Arresto
Arresto
Cronaca

Violenta rissa tra connazionali, sei rumeni arrestati.

Violenta rissa tra connazionali. Arrestati a Stornarella sei cittadini rumeni.

Nella serata di eri i Carabinieri del Comando Stazione di Stornarella hanno arrestato in flagranza per rissa sei cittadini rumeni, di sesso maschile, di età compresa tra i 23 e i 35 anni, tutti braccianti agricoli residenti a Stornarella.
I militari sono intervenuti intorno alle 21.30 in largo Risorgimento a seguito delle segnalazioni telefoniche di alcuni cittadini, che avevano notato alcuni rumeni che avevano ingaggiato una violenta zuffa tra loro. All'arrivo dei militari i partecipanti alla mischia si sono velocemente dispersi, ma nonostante ciò i Carabinieri di Stornarella, coadiuvati dai colleghi della Stazione di Candela e della Sezione Radiomobile del NORM di Cerignola, nel giro di alcuni minuti sono riusciti ad individuare ed identificare le sei persone coinvolte nella rissa, sfociata da un litigio innescato da futili motivi tra due gruppi composti equivalenti, tra di loro legate da relazioni di parentela. Nell'occorso per tre di esse si sono rese necessarie le cure del Pronto Soccorso dell'Ospedale "Tatarella" di Cerignola, dove sono state trasportate da personale del 118, intervenuto sul posto.
Le sei persone coinvolte, tre delle quali hanno riportato lesioni personali rispettivamente giudicate guaribili in 5, 6 e 10 giorni, sono state portate in caserma a Stornarella e dichiarate in arresto per il reato di rissa.
Dopo le formalità di rito, su disposizione della Procura di Foggia, gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto prevista per oggi innanzi al Gip del Tribunale di Foggia.
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Assegni di cura: erogati dalla ASL Foggia già cinquecento benefici economici alla Regione nuove opportunità per coloro che assistono i malati gravissimi la cui domanda per l’assegno di cura è risultata ammissibile, ma non finanziata
Ripescaggio in serie C dell’Audace Cerignola. Galigani, Metta e Perrini… i botta e risposta. Ripescaggio in serie C dell’Audace Cerignola. Galigani, Metta e Perrini… i botta e risposta. Clima a dir poco incandescente per il ripescaggio in serie C che vede l’Audace Cerignola in pole position
Bk Club Cerignola, bomba di mercato: Emanuele Musci è gialloblù Bk Club Cerignola, bomba di mercato: Emanuele Musci è gialloblù La dirigenza ofantina piazza il colpaccio per la prossima stagione in C Silver
Circolazione ferroviaria sospesa quest'estate sulla linea Potenza-Foggia. Circolazione ferroviaria sospesa quest'estate sulla linea Potenza-Foggia. Dal 1 luglio al 1 settembre, Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) interverrà in quattro gallerie e su due viadotti, lungo la tratta Rocchetta - Avigliano e Potenza Superiore - Potenza Centrale
Maltrattamenti in famiglia, due arresti a Cerignola e Trinitapoli. Maltrattamenti in famiglia, due arresti a Cerignola e Trinitapoli. Donne maltrattate e perseguitate. Due uomini violenti arrestati dai Carabinieri a Cerignola e Trinitapoli.
Frisani: chi abbandona l’Aula Consiliare non fa gli interessi della Città. Frisani: chi abbandona l’Aula Consiliare non fa gli interessi della Città. “I Consiglieri Comunali sono stati eletti per rappresentare la comunità, per amministrare, per approvare o non approvare… di certo no per abbandonare l’aula e fuggire”.
FLV Cerignola, Lucrezia Ciffo nuova presidente del sodalizio ofantino FLV Cerignola, Lucrezia Ciffo nuova presidente del sodalizio ofantino Ulteriore segno di innovazione da parte della nuova realtà pallavolistica cittadina
Specchio e Bonavita (Lega): Forza Italia non fa cadere l'Amministrazione Metta. Specchio e Bonavita (Lega): Forza Italia non fa cadere l'Amministrazione Metta. I Consiglieri di Forza Italia con la loro presenza in Consiglio Comunale mantengono il numero legale e non fanno cadere l'Amministrazione Metta.
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.