Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Cerignola: uno evade dai domiciliari e il quartiere aggredisce i Carabinieri per farlo scappare. Quattro arresti

La Compagnia Carabinieri, in servizio di pattugliamento, dopo aver sorpreso un uomo che, nonostante si dovesse trovare ristretto agli arresti domiciliari, se ne stava tranquillamente a spasso per i vicoletti del quartiere, è stata aggredita da varie persone nel tentativo di far fuggire l'evaso.

Scene da film quelle viste a Cerignola nei giorni scorsi, quando una pattuglia dell'Aliquota Radiomobile del NORM della locale Compagnia Carabinieri, in servizio di pattugliamento nella zona vecchia della città, in particolare nel rione "terravecchia", dopo aver sorpreso un uomo che, nonostante si dovesse trovare ristretto agli arresti domiciliari, se ne stava invece tranquillamente a spasso per i vicoletti del quartiere, è stata aggredita da varie persone nel tentativo di far fuggire l'evaso.

E' quindi stato di quattro arresti il bilancio totale dell'operazione di polizia portata a termine dai Carabinieri, che hanno avuto necessità del supporto dei colleghi della locale Stazione nonché delle Stazioni limitrofe, oltre che di due pattuglie della Guardia di Finanza in servizio di pattugliamento nel centro ofantino.

In particolare, durante la serata, i militari avevano sorpreso CAPUANO ANTONIO, cl. '68, all'esterno della propria abitazione, intento a conversare con altri pregiudicati, nonostante la misura cautelare a cui era sottoposto gli vietasse di uscire, e più che mai di avere contatti con altri, a maggior ragione se pregiudicati. Contestatogli il reato, il Capuano aveva reagito inveendo contro i militari, minacciandoli anche di morte, finché, con uno scatto fulmineo, non si era dato alla fuga tra gli stretti vicoletti del quartiere. Rincorso dai militari, dopo circa 200 metri era stato definitivamente bloccato. E' a questo punto che, per i successivi 5 minuti, prima dell'arrivo dei rinforzi, i militari si sono ritrovati a dover fronteggiare decine di persone che, dopo averli accerchiati, li insultavano e minacciavano, più di qualcuno anche con atteggiamenti violenti, consistiti in calci e spintoni, con l'unica finalità di permettere al Capuano la fuga. Tra questi soggetti, in particolare, vi erano i fratelli Massari Filomena e Matteo, rispettivamente cl. '72 e '65, che sarebbero poi stati a loro volta tratti in arresto per resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Una volta giunti in caserma, come se non bastasse, all'improvviso i militari sono nuovamente stati aggrediti anche da MERRA SANTE, cl. '92, genero della Massari Filomena, che tentando così di opporsi all'arresto della suocera, colto da un raptus di ira, all'interno stesso della caserma si è scagliato contro i militari.
Su disposizione del P.M. di turno i fratelli Massari e il Merra sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, mentre il Capuano, già evaso in altre circostanze, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Foggia.
4 fotoRivolta alla terra vecchia, gli arrestati.
CAPUANO Antonio clMASSARI Filomena clMASSARI Matteo clMERRA Sante cl
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Allerta Meteo, gli ultimi aggiornamenti. Allerta Meteo, gli ultimi aggiornamenti. Da domenica 25 febbraio e per le successive 24/36 ore, nevicate intense e abbondanti già a bassa quota su Marche e Abruzzo. Dalle ore 06:00 di domani sarà colpito il nostro territorio.
Sindaco Metta: Il Prefetto ha interdetto al traffico veicolare fuori dai centri abitati. MASSIMA ALLERTA Sindaco Metta: Il Prefetto ha interdetto al traffico veicolare fuori dai centri abitati. MASSIMA ALLERTA Il Prefetto di Foggia, con Decreto adottato in data odierna, ha interdetto al traffico nel territorio della Provincia di Foggia, fuori dai centri abitati, a partire dalle ore 22:01 di domenica 25 febbraio 2018 e fino alle ore 24:00 di martedì 27 febbraio 2018
Allerta mete, gli ultimi aggiornamenti. Allerta mete, gli ultimi aggiornamenti. Dalla nottata di domani il gelo e la neve colpiranno anche il nostro territorio.
Il Convegno “Un Cuore per Cerignola” –VIDEO E FOTO- Il Convegno “Un Cuore per Cerignola” –VIDEO E FOTO- Il progetto “Un Cuore per Cerignola”, presentato il 23 Febbraio nella Sala Conferenze del Palazzo di Città, è il primo tassello per rendere Cerignola una Città Cardioprotetta.
Detenzione di droga, ricettazione, riciclaggio, resistenza a pubblico ufficiale. Cinque arresti Detenzione di droga, ricettazione, riciclaggio, resistenza a pubblico ufficiale. Cinque arresti I Carabinieri di Cerignola arrestano cinque persone per detenzione di droga, ricettazione, riciclaggio e resistenza a Pubblico Ufficiale
“Patto con la Nostra Terra”, la firma domenica 25 febbraio a Barletta “Patto con la Nostra Terra”, la firma domenica 25 febbraio a Barletta Silvestris, Damiani, Ventola e Mele sottoscriveranno pubblicamente impegni concreti per il territorio
Alle elezioni scegliamo partiti e coalizioni ma anche, e soprattutto, persone Alle elezioni scegliamo partiti e coalizioni ma anche, e soprattutto, persone "La vera novità di queste elezioni è il ritorno dei collegi uninominali, che permette ai cittadini di dare la propria fiducia non soltanto ad un simbolo o a un partito, ma ad una persona."
Allerta meteo. Il bollettino delle ore 18:00 Allerta meteo. Il bollettino delle ore 18:00 Aggiornamento costante sull'allerta meteo. Crollo delle temperature a partire da Domenica.
© 2001-2018 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.