Perlustrazioni Carabinieri
Perlustrazioni Carabinieri
Cronaca

Operazione Pasqua Sicura: Pattuglie, perlustrazioni, controlli e perquisizioni.

Nel lungo fine settimana di Pasqua i Carabinieri di Foggia si sono dedicati e garantire sicurezza e tranquillità. Il servizio straordinario prosegue fino al 2 Maggio.

Dalla notte di venerdì Santo a Pasquetta i Carabinieri del Comando Provinciale di Foggia hanno messo in atto l'operazione "Pasqua sicura".
Come sempre in occasione delle importanti festività, anche la Pasqua da poco trascorsa ha infatti visto i Carabinieri impegnati in uno straordinario sforzo per permettere ai cittadini di tutta la provincia di trascorrere le giornate di festa in modo tranquillo e sicuro.
Lungo tutte le arterie stradali, da quelle principali a quelle secondarie, sono stati intensificati i controlli per prevenire incidenti, soprattutto dovuti all'abuso di alcolici o al consumo di stupefacenti.

Nel corso dell'operazione sono state impiegate 542 pattuglie, che hanno controllato 2173 automezzi, identificando 4674 persone. Nel complesso sono state elevate sanzioni per violazioni che costituivano pericolo per gli utenti della strada per diverse migliaia di euro, ma, soprattutto, al termine dell'attività 47 autisti hanno fatto rientro alle proprie abitazioni senza patente, accompagnati da amici o parenti sobri, in quanto sorpresi alla guida in condizioni psicofisiche alterate.

Il servizio coordinato è stato poi particolarmente mirato a verificare che nessuno dei pregiudicati sottoposti a misure detentive domiciliari, o con limitazioni imposte alla libertà di circolare, approfittassero della situazione per violare imposizioni o divieti, con il rischio di turbare le giornate di festa a chi intendeva trascorrerle pacificamente con parenti ed amici. I 1361 controlli effettuati hanno portato all'arresto di sei soggetti e alla proposta di aggravamento delle misure imposte per altri ventidue.
Inoltre, otto fogli di via obbligatori sono stati proposti nei confronti di altrettanti pregiudicati sorpresi, fuori dai comuni di residenza, aggirarsi in modo sospetto nei pressi delle abitazioni lasciate incustodite dai proprietari, in vacanza o semplicemente fuori per una gita o per il pranzo.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Foggia, visto il prolungarsi del "ponte", stanno comunque proseguendo lo straordinario servizio coordinato, con le stesse modalità e uguale impegno, su tutto il territorio provinciale fino ai primi giorni di maggio.
3 fotoOperazione Pasqua Sicura
ImmagineImmagineImmagine
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Brio Lingerie Pallavolo Cerignola, anche Martina Albanese rinnova con il collettivo fucsia Brio Lingerie Pallavolo Cerignola, anche Martina Albanese rinnova con il collettivo fucsia La schiacciatrice foggiana anche per quest'anno in forza alle pantere
“Ferragosto Sicuro”, obiettivo centrato “Ferragosto Sicuro”, obiettivo centrato I Carabinieri hanno vigilato senza sosta su centri abitati, località turistiche e luoghi di ritrovo per garantire serenità e pacifica convivenza
Audace Cerignola, presentate le istanze di ricorso Audace Cerignola, presentate le istanze di ricorso Martedì 13 Agosto sono state presentate dall’avv. Cesare Di Cintio le iniziative giuridiche presso il Consiglio di Stato e il TAR Lazio
Audace Cerignola, campagna abbonamenti 2019/2020 Audace Cerignola, campagna abbonamenti 2019/2020 Lunedì 19 Agosto parte la campagna abbonamenti dell’Audace Cerignola
Lo sprint di Miss Italia in Puglia, ultime selezioni Lo sprint di Miss Italia in Puglia, ultime selezioni Iscrizioni aperte per le tappe di sabato a Mottola e domenica a Quasano. Il 25 gran finale ad Altamura
Antonella Ruggiero a Castelluccio Valmaggiore Antonella Ruggiero a Castelluccio Valmaggiore Con lei una band di musicisti della Capitanata, in attesa dell'anniversario millenario della Torre Bizantina
Dal pellegrinaggio alla razzia dell’area di servizio Dal pellegrinaggio alla razzia dell’area di servizio 90 pellegrini siciliani, dimenticando la fede, provenienti dal santuario di San Giovanni Rotondo fecero razzia all’area di Servizio “Le Saline Ovest”
Arrestato un membro della gang che aggredì Giuseppe Arrestato un membro della gang che aggredì Giuseppe Giuseppe e il fratello furono aggrediti alla festa patronale di Canosa di Puglia. In carcere uno dei membri della banda
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.