Bk Club Fortitudo. <span>Foto Sara Angiolino</span>
Bk Club Fortitudo. Foto Sara Angiolino
Basket

Il Bk Club cade a Corato: la Nuova Matteotti si impone per 76-71

Prima sconfitta nel girone di ritorno per la formazione allenata da coach Peppe Vozza

Termina con la vittoria per 76-71 della NMC Corato l'atteso big match della 17^ e penultima giornata di questa prima fase del campionato regionale di Serie D (girone A). Dopo quattro periodi ad alto tasso tecnico ed agonistico tra le mura del PalaLosito, è la compagine di coach Cadeo a mettere i due punti in saccoccia e, soprattutto, sperare ancora nel secondo posto momentaneamente occupato dalla Fortitudo Trani.

La gara inizia subito in salita per il quintetto ofantino messo subito dalla gran voglia e determinazione dei coratini che, con Cipri e Jarrett, piazzano un importante break già a fine primo periodo (24-17). Nel secondo quarto il copione è sempre lo stesso: Corato trova con facilità la via del canestro dalla distanza e dentro al pitturato, mentre Cerignola è stranamente irriconoscibile dall'arco e si affida alla caparbietà dei lituani Jonikas e Gvezdauskas. All'intervallo lungo è ancora la Nuova Matteotti a governare la partita sul +8 (39-31).

Al rientro dalla pausa lunga, Cerignola approfitta di un momento di black-out dei padroni di casa e cerca, al piccolo trotto, di riprendere le redini della partita: i soliti Jonikas e Gvezdauskas tengono in partita gialloblù che rimontano Gatta e soci alla penultima sirena. 56-56 prima dell'ultimo e decisivo parziale. L'ultimo quarto vede il Bk Club portarsi davanti nel punteggio e, addirittura, allungare sino al 64-70 di metà periodo con la tripla del solito Jonikas. Corato non si scompone e rientra grazie alle triple di Gatta, uno dei più ispirati del quintetto locale (71-71).

Negli ultimi, caldi istanti di gara Cerignola sbaglia troppo davanti al canestro e, la girandola dei falli sistematici, premia la formazione di casa che trova l'allungo finale e i due punti davanti ad un pubblico di altra categoria. 76-71 e Cerignola che perde l'imbattibilità in questo girone di ritorno, incappando in una delle sue serate non al top.

Adesso due giorni di riposo per poi tornare in palestra per preparare l'ultima sfida della prima fase, quella contro il Cus Foggia di sabato prossimo al PalaDileo.



Tabellino Bk Club Città di Cerignola: Pirrone 5, Russo ne, Gvezdauskas 20, Lobasso 6, Dipasquale ne, Potì 2, Jonikas 27, Scafaro ne, Romano 9, Ulano 2. Coach: Vozza
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Basket Club Città di Cerignola
  • Giuseppe Vozza
Altri contenuti a tema
Aria irrespirabile a Stornara Aria irrespirabile a Stornara Causa il maxi incendio divampato in via lavello. La dura repplica dell’Assessore Grandone
Pallavolo Cerignola, al via domani la stagione delle pantere di mister Castellaneta Pallavolo Cerignola, al via domani la stagione delle pantere di mister Castellaneta Sfida storica al PalaFamila contro l'Amatori Volley Bari
Ennesima centrale di pezzi di ricambio a Cerignola Ennesima centrale di pezzi di ricambio a Cerignola Pezzi di ricambio di auto e moto per un valore di 400 mila euro sequestrati a Cerignola dalla Polizia di Stato. Denunciato pregiudicato
Audace Cerignola, Lorenzo Longo: «Non meritiamo gli attuali punti in classifica, a Sorrento per vincere» Audace Cerignola, Lorenzo Longo: «Non meritiamo gli attuali punti in classifica, a Sorrento per vincere» Il commento del centrocampista gialloblù ai nostri microfoni
Oggi a Orta Nova i funerali della famiglia Curcelli Oggi a Orta Nova i funerali della famiglia Curcelli Il Sindaco di Orta Nova Mimmo Lasorsa ha annunciato il lutto cittadino
Fiaccolata nel ricordo degli agenti Demenego e Rotta Fiaccolata nel ricordo degli agenti Demenego e Rotta fortemente voluta ed organizzata dalle Organizzazioni Sindacali di Polizia della Provincia di Foggia
Le dichiarazioni del Direttore Generale Vito Piazzolla Le dichiarazioni del Direttore Generale Vito Piazzolla Le dichiarazioni del Direttore Generale della ASL Foggia Vito Piazzolla In riferimento alle notizie di cronaca apparse sui mezzi di informazione
I motivi degli arresti di Angelo e Napoleone Cera I motivi degli arresti di Angelo e Napoleone Cera Tentata concussione, corruzione e induzione indebita anche se il GIP ritiene non ci siano prove a sufficienza
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.