Rocco Calamita
Rocco Calamita
Territorio

Il Sindaco di Stornara chiude le scuole statali dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado

Rocco Calamita: “Non è una decisione che un sindaco prende a cuor leggero, è l'ultima cosa che avrei voluto fare”

Il Sindaco di Stornara, Rocco Calamita, chiude le scuole statali dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado a causa di un contagio ufficiale di un alunno e altri due di cui sono in attesa di notizie. Lo comunica a mezza social nella serata di ieri.

"Sono stato costretto a chiudere le scuole statali dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado a causa di un contagio ufficiale di un alunno e altri due di cui sono in attesa di notizie – dichiara Rocco Calamita in merito alla decisione. Una scelta quasi obbligatoria causata anche dalla irresponsabilità di alcuni cittadini di Stornara - Purtroppo si stanno anche verificando casi di positività o di sintomatologia Covid all'interno di nuclei familiari, in alcuni casi, con la mancanza di rispetto dell'isolamento previsto e casi in cui nominativi di persone positive non sono pervenuti direttamente dalla ASL, ma per vie traverse, in quanto sono stati effettuati tamponi in laboratori privati e senza comunicarne la positività alle autorità sanitarie.
Comportamenti sicuramente irresponsabili di alcune persone che penalizzano altri!"


La chiusura delle scuole indubbiamente causerà una serie di disagi alle famiglie degli alunni, motivo per cui il Sindaco spiega che la decisione è stata piuttosto sofferta ma indispensabile per bloccare un ipotetico aumento esponenziale dei contagi.

"Chiaramente non è una decisione che un sindaco prende a cuor leggero, anzi a dire il vero è l'ultima cosa che avrei voluto fare, ma questa seconda ondata del coronavirus ci sta mettendo sempre più a dura prova e dobbiamo fare il possibile per non farci sfuggire la situazione dalle mani, cercando di tutelare la salute degli alunni, dei loro famigliari, dei docenti, del personale ausiliario, ma anche la salute di un piccolo centro dove i bambini e le loro famiglie si muovono e interagiscono.
Tra l'altro, questa ipotesi di chiusura temporanea della scuola in caso di positività tra alunni, fu espressa da me in una riunione avutasi, qualche settimana fa, nella Sala Consiliare del Comune, con alcuni rappresentanti dei genitori, tra cui Antonio Signoriello.

Comprendo i disagi che certe decisioni provocano nelle famiglie, ma voglio ricordare che siamo di fronte ad una emergenza sanitaria crescente e che sta provocando un aumento esponenziale di casi positivi.
In questo periodo emergenziale è fondamentale che tutti comprendiamo che le nostre abitudini devono essere parzialmente sacrificate in nome di un interesse maggiore che è quello della tutela della propria e altrui salute.
Confido nella responsabilità e nella collaborazione di tutti per poter uscire quanto prima e soprattutto indenni da questa emergenza
".
  • Rocco Calamita
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Notizie Stornara
Altri contenuti a tema
La Commissione Straordinaria di Cerignola non riceve un parlamentare e “Cerignola in azione” La Commissione Straordinaria di Cerignola non riceve un parlamentare e “Cerignola in azione” “Cerignola in azione” e il parlamentare Nunzio Angiola chiedono incontro alla Commissione Straordinaria. Non gli viene concesso. Angiola: “Scriverò al Prefetto Grassi per denunciare il grave episodio”
"Ad alto impatto" a Cerignola. Controlli, arresti, denunce a commercianti abusivi "Ad alto impatto" a Cerignola. Controlli, arresti, denunce a commercianti abusivi Effettuate 5 perquisizioni sul posto e 20 perquisizioni domiciliari in abitazioni e garage della periferia. Controllati 2 commercianti di frutta e verdura abusivi, controllati 5 autoparchi
Coronavirus, bollettino epidemiologico dell'1 dicembre 2020 Coronavirus, bollettino epidemiologico dell'1 dicembre 2020 Su 9.820 tamponi sono stati registrati ben 1.659 casi positivi, come sempre la provincia di Foggia, con quella di Bari, risulta essere la più colpita con 567 casi positivi in un solo giorno
Operazione “Doppio Pacco”, nel mirino della Guardia di Finanza professionista della provincia di Foggia Operazione “Doppio Pacco”, nel mirino della Guardia di Finanza professionista della provincia di Foggia Il professionista, abusando dei propri poteri certificativi, concorreva nel disegno criminoso dell’imprenditore cerignolano arrestato
Situazione allarmante a Cerignola, anche Tommaso Sgarro dice basta Situazione allarmante a Cerignola, anche Tommaso Sgarro dice basta Prima Franco Metta, poi Tommaso Sgarro “Emergono tuttavia inquietanti responsabilità”. Dal dramma del COVID alla sospensione, da circa due mesi, della Terapia Intensiva Cardiologica
Controlli per contenimento del rischio epidemiologico Controlli per contenimento del rischio epidemiologico Foggia e provincia: intensificati i controlli interforze per il contenimento del rischio epidemiologico su tutto il territorio dauno.
Contrasto alla pandemia, la ASL Foggia implementa la rete Contrasto alla pandemia, la ASL Foggia implementa la rete Drive through anche per la somministrazione del vaccino anti-COVID, appena sarà disponibile, Piazzolla: “Alla base di tutto, una analisi di contesto ed una precisa programmazione”
Trattamento degli aneurismi cerebrali, team multidisciplinare al Policlinico Riuniti di Foggia Trattamento degli aneurismi cerebrali, team multidisciplinare al Policlinico Riuniti di Foggia E' stato creato presso il Policlinico Riuniti di Foggia un team multidisciplinare che permette il trattamento della patologia vascolare cerebrale
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.