Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Cerignola: uno evade dai domiciliari e il quartiere aggredisce i Carabinieri per farlo scappare. Quattro arresti

La Compagnia Carabinieri, in servizio di pattugliamento, dopo aver sorpreso un uomo che, nonostante si dovesse trovare ristretto agli arresti domiciliari, se ne stava tranquillamente a spasso per i vicoletti del quartiere, è stata aggredita da varie persone nel tentativo di far fuggire l'evaso.

Scene da film quelle viste a Cerignola nei giorni scorsi, quando una pattuglia dell'Aliquota Radiomobile del NORM della locale Compagnia Carabinieri, in servizio di pattugliamento nella zona vecchia della città, in particolare nel rione "terravecchia", dopo aver sorpreso un uomo che, nonostante si dovesse trovare ristretto agli arresti domiciliari, se ne stava invece tranquillamente a spasso per i vicoletti del quartiere, è stata aggredita da varie persone nel tentativo di far fuggire l'evaso.

E' quindi stato di quattro arresti il bilancio totale dell'operazione di polizia portata a termine dai Carabinieri, che hanno avuto necessità del supporto dei colleghi della locale Stazione nonché delle Stazioni limitrofe, oltre che di due pattuglie della Guardia di Finanza in servizio di pattugliamento nel centro ofantino.

In particolare, durante la serata, i militari avevano sorpreso CAPUANO ANTONIO, cl. '68, all'esterno della propria abitazione, intento a conversare con altri pregiudicati, nonostante la misura cautelare a cui era sottoposto gli vietasse di uscire, e più che mai di avere contatti con altri, a maggior ragione se pregiudicati. Contestatogli il reato, il Capuano aveva reagito inveendo contro i militari, minacciandoli anche di morte, finché, con uno scatto fulmineo, non si era dato alla fuga tra gli stretti vicoletti del quartiere. Rincorso dai militari, dopo circa 200 metri era stato definitivamente bloccato. E' a questo punto che, per i successivi 5 minuti, prima dell'arrivo dei rinforzi, i militari si sono ritrovati a dover fronteggiare decine di persone che, dopo averli accerchiati, li insultavano e minacciavano, più di qualcuno anche con atteggiamenti violenti, consistiti in calci e spintoni, con l'unica finalità di permettere al Capuano la fuga. Tra questi soggetti, in particolare, vi erano i fratelli Massari Filomena e Matteo, rispettivamente cl. '72 e '65, che sarebbero poi stati a loro volta tratti in arresto per resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Una volta giunti in caserma, come se non bastasse, all'improvviso i militari sono nuovamente stati aggrediti anche da MERRA SANTE, cl. '92, genero della Massari Filomena, che tentando così di opporsi all'arresto della suocera, colto da un raptus di ira, all'interno stesso della caserma si è scagliato contro i militari.
Su disposizione del P.M. di turno i fratelli Massari e il Merra sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, mentre il Capuano, già evaso in altre circostanze, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Foggia.
4 fotoRivolta alla terra vecchia, gli arrestati.
CAPUANO Antonio clMASSARI Filomena clMASSARI Matteo clMERRA Sante cl
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Sindaco Metta: In questo momento a Cerignola si stanno eseguendo 12 opere pubbliche -FOTO- Sindaco Metta: In questo momento a Cerignola si stanno eseguendo 12 opere pubbliche -FOTO- Caso ha voluto che in queste opere siano impegnate imprese quasi totalmente diverse da quelle risultate vincitrici di gare di appalto pubbliche.
Sindaco  Metta: Questa sera consegniamo alla Città la storica Piazza Pasquale Bona. Sindaco Metta: Questa sera consegniamo alla Città la storica Piazza Pasquale Bona. È la piazza che da ampiezza all’antico Palazzo Ducale, è il biglietto da visita del centro storico, è l’area che accoglie chi proviene da Foggia e si immette lungo il corso”.
Assessore Pezzano: La consigliera Dibisceglia ha perso un'occasione per evitare polemiche, L'associazione Casa Di Vittorio troverà spazio nell'ex liceo classico Nicola Zingarelli. Assessore Pezzano: La consigliera Dibisceglia ha perso un'occasione per evitare polemiche, L'associazione Casa Di Vittorio troverà spazio nell'ex liceo classico Nicola Zingarelli. Pezzano: "La consigliera Dibisceglia ha perso un'occasione per evitare polemiche. L'amministrazione comunale in prima in linea per sostenere l'attività di Casa Di Vittorio".
Fratelli d'Italia: Promozione, "La più bella sei tu" morta dopo un anno. Noi rilanciamo "Olivitaly" Fratelli d'Italia: Promozione, "La più bella sei tu" morta dopo un anno. Noi rilanciamo "Olivitaly" . Facciamo nostra e riprendiamo allora la proposta enunciata da Sergio Silvestris nell'ultima campagna elettorale delle Politiche di marzo, al tavolo con Fratelli d'Italia.
Assessore Mininni: Lotta alle zanzare. Da questa mattina, 15 Ottobre, interventi anti larvali. Assessore Mininni: Lotta alle zanzare. Da questa mattina, 15 Ottobre, interventi anti larvali. “La lotta alle zanzare viene fatta in modo del tutto sostenibile e passa dall’utilizzo del Bacillus thuringiensis, un batterio innocuo per gli esseri umani, ma efficace contro le larve delle zanzare”
Corso di arti sceniche al Cinema Teatro Roma. Dal gioco alla formazione del gruppo –VIDEO e FOTO- Corso di arti sceniche al Cinema Teatro Roma. Dal gioco alla formazione del gruppo –VIDEO e FOTO- Cultura, impegno, passione, arte e studio caratterizzeranno il Corso di arti sceniche che vede la partecipazione di vari gruppi suddivisi in fasce di età.
Cannone Libera Virtus beffata in casa dal VolleyRò Casal de' Pazzi Cannone Libera Virtus beffata in casa dal VolleyRò Casal de' Pazzi Le virtussine cedono al tie-break dopo aver vinto i primi due set
La Fenice Volley cade a Loreto all'esordio in B La Fenice Volley cade a Loreto all'esordio in B Prima gara stagionale dal retrogusto amaro per gli uomini di mister Tauro
Tempo previsto per martedì
15 ottobre 2018 Tempo previsto per martedì
L’Audace torna a vincere
14 ottobre 2018 L’Audace torna a vincere
© 2001-2018 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.