Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Cerignola: uno evade dai domiciliari e il quartiere aggredisce i Carabinieri per farlo scappare. Quattro arresti

La Compagnia Carabinieri, in servizio di pattugliamento, dopo aver sorpreso un uomo che, nonostante si dovesse trovare ristretto agli arresti domiciliari, se ne stava tranquillamente a spasso per i vicoletti del quartiere, è stata aggredita da varie persone nel tentativo di far fuggire l'evaso.

Scene da film quelle viste a Cerignola nei giorni scorsi, quando una pattuglia dell'Aliquota Radiomobile del NORM della locale Compagnia Carabinieri, in servizio di pattugliamento nella zona vecchia della città, in particolare nel rione "terravecchia", dopo aver sorpreso un uomo che, nonostante si dovesse trovare ristretto agli arresti domiciliari, se ne stava invece tranquillamente a spasso per i vicoletti del quartiere, è stata aggredita da varie persone nel tentativo di far fuggire l'evaso.

E' quindi stato di quattro arresti il bilancio totale dell'operazione di polizia portata a termine dai Carabinieri, che hanno avuto necessità del supporto dei colleghi della locale Stazione nonché delle Stazioni limitrofe, oltre che di due pattuglie della Guardia di Finanza in servizio di pattugliamento nel centro ofantino.

In particolare, durante la serata, i militari avevano sorpreso CAPUANO ANTONIO, cl. '68, all'esterno della propria abitazione, intento a conversare con altri pregiudicati, nonostante la misura cautelare a cui era sottoposto gli vietasse di uscire, e più che mai di avere contatti con altri, a maggior ragione se pregiudicati. Contestatogli il reato, il Capuano aveva reagito inveendo contro i militari, minacciandoli anche di morte, finché, con uno scatto fulmineo, non si era dato alla fuga tra gli stretti vicoletti del quartiere. Rincorso dai militari, dopo circa 200 metri era stato definitivamente bloccato. E' a questo punto che, per i successivi 5 minuti, prima dell'arrivo dei rinforzi, i militari si sono ritrovati a dover fronteggiare decine di persone che, dopo averli accerchiati, li insultavano e minacciavano, più di qualcuno anche con atteggiamenti violenti, consistiti in calci e spintoni, con l'unica finalità di permettere al Capuano la fuga. Tra questi soggetti, in particolare, vi erano i fratelli Massari Filomena e Matteo, rispettivamente cl. '72 e '65, che sarebbero poi stati a loro volta tratti in arresto per resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Una volta giunti in caserma, come se non bastasse, all'improvviso i militari sono nuovamente stati aggrediti anche da MERRA SANTE, cl. '92, genero della Massari Filomena, che tentando così di opporsi all'arresto della suocera, colto da un raptus di ira, all'interno stesso della caserma si è scagliato contro i militari.
Su disposizione del P.M. di turno i fratelli Massari e il Merra sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, mentre il Capuano, già evaso in altre circostanze, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Foggia.
4 fotoRivolta alla terra vecchia, gli arrestati.
CAPUANO Antonio clMASSARI Filomena clMASSARI Matteo clMERRA Sante cl
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
€ 2.230.000,00 perla Scuole Elementare "G. Marconi". Questa Amministrazione non perde un finanziamento. € 2.230.000,00 perla Scuole Elementare "G. Marconi". Questa Amministrazione non perde un finanziamento. Continua la storica ammissione ad ogni finanziamento per il Comune di Cerignola che, puntualmente, non perde un colpo.
Cerignola, domani alle 19 apre #lacasadelladestra: la “sezione” di Fratelli d'Italia Cerignola, domani alle 19 apre #lacasadelladestra: la “sezione” di Fratelli d'Italia Apre “#lacasadelladestra”: il circolo territoriale di Fratelli d'Italia – Alleanza Nazionale inaugura la nuova sede in Via Buozzi 5
Cerignola: una serra per la coltivazione indoor di marjuana. Arrestati padre e figlio Cerignola: una serra per la coltivazione indoor di marjuana. Arrestati padre e figlio Circa 100.000 euro di marijuana sottratti al mercato del traffico di stupefacenti. E’ questo l’ultimo risultato dei Carabinieri della Compagnia di Cerignola che, dopo un’intera notte trascorsa in appostamento in aperta campagna.
Pezzano: Il grande gesto di Solidarietà del dott. Angelo Angiolino e della SO.RA.C Pezzano: Il grande gesto di Solidarietà del dott. Angelo Angiolino e della SO.RA.C L’Amministrazione Comunale ha consegnato una targa di gratitudine allo staff della SO.RA.C. al Dott. Angiolino, definito dallo stesso Ennio un “Angelo” … è una targa all’umanità della nostra Città”
Davide Pizzolo: Fermento ed eventi natalizi, il Dicembre artistico e culturale. Davide Pizzolo: Fermento ed eventi natalizi, il Dicembre artistico e culturale. Partecipazione, organizzazione, visione d'insieme, aggregazione sono le fondamenta di una comunità che cresce".
Marro (Fratelli d'Italia): dopo il danno all'Agrario ora anche la beffa, in attesa del TAR. Marro (Fratelli d'Italia): dopo il danno all'Agrario ora anche la beffa, in attesa del TAR. Eppure sarebbe bastato che l'amministrazione provinciale avesse esercitato le sue prerogative, in considerazione che per effetto della Legge 23/96 le scuole superiori e i loro beni fanno parte del patrimonio della Provincia stessa.
PD Cerignola, Sabina Ditommaso: ecco la segreteria cittadina. PD Cerignola, Sabina Ditommaso: ecco la segreteria cittadina. Mi duole registrare l’atteggiamento puramente ostruzionistico di chi diserta la vita politica del partito, non assumendosi responsabilità di condivisione e di supporto all’attività di opposizione dell’intero gruppo consiliare.
Il benvenuto del Sindaco Metta all'Assessore Morra. Il benvenuto del Sindaco Metta all'Assessore Morra. Ogni Assessore della mia Giunta non rappresenta mai un partito o un movimento politico, non segue le direttive di nessuna parte politica ma semplicemente quelle che portano benefici alla città. Ogni Assessore lavora per la città"
© 2001-2017 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.