Per una nuova Cittadella
Per una nuova Cittadella
Territorio

Il Comune di Cerignola investe 220.000 euro in servizi sociali e di accoglienza turistica

"Per una nuova Cittadella" è l'evento di presentazione dei progetti finanziati. Pezzano: "Affrontiamo e contrastiamo operativamente disagio, nuovi rischi e barriere"

Il quartiere Cittadella è l'area bersaglio individuata dall'Amministrazione comunale per l'attivazione di nuovi servizi sociali e di accoglienza turistica. Sono 3 i progetti finanziati dall'assessorato alle Politiche sociali, per una somma complessiva di 220.000 euro, e che saranno presentati nel corso dell'evento "Per una nuova Cittadella", in programma sabato 18 maggio, a partire dalle 17.30, presso il Centro Sociale Padre Pio.

Hanno obiettivi marcatamente sociali e attività indirizzate prevalentemente ai giovani l'azione dell'associazione temporanea d'impresa tra i centri diurni per minori Padre Pio e Don Antonio Palladino e il progetto "Una nuova strada" della onlus Un Sorriso per Tutti. Per entrambi l'obiettivo da raggiungere è prevenire e contrastare le nuove forme di disagio e i nuovi rischi a cui sono esposti i minori attraverso l'ascolto e l'attivazione positiva. Di qui il finanziamento di servizi come il sostegno scolastico e l'orientamento alla formazione e al lavoro; i laboratori teatrali e gli orti sociali; lo scambio generazionale e il sostegno alla genitorialità.

Il terzo progetto finanziato è Ridolfi Sweet Home: un bed & breakfast senza barriere architettoniche da realizzare all'interno di una casa dello storico quartiere Ridolfi ad opera di una società composta da una diversamente abile e un normodotato.

All'evento interverranno: Giuseppe Dell'Erba, presidente della coop sociale Padre Pio; Angelo Minardi, presidente della coop sociale Un Sorriso per Tutti; Alberto Camporeale, del B&B Ridolfi Sweet Home; Rino Pezzano, assessore comunale alle Politiche sociali.

"L'assessorato alle Politiche sociali si confronta quotidianamente con i problemi individuali, familiari e comunitari generati dalle vecchie e nuove forme di disagio minorile -afferma Pezzano- Dall'abbandono scolastico all'isolamento in famiglia, dal cyberbullismo alla sovraesposizione a contenuti violenti e pornografici, dall'intolleranza verso il diverso alle difficoltà a gestire la genitorialità è un dolente catalogo di problemi che procurano malessere e generano rischi, anche di tipo criminale.

Abbiamo sfidato il terzo settore a progettare attività che sostenessero i ragazzi e le famiglie nel percorso di crescita e di relazione personale e sociale in un'area ben definita della città, il quartiere Cittadella, per massimizzare gli effetti della programmazione e non disperdere le energie e le risorse, anche finanziarie, del pubblico e del privato.

Allo stesso tempo abbiamo pensato di arricchire quella stessa zona di servizi di accoglienza turistica connotati dalla piena accessibilità da parte di tutti. Nasce così Ridolfi Sweet Home: un progetto imprenditoriale che coinvolge direttamente una diversamente abile e grazie a cui si realizzerà una struttura ricettiva priva di barriere architettoniche in una zona di rilevanza storico- architettonica. Chi avesse voglia di saperne di più sarà il benvenuto all'evento di sabato conclude il vice sindaco- che, ne sono certo, sarà il punto di partenza di una bella e sana collaborazione tra il Comune e il privato sociale cerignolano".
1 fotoLocandina per una nuova Cittadella
Per una nuova cittadella
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Violenta rissa tra connazionali, sei rumeni arrestati. Violenta rissa tra connazionali, sei rumeni arrestati. Violenta rissa tra connazionali. Arrestati a Stornarella sei cittadini rumeni.
Contro lo spreco alimentare il progetto “Equ(A)zione” dell’Ambito Territoriale di Cerignola Contro lo spreco alimentare il progetto “Equ(A)zione” dell’Ambito Territoriale di Cerignola Rino Pezzano: «Vogliamo strutturare la rete di volontariato attraverso un intervento di innovazione sociale»
Cerignola chiede “Giustizia per Donato” -VIDEO- Cerignola chiede “Giustizia per Donato” -VIDEO- Ieri sera la fiaccolata, la tacita, silenziosa, dignitosa, civile richiesta di Giustizia.
Altri 10.000 euro agli oratori. Altri 10.000 euro agli oratori. Pezzano: "Sosteniamo chi lavora per l'aggregazione dei giovani"
“Le fratture da fragilità” il Convegno organizzato dal Centro Medico di Riabilitazione “Centro Vita” -PROGRAMMA IN ALLEGATO- “Le fratture da fragilità” il Convegno organizzato dal Centro Medico di Riabilitazione “Centro Vita” -PROGRAMMA IN ALLEGATO- Scopo del Convegno è consentire a tutti i partecipanti non solo una crescita formativa sull’argomento dalla Prevenzione alla Chirurgia, dalla riabilitazione alla restituzione dell’Autonomia personale
Biologico: Coldiretti Puglia, al via anche in Puglia rotazione colturale per grano a tutto bio. Biologico: Coldiretti Puglia, al via anche in Puglia rotazione colturale per grano a tutto bio. Proficua la collaborazione con il dirigente dell’Assessorato regionale all’Agricoltura Trotta che ha messo nero su bianco la determina.
Elezioni Ue: Cia Puglia chiede la massima attenzione per gli agricoltori pugliesi Elezioni Ue: Cia Puglia chiede la massima attenzione per gli agricoltori pugliesi CIA-Agricoltori Italiani di Puglia chiede ai candidati alle Elezioni Europee di domenica 26 maggio la massima attenzione per il comparto agricolo pugliese.
“La transumanza: storie di vita e di amicizia” all’IC “Carducci-Paolillo” “La transumanza: storie di vita e di amicizia” all’IC “Carducci-Paolillo” Ultimo appuntamento con il curricolo dell’identità dell’istituto cerignolano. Il 29 maggiole classi terze della scuola mediaincontreranno Antonio e Giuseppe Campana, eredi di Nestore Campana, autore de “Il diario del pastore Nestore”, a cura di Silvia Ponti.
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.