Pit bull inferocito
Pit bull inferocito
Cronaca

Pit Bull inferocito azzanna un passante nel pieno centro di Cerignola

Pit Bull inferocito azzanna un passante nel pieno centro di Cerignola. I Carabinieri salvano l'uomo e bloccano il cane

Attimi di paura questa mattina nel pieno centro di Cerignola. Alle 07.00 circa alcuni cittadini hanno chiamato il numero di emergenza 112 segnalando la presenza di un grosso pit bull che, libero e solo, si aggirava per la zona di via Sant'Antonio con fare aggressivo. I Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile del NORM hanno immediatamente raggiunto il luogo indicato, imbattendosi nel molosso, che, come constatato più tardi, aveva poco prima aggredito un passante, che era già stato trasportato all'ospedale in "codice giallo". Improvvisamente il cane, che in quel momento sembrava essere relativamente tranquillo, accortosi di un altro cagnolino al guinzaglio del padrone, si inferociva ed azzannava prima il cagnolino e poi tentava di azzannare alla gola il padrone, che nel difendere il proprio cane era caduto a terra. A questo punto i militari, vista la situazione ormai critica, non hanno esitato ad intervenire, evitando così che l'uomo venisse raggiunto alla gola, e, azzannati a loro volta alle gambe, fortunatamente protette dagli stivali che hanno attutito i morsi, hanno con fredda professionalità messo in atto le tecniche di immobilizzazione con i bastoni da difesa in dotazione, riuscendo a bloccare al suolo l'animale fino all'arrivo di un medico veterinario, che lo ha sedato e trasportato poi presso il canile comunale.
L'uomo già azzannato prima dell'arrivo dei Carabinieri ha riportava una grave e profonda ferita ad un braccio, ed è tuttora sottoposto alle cure dei sanitari. I militari, invece, se la sono cavata con delle lievi escoriazioni.
Sono in corso le indagini per risalire alla proprietà del cane che, come constatato dal veterinario, era sprovvisto di microchip.
1 fotoFoto Pit bull inferocito
Immagine
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Operazione "Estate sicura", ancora arresti Operazione "Estate sicura", ancora arresti Nell'ambito dell'operazione dei Carabinieri denominata "Estate sicura" fioccano altri arresti a Trinitapoli
Pattuglione anticrimine, arresti e controlli Pattuglione anticrimine, arresti e controlli Pattuglione anticrimine dei Carabinieri tre arresti in flagranza di reato e varie perquisizioni.
In carcere due pregiudicati, uno è di Cerignola In carcere due pregiudicati, uno è di Cerignola Diventano esecutevie le sentenze di condanna per reati vari, arrestati due pregiudicati ultratrentenni.
Assistenza scolastica alunni con disabilità, il bando Assistenza scolastica alunni con disabilità, il bando Assistenza all’Autonomia e alla Comunicazione per gli alunni con disabilità grave Pubblicato il bando, domande entro il 7 agosto
A Stornarella Pupo in concerto A Stornarella Pupo in concerto Festa patronale a Stornarella, riti liturgici, spettacoli musicali e Pupo in concerto
Ordine degli Avvocati di Foggia, Ursitti è Presidente Ordine degli Avvocati di Foggia, Ursitti è Presidente Eletto nel Consiglio l’avvocato cerignolano Marco Merlicco, non riesce nell’impresa l’avv. Francesco Disanto
Norme antiviolenza su donne e bambini, pene più severe Norme antiviolenza su donne e bambini, pene più severe Risposta concreta alla reale emergenza del Paese. Pene più severe, introdotto nuovo reato di lesioni permanenti al volto, lo dichiara Carla Giuliano M5S
Nessuna colpa e tanto dolore per i genitori dei 6 bambini investiti Nessuna colpa e tanto dolore per i genitori dei 6 bambini investiti Ogni genitore si era accertato che il proprio “bambino” fosse entrato allo Sporting Club e solo dopo l’ingresso ogni genitore è tornato in città
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.