Assalto al Postamat a Cerignola
Assalto al Postamat a Cerignola
Cronaca

Assalto al Postamat di Piazza Dumo, cosa è accaduto

I malviventi falliscono il primo tentativo di rimozione manuale dell’apparecchiatura per poi inserire l’ordigno esplosivo. Ma i soldi non c’erano!

Questo pomeriggio alle ore 15:00 un commando ha assaltato il Postamat della Posta Centrale di Piazza Dumo di Cerignola.

Stano alle prime ricostruzioni ottenute da attendibili fonti indiscrete, i malviventi, a volto coperto, prima delle ore 15:00 hanno agito cercando di sradicare manualmente il Postamat, dopo essersi resi conto dell'impossibilità dell'operazione hanno deciso di passare all'inserimento dell'ordigno esplosivo che ha letteralmente fatto saltare in aria l'intera apparecchiatura causando danni anche alla vetrata superiore della medesima.

Immediata la fuga a bordo dello scooter T-Max con direzione Viale Roosevelt per poi cercare di far perdere le tracce percorrendo alcune strade del rione Carmine come Via Anna Rossi e via Barriello.

Ma, stando a quanto raccolto, essendoci stato la sciopero dei portavalori nei giorni passati il Postamat era completamente vuoto, tanto che non erogava denaro anche nelle ore dell'odierna mattinata.

I militari dell'arma dei Carabinieri, che stanno svolgendo le indagini in stretta collaborazione con la Polizia Municipale del Comune di Cerignola mediante i supporti di videosorveglianza installati nell'intera zona, come accade sempre vista la precisione e l'immediata registrazione, sono già in possesso delle riprese che raccontano chiaramente quanto accaduto.
10 fotoAssalto al Postamat di Cerignola
assalto al postamatAssalto al Postamatassalto al postamatassalto al postamatassalto al postamatassalto al postamatassalto al postamatassalto al postamatassalto al postamatassalto al postamat
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Il futuro assieme: tra umanizzazione e digitalizzazione Il futuro assieme: tra umanizzazione e digitalizzazione Conferenza servizi ASL Foggia, presentati i progetti di telemedicina e i nuovi servizi secondo le linee guida del progetto Accoglienza-Hospitality
Stazione di Foggia, armato di coltello seminava panico Stazione di Foggia, armato di coltello seminava panico Momenti di panico nella Stazione di Foggia, 22enne bulgaro, a torso nudo, con un coltello dalla lama di 18 cm in pugno minacciava i presenti
Polizia Locale, concorso annullato in autotutela Polizia Locale, concorso annullato in autotutela Prova scritta del concorso annullata. Irregolarità formali e sostanziali. La stoccata di Franco Metta alla Commissione Prefettizia
Rimpasto in maggioranza a Stornara, Rimpasto in maggioranza a Stornara, Le parole dell’opposizione. Eletto dai Consiglieri Comunali il Presidente del Consiglio Comunale, Roberto NIGRO, già Assessore ai Lavori Pubblici
Dal 15 al 31 Dicembre mercati straordinari Dal 15 al 31 Dicembre mercati straordinari Dopo le richieste di ANAP, Federcommercio, Confcommercio e Confesercenti, la commissione prefettizia dispone l’apertura dei mercati in zona Fornaci
Audace Cerignola, contro il Taranto partita difficile Audace Cerignola, contro il Taranto partita difficile Le dichiarazioni di Domenico Di Cecco e Lorenzo Longo. Contro il Gravina ingenuità negli ultimi secondi, dobbiamo essere concentrati fino alla fine
Inaugurazione “Santa Scorese e Carlo Acutis” Inaugurazione “Santa Scorese e Carlo Acutis” Il Vescovo Luigi Renna inaugura il nuovo oratorio “Santa Scorese e Carlo Acutis” nella chiesa parrocchiale della B.V.M. dell’Altomare a Orta Nova
Violenza di genere e prevenzione del femminicidio Violenza di genere e prevenzione del femminicidio Con “Solo Mia” incontro toccante e innovativo nel carcere di Foggia
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.