Bohemian Rapsody
Bohemian Rapsody
L'ho visto..Al Cinema

Freddy e la sua band

Bohemian Rhapsody, film diretto dall’americano Bryan Singer, racconta due storie tra loro indissolubili, quella di Freddy Mercury e quella dell’epopea della rock band dei Queen dalla sua nascita nel 1970 fino all’esibizione al celebre Live Aid del 1985.

La raspodia, come recita Wikipedia, è: "una composizione musicale a un solo movimento, di carattere molto libero e variegato", e la definizione sembra cucita addosso alla la vita del cantante inglese. Freddy Mercury era senz'altro una persona molto variegata, un genio e un rivoluzionario innovatore della musica, dal carattere molto libero e indiscutibilmente variegato, ma anche intriso di anticonformismo (bohemienne più che boemo) a cui si aggiungeva una costante ricerca d'amore che lo ha accompagnato per tutta la vita e ha contagiato tutta la musica dei Queen, tutto questo tutto in una volta, in un unico movimento.

Il rocker nato a Zanzibar, al secolo Farrokh Bulsara, è interpretato nel film dall'attore americano di origine egiziana Rami Malek protagonista della serie Mr. Robot. La musica per Freddy Mercury ha rappresentato il mezzo con cui ricercare la sua vera identità, etnica e sessuale, e con il quale ha potuto manifestarsi con tutti i trasformismi che l'hanno accompagnato durante la sua carriera e che gli ha permesso di riuscire a far convivere i suoi due grandi amori, Mary Austin e Jim Hutton, rimasto con lui fino alla fine.

Il film di Bryan Singer riesce a raccontare tutto questo senza eccessi e cedere alla facile tentazione di scivolare in un racconto fatto solo di trasgressioni, riuscendo a dare uguale spazio alle varie sfaccettature di una vita che, nel caso di una rockstar, prendono corpo irrimediabilmente in sesso, droga e rock and roll.

Il film parla di Freddy Mercury ma anche dei Queen, che senza Mercury non sarebbero esistiti ma senza i quali nemmeno il divo Freddy riusciva ad essere pienamente sé stesso. Il gruppo inglese per Mercury ha rappresentato la vera famiglia facendo fatica a riconoscersi nella propria di origini parsi. Un rapporto simbiotico tra la band e il suo leader che solo la morte, assente nel film, è riuscita a spezzare lasciando intatto però il legame che lega i Queen ai suoi fan. Un film da consigliare a tutti, anche a coloro a cui non piacciono i Queen, ma a chi non piacciono i Queen?
  • musica
  • film
Altri contenuti a tema
"Sotto il sole", Ferdinando Riontino lancia il suo nuovo singolo "Sotto il sole", Ferdinando Riontino lancia il suo nuovo singolo Arriva oggi in radio e su tutte le piattaforme digitali il nuovo brano del cantautore pugliese di Zapponeta
Orchestra dei fiati online torna a stupirci Orchestra dei fiati online torna a stupirci Un medley estratto dai più famosi capolavori della Walt Disney dedicato a tutti i bambini e i ragazzi che hanno sopportato le privazioni imposte a causa del COVID-19
Primo Maggio con Viva, doppio appuntamento in diretta Primo Maggio con Viva, doppio appuntamento in diretta La mattina musica e approfondimento con “Prima di Maggio - Viva il lavoro”, nel pomeriggio l’inedito show “Mai dire Primo Maggio”
Il soprano Monica Paciolla in “Disney excerpt” Il soprano Monica Paciolla in “Disney excerpt” I capolavori Disney cantati dall’artista Monica Paciolla e sua sorella Giovanna. Biancaneve, Pocahontas, Aurora, Tiana, Le Muse. Interpretazione magistrale
Il commovente momento artistico dell'Orchestra di fiati online della Capitanata Il commovente momento artistico dell'Orchestra di fiati online della Capitanata Un momento artistico nel ricordo di tutti coloro che operano per la “Liberazione” dalla pandemia. Tra gli artisti Nostro Soprano Ripalta Bufo e il cerignolanissimo Michele Monaco alla tuba
Il messaggio musicale di Mikela Larovere Il messaggio musicale di Mikela Larovere Virus - Fobia, descrizione artistico sentimentale che ci regala Mikela Larovere nella rivisitazione del brano “Cherofobia” di Martina Attili
Cesare Blanc all’iniziativa  #LAMUSICANONSIFERMA Cesare Blanc all’iniziativa #LAMUSICANONSIFERMA Il cerignolano Valerio Pizzolo, in arte cesare Blanc, in concerto a #LAMUSICANONSIFERMA promosso da Musica Italiana Emergente
I pensieri e le parole di Mogol – Battisti in scena a Cerignola I pensieri e le parole di Mogol – Battisti in scena a Cerignola Al Teatro Roma di Cerignola è andato in scena Pensieri e Parole di Mogol, prima assoluta dello spettacolo ideato e interpretato da Cristian Levantaci
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.