone alla società di sottoscrivere un accordo transattivo.
Dal terremoto del 15 Aprile alla storia sismica della Capitanata. Dal terremoto del 15 Aprile alla storia sismica della Capitanata. A tal scopo si possono effettuare studi di microzonazione sismica e interventi di adeguamento antisismico del costruito o ricostruzioni antisismiche. Per incentivare la prevenzione esiste il "sisma bonus" .
Assessore Dercole: Sport Art - Murale e Videomaker al Pala Famila Tatarella. Assessore Dercole: Sport Art - Murale e Videomaker al Pala Famila Tatarella. “L’ultimo passaggio è quello artistico, stravagante, capace di dare colore e calore al Pala Famila Tatarella, tale da renderlo riconoscibile ed unico e, nella sua unicità, l’originalità della giovane arte”
“La Cenerentola - La bontà in trionfo”, i ringraziamenti dell’Assessore Di Nauta. “La Cenerentola - La bontà in trionfo”, i ringraziamenti dell’Assessore Di Nauta. Non è un semplice ringraziamento Istituzionale ma un sentito ringraziamento per la vicinanza alla nostra Comunità, alla Nostra Scuola, ai Nostri talenti… ai nostri ragazzi”.
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.