Consiglio comunale Dalessandro
Consiglio comunale Dalessandro

Cicolella, Dalessandro, Dibisceglia, Mirra, Moccia, Rendine e Sgarro:“La fine dell'incubo è prossima: ora Cerignola riparta”

“Dalle dichiarazioni delle Forze dell'Ordine emerge chiaramente che c’è qualcosa di poco chiaro nella macchina dell'amministrazione Metta”.

"La notizia della nomina della Commissione d'indagine per verificare se vi sia il pericolo d'infiltrazione mafiosa nell'attività amministrativa della nostra Città, crea grande amarezza", dichiarano i consiglieri comunali di centro sinistra.
"Avremmo preferito non fosse mai cominciata la buia notte che ha condotto Cerignola nell'oscurità ma, in assenza di un anelito di dignità dei consiglieri di maggioranza, quella che si sta prospettando è l'unica strada per il ritorno ad una nuova alba".

"Dalle dichiarazioni delle Forze dell'Ordine emerge chiaramente che c'è qualcosa di poco chiaro nella macchina dell'amministrazione Metta", continuano i consiglieri d'opposizione.
"Ne siamo stati sempre consapevoli e per anni abbiamo denunciato, pubblicamente e tramite esposti agli organi competenti, tutte le irregolarità e le stranezze sulle modalità e sulle persone a cui venivano affidati incarichi e bandi pubblici a Cerignola.
Per averlo fatto siamo stati offesi e attaccati, i consiglieri Sgarro e Rendine addirittura inutilmente querelati dal sindaco Metta, considerata la successiva archiviazione.
Nella qualità di consiglieri comunali, manifestiamo la massima disponibilità a qualsivoglia forma di collaborazione dovesse rendersi necessaria.
Siamo fiduciosi che l'attività di indagine, già evidentemente copiosa, approfondisca i nodi meno chiari di quest'amministrazione e possa essere restituita verità alla cittadinanza cerignolana".
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Fondazione Tatarella - Foggia ricorda Pinuccio Tatarella Fondazione Tatarella - Foggia ricorda Pinuccio Tatarella Martedì 26 marzo nella Sala Fedora del Teatro Umberto Giordano presentazione del libro “Pinuccio Tatarella: passione intelligenza al servizio e dell’Italia”
Riflettere insieme sull’Europa; Il ciclo di incontri organizzato dal MEIC di Cerignola Riflettere insieme sull’Europa; Il ciclo di incontri organizzato dal MEIC di Cerignola Il primo appuntamento, moderato dalla prof.ssa Raffaella Petruzzelli, è fissato per sabato, 23 marzo 2019, alle ore 18,30, nel Salone “Giovanni Paolo II” della Curia Vescovile.
Gauguin a Tahiti-il paradiso perduto Gauguin a Tahiti-il paradiso perduto Il docufilm ripercorre la biografia del grande artista che, all'età di 43 anni, il primo primo aprile del 1891, a bordo della nave Océanien, decise di abbandonare Marsiglia per recarsi a Tahiti.
Margherita di Savoia e Trinitapoli: Pusher detenevano cocaina e hashis Margherita di Savoia e Trinitapoli: Pusher detenevano cocaina e hashis Arrestati a Margherita di Savoia e Trinitapoli, due pusher sorpresi a detenere cocaina e hashis
Pezzano: “Aiutiamo due mondi paralleli a mettersi in connessione tra loro” Pezzano: “Aiutiamo due mondi paralleli a mettersi in connessione tra loro” Trova da te il tuo lavoro ideale: da oggi online www.cerignolaambitolavoro.it
Postazione di Pronto Soccorso in area Mercatale -VIDEO- Postazione di Pronto Soccorso in area Mercatale -VIDEO- Erinnio: Una scelta a dir poco obbligatoria considerata la grande affluenza di cittadini nella giornata del mercoledì e la presenza stabile degli ambulanti nella stessa giornata”
Lo Sportello del Welfare compie un anno;  certificato l'accesso di circa 1.000 cerignolani. Lo Sportello del Welfare compie un anno; certificato l'accesso di circa 1.000 cerignolani. Pezzano: "Avere una porta unica d'accesso ai servizi d'ambito aiuta i cittadini"
Tragedia sfiorata a San Donato Milanese, conducente di pullman tenta una strage ai danni di una scolaresca. Si sono salvati tutti.  –VIDEO FUGA DAL PULLMAN- Tragedia sfiorata a San Donato Milanese, conducente di pullman tenta una strage ai danni di una scolaresca. Si sono salvati tutti. –VIDEO FUGA DAL PULLMAN- Ousseynou Sy, di 47 anni, è il conducente di origine senegalese autore della folle tragedia. Cittadino italiano dal 2004, per conto della AREU accompagnava in piscina gli insegnanti e la scolaresca di una scuola media di Crema
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.