L'ho visto..Al Cinema

Escobar

Paradiso non raggiungibile

Chi va al cinema convinto di vedere la Gomorra Colombiana probabilmente rimarrà un po' deluso almeno per la prima parte del film.

Il titolo completo del lungometraggio è: Escobar (Paradise Lost). In effetti più che sulla biografia del narcotrafficante sudamericano il film si concentra su un aspetto, conseguenza comune di tutto il crimine organizzato: è impossibile sfuggirgli.
E questo vale per tutti anche per Escobar stesso che paga pegno perdendo la libertà mentre gli altri perdono la vita.

Il paradiso agognato di Carlito's way, quello verso il quale il portoricano Carlos Brigante vola alla fine del film di Brian de Palma, qui si trasforma in un punto di partenza stereotipato.

Due fratelli canadesi (a questo punto sarebbe stato più logico californiani) arrivano in Colombia per realizzare il sogno di costruire un bar sulla spiaggia e dare lezioni di surf e, come spesso accade, uno dei due si innamora della ragazza giusta nel posto sbagliato.
Di amori contrastati è piena la letteratura e l'arte in generale, ma in questo caso la frequentazione di Nick e Maria non è osteggiata, anzi è lo stesso "Patron" ad incoraggiarla, perché tutto, la loro unione compresa, può esistere solo finché gli affari vanno bene. E quando cominciano ad andare male?
Inizia la seconda parte del film, quella più gradita ai fan delle crime series; fughe, inseguimenti, sparatorie, vita da latitante… e tanti morti.

O lo si cerca o già lo si possiede non c'è niente da fare, il Paradiso non è compatibile con la vita da malavitoso.
  • cinema
Altri contenuti a tema
Cinema in Festa: dal 18 al 22 Settembre nelle sale italiane a 3,50 euro Cinema in Festa: dal 18 al 22 Settembre nelle sale italiane a 3,50 euro L’iniziativa, presentata a Venezia 79, è promossa da Anica, Fondazione David di Donatello e Anec
Quando a Cerignola c’erano le Arene e si guardavano i film all’aperto Quando a Cerignola c’erano le Arene e si guardavano i film all’aperto Uno scritto nostalgico e sentimentale di Domenico Carbone, autore e cultore appassionato di storia cerignolana
Cerignola: il cinema in Villa comunale, per parlare di  preadolescenza Cerignola: il cinema in Villa comunale, per parlare di preadolescenza Appuntamento a domenica 17 luglio con il film “Nulla di sbagliato”, a partire dalle 20,45
Violante Placido a Stornara Violante Placido a Stornara Si cercano comparse per il nuovo videoclip dell'attrice e cantante di origine pugliese
Cinema, si riparte il 26 maggio. Simona Sala: «Confidiamo nell’aiuto del pubblico» Cinema, si riparte il 26 maggio. Simona Sala: «Confidiamo nell’aiuto del pubblico» Dopo più di un anno di chiusura le sale di Capitanata sono pronte alla ripartenza, non mancano però i dubbi sul futuro
Non chiudete teatri, cinema ed enti che promuovono cultura Non chiudete teatri, cinema ed enti che promuovono cultura All'appello rivoto a Conte e Franceschini dal mondo della cultura il sostegno dell'Associazione "Per il Meglio della Puglia"
Al via il secondo ciclo di proiezioni estive del ROMA Teatro Cinema E… Al via il secondo ciclo di proiezioni estive del ROMA Teatro Cinema E… A cinque mesi dalla chiusura delle attività che ha coinvolto anche cinema e teatri, continua l’attività estiva del ROMA con la seconda rassegna di proiezioni all’aperto
Wonder, emoziona il film sulla diversità Wonder, emoziona il film sulla diversità Nell’adattamento del bestseller di R.J.Palacio anche Owen Wilson e Julia Roberts
© 2001-2023 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.