La biblioteca in ospedale fa rete con la “Magna Capitana”
La biblioteca in ospedale fa rete con la “Magna Capitana”

Un patto di collaborazione per la promozione della lettura, la biblioteca in ospedale fa rete con la “Magna Capitana” -FOTO-

Sottoscritto l’accordo per la valorizzazione del patrimonio culturale. Le bibliotecarie affiancheranno i giovani volontari nelle letture animate in corsia e nella catalogazione.

Sottoscritto l'accordo per la valorizzazione del patrimonio culturale. Le bibliotecarie affiancheranno i giovani volontari nelle letture animate in corsia e nella catalogazione. Il Presidente della Misericordia, Laura Pipoli: "Spesso il libro diventa lo strumento per avvicinare il paziente e donare una parola di conforto o una carezza"

Un patto di collaborazione per promuovere la lettura e valorizzare il patrimonio culturale, materiale e immateriale del territorio. Lo hanno sottoscritto ieri pomeriggio il Direttore del Polo Biblio-museale di Foggia, Gabriella Berardi e il Presidente della Confraternita di Misericordia di Foggia, Laura Pipoli.
L'accordo è stato stipulato, ieri pomeriggio, al margine di un incontro di formazione tenuto, nella sede della "Magna Capitana", dalle bibliotecarie Mara Mundi ed Elviranna Susanna che hanno illustrato tecniche di lettura animata ai giovani in Servizio Civile del progetto "Biblioteca in ospedale", gestito dall'associazione foggiana.
I volontari Domiziana, Maria Chiara, Elisabetta, Danilo e Jacopo hanno ascoltato poesie d'amore di Montale e Saba, alcuni pensieri di Anna Frank, la fiaba "L'Angelo" di Andersen, i versi di Pierluigi Cappello e di Fosco Maraini, le storie fantastiche della "Farfalla grigia" di Renee Reggiani e di "Volta e la patata" di Achille Campanile e il "Racconto del piccolo gallo", tratto dalle "Favole pugliesi".
Dopo un confronto con i ragazzi sulle letture da selezionare e sull'approccio con i pazienti, le due bibliotecarie hanno sottolineato "l'importanza di alternare racconti più leggeri ad altri più impegnativi e spirituali".
"Il valore del libro, in particolare in luoghi che accolgono persone in situazione di disagio– ha spiegato il direttore Berardi – sta proprio nella possibilità di entrare in comunicazione con l'altro e di incontrare il lettore attraverso le storie che esso racconta".
L'accordo prevede l'impegno della Biblioteca a catalogare, attraverso il proprio personale, i volumi presenti presso la Biblioteca ospedaliera, e a mettere a disposizione degli utenti le proprie collezioni attraverso il prestito intersistemico. Supporterà, inoltre, i volontari nella promozione della lettura e in tutte le iniziative di formazione e aggiornamento professionale che si riterranno utili.
L'associazione sosterrà le attività del Polo Biblio-museale di Foggia nella sua mission di promozione della cultura e della lettura e collaborerà con lo stesso per attività da realizzare presso lo spazio bibliotecario gestito – in sinergia con Centro Studi Diomede e CSV Foggia - presso gli Ospedali Riuniti di Foggia.
"Grazie al progetto 'Biblioteca in ospedale' stiamo scoprendo, giorno dopo giorno, l'importanza di lavorare insieme e di costruire relazioni", hanno sottolineato i giovani volontari che, il prossimo 27 giugno, inizieranno anche l'attività delle letture animate in corsia, affiancati dalle bibliotecarie.
"È un altro importante tassello per un progetto cui la nostra associazione tiene particolarmente – il commento di Laura Pipoli –. Dal giorno dell'inaugurazione, la biblioteca in ospedale 'Lory Marchese' hagià dato in prestitodecine di libri, grazie al servizio in corsia. Siamo partiti portando i volumi inalcuni reparti, tra cui Urologia, Cardiologia, Oncologia, Geriatria, Neurologia e altri saranno coinvolti nelle prossime settimane. Spesso il libro diventa lo strumento per avvicinare il paziente e donare una parola di conforto o una carezza: in fondo, è questa la prima missione della nostra associazione".
7 fotoFOTO La biblioteca in ospedale fa rete con la “Magna Capitana”
bibliobibliobibliobibliobibliobibliobiblio
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Assegni di cura: erogati dalla ASL Foggia già cinquecento benefici economici alla Regione nuove opportunità per coloro che assistono i malati gravissimi la cui domanda per l’assegno di cura è risultata ammissibile, ma non finanziata
Ripescaggio in serie C dell’Audace Cerignola. Galigani, Metta e Perrini… i botta e risposta. Ripescaggio in serie C dell’Audace Cerignola. Galigani, Metta e Perrini… i botta e risposta. Clima a dir poco incandescente per il ripescaggio in serie C che vede l’Audace Cerignola in pole position
Bk Club Cerignola, bomba di mercato: Emanuele Musci è gialloblù Bk Club Cerignola, bomba di mercato: Emanuele Musci è gialloblù La dirigenza ofantina piazza il colpaccio per la prossima stagione in C Silver
Circolazione ferroviaria sospesa quest'estate sulla linea Potenza-Foggia. Circolazione ferroviaria sospesa quest'estate sulla linea Potenza-Foggia. Dal 1 luglio al 1 settembre, Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) interverrà in quattro gallerie e su due viadotti, lungo la tratta Rocchetta - Avigliano e Potenza Superiore - Potenza Centrale
Maltrattamenti in famiglia, due arresti a Cerignola e Trinitapoli. Maltrattamenti in famiglia, due arresti a Cerignola e Trinitapoli. Donne maltrattate e perseguitate. Due uomini violenti arrestati dai Carabinieri a Cerignola e Trinitapoli.
Frisani: chi abbandona l’Aula Consiliare non fa gli interessi della Città. Frisani: chi abbandona l’Aula Consiliare non fa gli interessi della Città. “I Consiglieri Comunali sono stati eletti per rappresentare la comunità, per amministrare, per approvare o non approvare… di certo no per abbandonare l’aula e fuggire”.
FLV Cerignola, Lucrezia Ciffo nuova presidente del sodalizio ofantino FLV Cerignola, Lucrezia Ciffo nuova presidente del sodalizio ofantino Ulteriore segno di innovazione da parte della nuova realtà pallavolistica cittadina
Specchio e Bonavita (Lega): Forza Italia non fa cadere l'Amministrazione Metta. Specchio e Bonavita (Lega): Forza Italia non fa cadere l'Amministrazione Metta. I Consiglieri di Forza Italia con la loro presenza in Consiglio Comunale mantengono il numero legale e non fanno cadere l'Amministrazione Metta.
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.