Zampognari nel carcere di Lucera
Zampognari nel carcere di Lucera
null

Zampognari, salotto culturale, scuola e palestra: un dicembre di eventi nel Carcere di Lucera

L’antico strumento musicale occasione per sensibilizzare i detenuti alla donazione del sangue, con il sostegno del CSV Foggia. Il 18 dicembre l’inaugurazione della palestra realizzata con i fondi dell'Amministrazione Penitenziaria.

Zampognari in carcere per sensibilizzare i detenuti alla donazione del sangue. È quanto avvenuto lunedì scorso nella Casa Circondariale di Lucera, dove l'Ass. FIDAS Dauna Provinciale, in collaborazione con il Gruppo degli Zampognari di San Marco in Lamis, ha realizzato l'iniziativa "Zampogna e Ciaramella a spasso tra le vie della tradizione", finanziato dal CSV Foggia nell'ambito dell'Avviso Carcere 2018, con il sostegno della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia.

"La zampogna è lo strumento più diffuso in Area Mediterranea per le festività agro-pastorali e particolarmente legato ai riti del Natale. Abbiamo pensato – sottolineano dall'associazione - che, in prossimità delle festività natalizie, l'ingresso degli zampognari in carcere potesse rappresentare un'occasione interessante per coinvolgere la popolazione detenuta e sensibilizzarla sul tema della donazione del sangue".

Quella degli zampognari è stata solo la prima di una serie di iniziative organizzate nel carcere di Lucera nel mese di dicembre, grazie alla disponibilità e al supporto della Direzione, dell'Area Trattamentalee della Polizia Penitenziaria.

Il 12 dicembre è stato inaugurato il nuovo arredo scolastico fornito dall'Amministrazione Penitenziaria. L'evento, curato dal CPIA di Foggia, ha rappresentato l'occasione per presentare i prodotti realizzati dai detenuti nell'ambito delle attività didattico/laboratoriali ed accogliere Carolina Maestro, autrice del libro "La bic nera", nell'ambito della rassegna "Salotto culturale", che si svolge presso il carcere di Lucera per il terzo anno consecutivo.

Nel corso dell'incontro, cui sono intervenuti Giuseppe Altomare, Direttore del Carcere; Antonia Cavallone, Dirigente scolastico CPIA1; Daniela Raffaella Occhionero, Comandante dell'Istituto; Cinzia Conte, Responsabile Area Pedagogica; Alfonso Rainone e Filippa Finaldi, docenti responsabili del Progetto "Salotto Culturale" eil prof. De Angelis, volontario, si sono esibiti alcuni detenuti, guidati dal docente Sergio Picucci.

Nella stessa giornata, è stata organizzata la "partita con papà", nell'ambito della campagna di sensibilizzazione promossa dall'Ass. Bambini senza sbarre onlus. L'iniziativa è stata svolta per il terzo anno consecutivo e ha visto coinvolti sul campo da gioco i detenuti che, insieme ai loro figli, hanno trascorso un pomeriggio di festa e condivisione. L'evento, coordinato dall'Area Pedagogica dell'Istituto, con il sostegno del volontario Luigi Talienti, referente per le attività sportive, si è concluso con un momento di convivialità, durante il quale le persone detenute, in un clima natalizio, hanno consegnato alcuni doni ai propri figli.

Il 13 dicembre è in programma il seminario "Scuola in carcere" presso il CPIA1 di Foggia, nel corso del quale saranno presentate tutte le attività realizzate in collaborazione tra le due istituzioni all'interno dei tre Istituti Penitenziari della provincia di Foggia.

Infine, martedì 18 dicembre, alle ore 12.00, ci sarà l'inaugurazione della palestra destinata ai detenuti ospiti della Casa Circondariale di Lucera. Realizzata con i fondi dell'Amministrazione Penitenziaria e con la manodopera dei ristretti, la palestra permette di svolgere attività sportiva con l'utilizzo di attrezzi.

Per l'attivazione dei corsi sportivi è stato coinvolto il CONI di Foggia: i detenuti hanno la possibilità di essere assistiti, nelle loro attività, che consistono anche in ginnastica a corpo libero, da istruttori professionisti.

All'evento parteciperanno Mons Giuseppe Giuliano, Vescovo di Lucera; Domenico Di Molfetta, Delegato Provinciale del CONI, Il Direttore, il Comandante e la Responsabile dell'Area Pedagogica dell'Istituto Penitenziario.
8 fotoFoto Zampognari, salotto culturale, scuola e palestra: un dicembre di eventi nel Carcere di Lucera
babbo natale in carcerepartita con pap Foto L Pellegrino JPGpartita con pap Foto L Pellegrino JPGlaboratorio scolastico Foto L Pellegrino JPGpartita con pap Foto L Pellegrino JPGzampognari Foto L Pellegrino JPGzampognari Foto L Pellegrinozampognari Foto L Pellegrino JPG
  • notizie
  • Lucera
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
L’estremo saluto ad Aurora e Agostino. L’estremo saluto ad Aurora e Agostino. Questo pomeriggio alle ore 15:30 il momento del dolore da rispettare, delle lacrime, della compartecipazione, del silenzio, della riflessione… della sofferenza che invade, aleggia, lega e annoda una comunità che si deve sentire unita.
Bk Club Cerignola, parte con una vittoria sul Barletta l'era Vozza Bk Club Cerignola, parte con una vittoria sul Barletta l'era Vozza 81-69 contro i biancorossi di coach Scoccimarro e vetta della classifica sempre ad un passo
Continuano le memorie difensive del Sindaco Metta mediante la trasmissione  “Buonasera Cerignola” -VIDEO- Continuano le memorie difensive del Sindaco Metta mediante la trasmissione “Buonasera Cerignola” -VIDEO- “Oggi vi parlo del capitolo intitolato “recupero e restauro del murale dedicato a Giuseppe Di Vittorio… un altro dei miei reati. Io ho la colpa di aver recuperato il murale a Giuseppe Di Vittorio”.
Ordinanza di Proclamazione del Lutto Cittadino Ordinanza di Proclamazione del Lutto Cittadino Il Sindaco dispone la proclamazione del Lutto cittadino per il giorno in cui verranno eseguite le esequie.
Commissione antimafia a Cerignola. Il Sindaco Metta si difende in rete con il “Buonasera Cerignola”. Commissione antimafia a Cerignola. Il Sindaco Metta si difende in rete con il “Buonasera Cerignola”. Come riferisce Metta, si tratta di presunte irregolarità, da accertare e approfondire, non di certo di notizie di reato. Queste le motivazioni che hanno spinto il Sindaco di Cerignola a “difendersi democraticamente e pubblicamente” mediante una trasmissione intitolata “Buonasera Cerignola”
Lattanzio all'ultimo respiro: il Cerignola sbanca Sorrento 2-1 Lattanzio all'ultimo respiro: il Cerignola sbanca Sorrento 2-1 Vittoria di grande carattere dei gialloblù di Bitetto che conquistano tre punti importantissimi
Incidente stradale nel quartiere Fornaci. Perdono la vita un 17enne e una 16enne Incidente stradale nel quartiere Fornaci. Perdono la vita un 17enne e una 16enne Perdono la vita Agostino Antonacci (classe 2001) e Aurora Traversi (classe 2003) mentre il giovane alla guida del veicolo e il passeggero che occupava il sedile posteriore sono stati ricoverati presso il Nosocomio “Tatarella” di Cerignola
Rifondazione Comunista partecipa alla marcia della pace e propone  la fiaccolata contro le mafie. Rifondazione Comunista partecipa alla marcia della pace e propone la fiaccolata contro le mafie. Rifondazione Comunista propone a tutte le forze politiche, economiche e sociali, alle istituzioni locali, alla Prefettura di Foggia, alla Provincia di Foggia e alla Regione Puglia di conferire una forte e specifica connotazione di denuncia dell'Emergenza Criminalità.
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.